Vai al contenuto
taishakuten

katana masamune

Messaggi consigliati

Buongiorno, sarei veramente grato se qualcuno piú esperto di me (e non ci vuole molto) mi desse un consiglio per l'acquisto di questa katana. Io la utilizzerei per fare iaido ed il peso sarebbe al limite (990 gr) o forse anche un po' oltre... La lama sembra un po'consunta, il mei riporta masamune ma non c'è la foto del nakago... http://nipponto.com/Sword/detailmasamuneda.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma no so, io no creto.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

comunque, a titolo di curiosità, il fatto che ci sia scritto "Masamune" sul nakago non implica che sia gimei. esistono almeno altri 7 forgiatori che hanno usato questo nome, oltre a "quel" Masamune.

comunque, della validità di questa lama per lo Iaido penso tu possa parlarne tranquillamente con il proprietario del sito, che saprà consigliarti per il meglio, essendo anch'egli praticante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il koshirae c'è scritto che é del periodo edo... più che altro voi comprereste una katana senza vedere il nakago? ...non so... in questi giorni dovrei riuscire ad andare a dare un'occhiata a Milano da kottoya. Per caso qualcuno c'è stato?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Taishakuten: no, non comprerei una lama senza vedere il nakago. MA se la lama mi interessasse chiederei foto anche del nakago. mandare foto aggiuntive non credo sia un problema.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda bene la vecchia signora, ti renderai conto che per l'età che ha presenta qualche acciacco, che non crea problemi se la si coccola ma che potrebbe ulteriormente creargliene se la si fa ballare.

 

P.S. Non ti sembra che la scritta in bianco sotto i tuoi post, urli troppo? :vecchiocinese:


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il koshirae c'è scritto che é del periodo edo... più che altro voi comprereste una katana senza vedere il nakago? ...non so... in questi giorni dovrei riuscire ad andare a dare un'occhiata a Milano da kottoya. Per caso qualcuno c'è stato?

Puoi potrare i miei saluti a Luca Piatti (Kottoya) quando lo vedi? Grazie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dovrei andare domani mattina, lo faró senz'altro... spero di trovare qualcosa di interessante... secondo voi se intanto comprassi la lama ed in un secondo momento il koshirae? sarebbe difficile riuscire a bilanciarla correttamente?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se sei in zona e vuoi vedere cose interessanti passa anche da Giuseppe Piva: http://www.giuseppepiva.com/

Sono molto vicini come percorso.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda bene la vecchia signora, ti renderai conto che per l'età che ha presenta qualche acciacco, che non crea problemi se la si coccola ma che potrebbe ulteriormente creargliene se la si fa ballare.

e:

Concordo con Mauri.

Per esperienza diretta ti assicuro che una lama autentica può aver bisogno di molta manutenzione, quando usata assiduamente per la pratica. Ti consiglierei una lama 'in carne' che possa sopportare anche qualche intervento di politura 'non preventivato' senza troppo soffrirne.

 

Trovare un koshirae che si adatti perfettamente ad una lama è piuttosto difficile. Anzi, spesso si trovano lame cui è stato abbinato a posteriori un koshirae e che stanno magari benissimo ferme sul katanakake ma che per la pratica non vanno bene.

Però puoi sempre fartene fare uno nuovo su misura, senza troppi fronzoli, da utilizzare a cuor leggero.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok grazie del consiglio proverò a passare anche da giuseppe allora.... che delusione, pensavo fosse più semplice trovate un koshirae adatto... costa molto farselo fare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante