Vai al contenuto
maurizio.duse

Analisi microscopica di una lama (higonokami)

Messaggi consigliati

Buonasera a tutti!

 

Oggi ero talmente gasato per la partecipazione fatta al corso base 2016 che sono corso a comprarmi una Nihonto!

 

Beh... no. Era fuori budget!

 

Allora ho ripiegato su qualcosa di: originale giapponese, che assomigli ad una spada e che costi poco (13 euro): mi sono comprato un piccolo Higonokami (coltellino da lavoro giapponese).

 

Scherzi a parte, ho voluto testare un'idea che - mi auguro - possa essere valida ed interessare a qualcuno: fotografare una lama con un microscopio digitale usb collegato al PC.

 

Le prime 4 foto (ovviamente senza microscopio) sono quelle del mio "coltellino"; le altre 4 sono foto a 60-100 ingrandimenti di:

 

- punta (kissaki)

- sezione lama lato costola (mune)

- superfice (hada): a sinistra shinogiji, ji a destra

- tagliente

 

Chissà, potrebbe essere un nuovo metodo di analisi (e di fotografia) dato che il dispositivo è piccolissimo e costa sotto i 100 euro.

 

Bisognerebbe provarlo su una spada vera ... qualcuno si offre volontario? ;-)

 

Buona serata a tutti.

 

Maurizio

 

 

20160215_172244.jpg

20160215_172331.jpg

20160215_172342.jpg

20160215_172405.jpg

Still_2016-02-15_173036_N0002.bmp

Still_2016-02-15_173501_N0003.bmp

Still_2016-02-15_173706_N0004.bmp

Still_2016-02-15_173846_N0005.bmp

20160215_191402.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Interessante non so se è già stato fatto, ma non mi dispiacerebbe vedere alcune caratteristiche delle lame fotografate al microscopio.


Diego T.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sarei veramente lieto di provare su una vera nihonto. Magari alla prossima occasione di incontro tra soci INTK.

 

Magari, nel frattempo cercherò di testare il metodo su una ... replica :-(

 

Un saluto a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti! Due piccioni con una fava, si dice dalle mie parti: non sapevo esistesse quel microscopio e le foto sono davvero interessanti.

E' stata una bella sorpresa trovare dei difetti in una lama che ad occhio nudo, e inesperto..., sembra fatta discretamente.

Figuriamoci se lo facessimo sulle mie tarocche!

 

Beh, vedere le cose ad una certa distanza ce le fa amare perché non ne scorgiamo i difetti.

Quando poi ci si avvicina e le imperfezioni saltano agli occhi, allora si deve scegliere se continuare ad amare.

 

Grazie per il tuo contributo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non credevo che un oggetto come quello producesse dei dettagli di quel livello.

Ottima idea!

Se puoi mettere un link su dove lo hai preso, ci penso anche io e magari fotografo le mie



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si trova sui siti di tools/devices usb un po' dappertutto su web ... io l'ho comprato, per una cinquantina di euro, su un sito di attrezzature elettroniche professionali che uso spesso per lavoro:

 

https://www.pce-instruments.com/italiano/strumento-di-misura/misuratore/microscopio-pce-ib-rica-s.l.-microscopio-usb-pce-mm-200-det_136314.htm

 

Il costo è veramente basso e di permette di fare ... esperimenti :-)

 

Non vorrei sbagliare ma mi sembra che in giro su web ci sia anche quello da 400 ingrandimenti.

 

Ciao

 

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Acquistato ad una mostra di elettronica. Purtroppo funzionava bene sul Samsung Galaxy S5 mentre sull'ultimo Huawei mate S7 non va e non se ne capisce il motivo (provato con una ventina di app).

Prima di acquistarlo vi consiglio di provarlo sul vostro cellulare.

 

NB (se si accende non vuol dire che si veda)

 

NB sul PC invece va bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Acquistato ad una mostra di elettronica. Purtroppo funzionava bene sul Samsung Galaxy S5 mentre sull'ultimo Huawei mate S7 non va e non se ne capisce il motivo (provato con una ventina di app).

Prima di acquistarlo vi consiglio di provarlo sul vostro cellulare.

 

NB (se si accende non vuol dire che si veda)

 

NB sul PC invece va bene.

Ciao Gianfranco,

 

in origine questi piccoli microscopi (in realtà sono delle microcamere CMOS con delle lentine mobili per la messa a fuoco) sono stati fatti per PC (Windows, Mac); tanté che in dotazione c'è anche un minidisco col programma (driver).

L'alimentazione, di conseguenza, arriva tramite porta USB, che nel PC ha un certo "amperaggio" (cioè potenza di alimentazione) che credo che negli smarphone non ci sia.

In altre parole alcune porte mini-USB dei cellulari hanno il solo scopo di trasmettere dati e non di alimentare apparecchiature esterne.

Forse si potrebbe provare con appositi cavetti (OTG), fatti a "Y", che si connettono, da un lato, allo smarphone, dall'altro ad una fonte di alimentazione 5V esterna e, assieme, vanno a collegarsi al microscopio (normalmente questo lato è USB femmina).

Ma sinceramente ... lasciamelo fare a me su un vecchio cellulare di prova e poi ti so dire ;-)

Ciao

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante