Jump to content
rob

una nihonto vissuta

Recommended Posts

questa lama, una nihonto in shirasaya, forse una shinto, con molti "segni d'uso" sulla sua pelle, presenta questa mei sul lato omote

 

濃州住兼定 come pure riportato nel Tōrokushō rilasciato dal Tokio Metropolitan Board of Education

REGISTRAZIONE NIHONTO SWORD.jpg

 

i dati che posso fornire sono

 

Nagasa cm 53,7

 

Sori cm 1,2

Hamon Suguha 直刃, straight pattern con irregolari linee di tempera

Nakago cm 14,5

 

Mekugi ana 2

 

In effetti kanesada firmava come sopra, ma da questo a dire che la mei sia attribuibile alla Mino tradition........

Nel database del Nihonto Club, si può trovare questo riferimento ove la firma è simile negli ideogrammi

兼定 a quella di alcuni fabbri attivi nella provincia di Mino ma non trovo la corrispondenza con la prima parte 濃州住 che dovrebbe tradursi con Ko-shu ju

濃州住兼定.png

 

 

comunque, la parola agli esperti.

Questa è la lama:

P1282163.JPGP1282131.JPGP1282130.JPGP1282150.JPGP1282148_01.JPGP1282149.JPG

P1282132.JPGP1282133.JPGP1282134.JPGP1282135.JPGP1282136.JPGP1282137.JPGP1282138.JPGP1282139.JPGP1282140 - Copia.JPGP1282151.JPGP1282162.JPG

P1282141 - Copia.JPG

P1282142 - Copia.JPG

P1282143 - Copia.JPG

P1282145 - Copia.JPG

P1282146 - Copia.JPG

P1282147 - Copia.JPG

P1282148 - Copia.JPG

P1282152.JPG

P1282153.JPG

P1282154.JPG

P1282155.JPG

P1282157.JPG

P1282158.JPG

P1282159.JPG

P1282160.JPG

P1282161.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve Rob. Volevo segnalarti che il Kanesada 兼定 che ha realizzato la lama è un altro spadaio rispetto a quello da te cercato 兼貞. Come noterai, il secondo ideogramma, nonostante si legga sempre -sada, è diverso nei due forgiatori. :arigatou:

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai ragione. l'ultimo ideogramma è diverso 濃州住兼定 Ko-shuju Kanesada

 

Salve Rob. Volevo segnalarti che il Kanesada 兼定 che ha realizzato la lama è un altro spadaio rispetto a quello da te cercato 兼貞. Come noterai, il secondo ideogramma, nonostante si legga sempre -sada, è diverso nei due forgiatori. :arigatou:

grazie Sandro per avermi fatto notare la svista,

avevo scambiato l'ideogramma e grazie alla tua osservazione ho corretto la scheda :arigatou: :arigatou:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho trovato questo riferimento a un kanesada. Vi sembra ci possano essere dei riscontri?

i due nakago

nakago omote.jpg kanesada nakago.jpg

 

il primo ideogramma appare diverso

primo ideogramma kanesada katana.jpg

ma il nome sembra corrispondere 兼定 nome corrisp in katana kanesada.jpg

 

la trascrizione della mei su questa spada oushu-ju kanesada !st generat..jpg

la trascrizione della mei nella mia lama REGISTRAZIONE NIHONTO SWORD.jpg

 

la pagina originale

G40461_W8089.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kanesada è un nome che identifica una buona metà della produzione di Mino...ce ne è tantissimi

E' importante quindi vedere che questo è un Kanesada della provincia di Koshu e studiare bene i kanji con cui è scritto.

Una volta trovato un riferimento con i kanji corretti, bisogna cercare bene sui libri se si trova una oshigata con nakago e stile di scrittura compatibili fino ad arrivare a identificare il forgiatore.

 

La lama comunque sembra bella, l'hamon purtroppo si vede poco ma mi pare di scorgere caratteristiche compatibili con la mino-den nello stile generale, che si possono vedere anche nella lama che hai postato.

