Jump to content
rob

occasione perduta?

Recommended Posts

Si è appena conclusa un'asta che stavo seguendo e la mia unica offerta si è dissolta sotto tante altre lanciate successivamente(da altri).

Penso di aver mancato un'occasione ma non ero sicuro della qualità dell'oggetto, una lama di un forgiatore di un certo nome; devo dire che finora non ho avuto sorprese negli acquisti dal Giappone ma qui le immagini non erano molto nitide, specialmente per quanto riguarda la jiada e non ho fatto in tempo a chiedere di fornirmi dettagli più definiti, quindi... andata.

Ma il punto non è il mancato acquisto, quanto fino a che punto ci si può basare sulla descrizione di un venditore che illustra con una certa dovizia di particolari ed immagini, mostra il certificato del NTHK, dà alcuni cenni sul forgiatore descrivendolo anche come un fabbro rinomato nel periodo, le cui opere ed in particolare alcune tachi furono classificate come importanti realizzazioni artistiche. La lama era questa e non indico volutamente il nome del fabbro o l'era perchè vorrei che la vostra conoscenza possa fare da "prova del 9" ,e magari scoprire fino a che punto rosicare per una occasione mancata :ciuccio: :ciuccio: . Ho altre immagini ma si accompagnano al certificato e non vorrei che qualcuno lo interpretasse come un quiz con soluzione annessa :rolleyes:

 

 

Sugata: Shinogi-zukuri

Mune: Iori-mune

Boshi: Chu-maru,

Kitae hada: Nashi-ji hada,

Hamon: Suguha

Nakago tang: Kuri-jiri (Ubu)

Yasuri-me: Suji-chigai with Kesho finishing

Mekugi hole: One

Habaki: Single piece copper

SIZE (approximation):

Blade Length: 66.9 cm (26 3/8")

Moto-haba: 31 mm

Saki-haba: 20 mm

Moto-gasane: 6.5 mm

Saki-gasane: 5.2 mm

Sori: 18 mm

Kissaki: 35 mm

Nakago length: 21 cm (8 1/4”)

WEIGHT (approximation): 665 g (1.47 lb)

2.JPG3.JPG6.jpg1_01.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Highj5japan, oltre 500 followers. Ogni scadenza d'asta una lama nuova.

Anch'io avevo visto delle belle lame e le ho proposte ad altro in pm qui dentro pernun parere. ma nel tempo ho capito che vende anche alcune gimei come genuine, e a volte canna le descrizioni. Il che.... non mi piace. Superveloce a rispondere, ma quando ho iniziato a chiedergli nel dettaglio alcune info su dettagli poco chiari (politure fatte "a dima" secondo qualcuno), è sparito.

Però fa delle belle foto e anche dei bei video.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Highj5japan, oltre 500 followers. Ogni scadenza d'asta una lama nuova.

Anch'io avevo visto delle belle lame e le ho proposte ad altro in pm qui dentro pernun parere. ma nel tempo ho capito che vende anche alcune gimei come genuine, e a volte canna le descrizioni. Il che.... non mi piace. Superveloce a rispondere, ma quando ho iniziato a chiedergli nel dettaglio alcune info su dettagli poco chiari (politure fatte "a dima" secondo qualcuno), è sparito.

Però fa delle belle foto e anche dei bei video.

E cmq non voglio certo dire che sia un furbetto o che venda brutte lame. Solamemte vende la nutella al pari della cioccolata smarcata della lidl e viceversa

Io avevo visto una kanesada mi pare che fosse, che mi piaceva molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

allievo di Masayoshi, visse solo 35 anni Hasebe Yoshishige (長谷部義重)

ps. la mia lama dell'altra discussione, acquistata da questo venditore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh Enrico se ti vende la nutella ad un quarto del prezzo, un motivo magari ci sarà.

che secondo me appunto ti vende delle gimei... quando ti capitano delle lame messe bene. ma hanno quasi sempre qualche kizu

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però non dimenticate che questa aveva un certificato. Ma non capisco è mumei o gli hai cancellato te la firma con PS?

 

Fidarsi dei venditori è bene, non fidarsi è meglio!

 

Nel senso che conosco persone che ci hanno fatto ottimi affari, capendo decisamente di più del venditore e della concorrenza :whistling:

Edited by Francesco Marinelli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Almeno tsuruta a volte e chiaro fin da subito... questo su ebay mi da fastidio che si presenti come membro nbthk e pertanto quando dice qualcosa cosa lui... pensa alla lama con l'horimono che ho postato settimane fa. Era sempre messe in asta da lui.

Io sono membro intk ma mai mi sognerei di pormi in tale maniera in una scheda tecnica.

 

E cmq questo non ti vende tanto in soshu den regalandoteli culoso vhe non sei altro!! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però non dimenticate che questa aveva un certificato. Ma non capisco è mumei o gli hai cancellato te la firma con PS?

 

Fidarsi dei venditori è bene, non fidarsi è meglio!

 

Nel senso che conosco persone che ci hanno fatto ottimi affari, capendo decisamente di più del venditore e della concorrenza :whistling:

nessuna modifica, comunque la lama credo fosse un buon affare per una shinshinto, A volte queste costano più di altre ben più antiche ma ormai stanche e peraltro, a parte il fascino storico che sempre conta, un forgiatore di buona scuola che nel riprodurre lame dei periodi più rinomati avesse usato l'attenzione e l'esperienza di secoli di tradizione, avrebbe potuto ricreare quelle lame come erano in origine ( basti solo pensare a quante politure possono aver ricevuto in centinaia di anni e a come devono essersi modificate).

Considerato che il quantitativo di taamagane per costruire una nihonto vale all'incirca 1300 euro, che solo alcuni fabbri possono acquistarlo e che la produzione di spade è contingentata ad un massimo 2 al mese per fabbro, si può immaginare perchè i prezzi oggi salgano. Allora se una spada del 1800, pressochè intatta e ben polita, con certificato, riconoscibile da un esperto nella qualità della jihada e nel sugata è stata venduta a prezzo di metallo, o è un affare o una gran "sola" come diciamo a Roma.

Mancano all'appello le 150 ore tra forgia e politura che pure un valore avranno. Io ho in programma di fare un viaggio da quelle parti e andrò a toccare con mano e se qualcosa troverò, me lo farò spedire ma da qui, penso sia difficile valutare con cognizione tutte le caratteristiche di una lama, anche perchè le foto allegate sono in bassa definizione e non sempre chiarificatrici(per lo meno non lo erano in queta lama) per non parlare delle schede tecniche: ne ho una che da hamon suguha è risultata midare, ma la cosa non mi è affatto dispiaciuta :numerouno: Che si possa falsificare un hamon e renderlo indistinguibile da uno "vero" non credo sia cosa facile, sono pur sempre giapponesi e gli faccio credito di correttezza per cui penso che molte schede siano stilate con inesperienza da commercianti, ma siamo qui per imparare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito, il forgiatore di questa lama è yoshishige?

Hasebe Yoshishige. Questo dichiarano in scheda tecnica

Share this post


Link to post
Share on other sites

le iscrizioni corrispondono nella descrizione

長谷部義

長谷部義重

 

ma nel certificato la mei non c'è come non cè nel nakago, però, giudicate voi e ditemi se vi sembra una sola....

DSC08241.JPGDSC08246.JPG5.JPG1.JPG

4.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...