Tuttavia non credo siano lo stesso autore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie del chiarimento!

una domanda banale: se uno non ha la ventura di trovarsi ad abitare vicino ad un esperto della materia, come potrebbe fare per farla esaminare considerato che il porto non è consentito. Io in effetti ho un permesso di detenzione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per essere completamente tranquillo ti fai fare un normale nullaosta in Questura. Ti consente di trasportare (non portare) una lama dove hai necessità di andare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si stava discutendo di fotografia ad ingrandimenti spinti in un altro topic e stimolato dalla discussione ho ripreso in mano la mia lama. Mentre cercavo nuovi spunti di illuminazione per evidenziarne le strutture, come una rivelazione mi è comparso un aspetto dell'hamon che non era assolutamente visibile osservando la lama standovi di fronte o tenendola perpendicolare al corpo: l'hamon non era quello che veniva descritto dal venditore in Giappone e che avevo dato per corrispondente

Hamon Suguha 直刃, straight pattern con irregolari linee di tempera

cosi appare alla visione frontale_DSC1683.JPG ove si potevano osservare dei piccoli ashi distanziati tra loro

 

Aavvicinandoci di più questo è l'aspetto che si presenta2.JPG

 

con presenza di nie-suji (沸筋) – Lines of nie running parallel to the hamon nie a strisce ondulantii.jpg

 

e l'andamento lineare della linea di tempra si accompagna ad una notevole presenza di nie piuttosto fini: nie-Atsushi (沸 厚 し) con distribuzione abbastanza omogenea 3.JPG

 

ma con concentrazioni maggiori in alcune aree ad andamento ondulante al confine tra Ji e hamon_DSC0560_001_DSC0560_002.JPG

 

In seguito vi mostrerò cosa è venuto fuori in condizioni di luce ideali

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

si stava discutendo di fotografia ad ingrandimenti spinti in un altro topic e stimolato dalla discussione ho ripreso in mano la mia lama. Mentre cercavo nuovi spunti di illuminazione per evidenziarne le strutture, come una rivelazione mi è comparso un aspetto dell'hamon che non era assolutamente visibile osservando la lama standovi di fronte o tenendola perpendicolare al corpo: l'hamon non era quello che veniva descritto dal venditore in Giappone e che avevo dato per corrispondente

Hamon Suguha 直刃, straight pattern con irregolari linee di tempera

cosi appare alla visione frontaleattachicon.gif_DSC1683.JPG ove si potevano osservare dei piccoli ashi distanziati tra loro

 

Aavvicinandoci di più questo è l'aspetto che si presentaattachicon.gif2.JPG

 

con presenza di nie-suji (沸筋) – Lines of nie running parallel to the hamon attachicon.gifnie a strisce ondulantii.jpg

 

e l'andamento lineare della linea di tempra si accompagna ad una notevole presenza di nie piuttosto fini: nie-Atsushi (沸 厚 し) con distribuzione abbastanza omogenea attachicon.gif3.JPG

 

ma con concentrazioni maggiori in alcune aree ad andamento ondulante al confine tra Ji e hamonattachicon.gif_DSC0560_001_DSC0560_002.JPG

 

In seguito vi mostrerò cosa è venuto fuori in condizioni di luce ideali

 

 

L'angolo da cui hai fatto queste foto va bene per valutare la hada e i nie, ma per veramente valutare l'hamon ci vuole un angolo e luce totalmente differente, l'habuchi deve "illuminarsi" quando la luce lo colpisce.

Per farti un esempio guarda questa foto:

SAM_0451.JPG

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'angolo da cui hai fatto queste foto va bene per valutare la hada e i nie, ma per veramente valutare l'hamon ci vuole un angolo e luce totalmente differente, l'habuchi deve "illuminarsi" quando la luce lo colpisce.

Per farti un esempio guarda questa foto:

attachicon.gifSAM_0451.JPG

 

infatti, mi hai preceduto;-) ecco cosa ne è venuto fuori

_DSC1678.JPG_DSC1679.JPG_DSC1680.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Manuel il faretto come lo punti sulla lama?

di fronte, ad un'altezza leggermente superiore all'altezza degli occhi, così tenendo la lama orizzontale si vede bene l'habuchi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la spiegazione!

Mentre con la luce di una candela in una stanza buia cosa si può vedere o fotografare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...