Vai al contenuto
rob

occasione perduta?

Messaggi consigliati

Mostra anche tutte le altre foto. TA (si firma così nelle mail) mette sempre delle foto ben fatte e molto ravvicinate della lama p3r giudicarne hamon e hada.

Secondo me era molto bella prr quel che costava ma con una shirasaya messa male. Altro non saprei dire con certezza... ormai non giudico più una lama da un certificato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

splendida!

 

La mei non è molto convincente. Sul testo di Kanzan c'è una mei buona, ed è abbastanza diversa.

Inoltre nei repertori trovo che utilizza la forma Kashu (賀州); qui invece è Kaga (加賀).

Mah... :confused:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

La mei non è molto convincente. Sul testo di Kanzan c'è una mei buona, ed è abbastanza diversa.

Inoltre nei repertori trovo che utilizza la forma Kashu (賀州); qui invece è Kaga (加賀).

Mah... :confused:

Già è proprio quello che intendevo.

la nutella per il burro di arachidi della lidl...

anche se resta il fatto che è una bella lama.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Enrico la lama non era male, soprattutto se il prezzo finale fosse quello, invece ci devi calcolare l'importazione e secondo il mio parere pure una politura, questa oltre ad essere vecchia non mi sembra il massimo. Su ebay purtroppo non sarà ne il primo ne l'ultimo che vende lame con firme che ti lasciano qualche interrogativo, e magari fosse solo quello, rischi di beccarti lame con i cosiddetti "fatal flaw", come hagire (che soprattutto in foto sono molto difficili da individuare) e altri. Poi se ti piace scommettere a sto punto spara alto con nomi famosi, eheh, se invece cerchi una lama carina ma non sei convinto di firma o delle condizioni di salute chiedere ad una persona che ne sa di più, meglio ancora se fa il politore.

Poi il mio punto di vista, e che è meglio avere una bella lama che 3 lame mediocri, lo so è difficile, ma poi si sarà più soddisfatti.


Diego T.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La penso proprio come Diego. E come ti dissi a suo tempo quella lama non mi piace un granché.

 

Le possibilità di trovare dei "Caravaggio" della lama giapponese a cifre ridicole è tendente allo 0%, ma non impossibile!

Alla fine pare sia stato recentemente ritrovato in Spagna un Caravaggio... http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2016/04/12/arte-un-presunto-caravaggio-ritrovato-in-soffitta-francese_7dbda616-02a7-4e54-9291-20e78c48b090.html

 

Quindi chi SA?

http://www.ebay.it/itm/371344471184?_trksid=p2060353.m1438.l2648&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono appunto proprio reso conto di questo, soprattutto con questo ebayer, che bisogna ammetterlo è il più bravo di tutti a presentare le nihonto.

 

conta però che quando importi una lama con più di cento anni d'età e puoi dimostrarlo, i dazi doganali sono zero, e puoi richiedere l'iva ridotta al 10%.

 

DAZI: http://www.intk-token.it/forum/index.php?showtopic=8943&hl=%2Bdazi+%2Bdoganali

 

IVA: https://cdn.fiscoetasse.com/upload/Circ_24_17052010.pdf

 

edit: fate copia e incolla il link era corrotto:

da cui la tabella:

http://def.finanze.it/DocTribFrontend/getAttoNormativoDetail.do?ACTION=getArticolo&id={4EB2171D-4ECA-418D-AF4D-D1DE26DD24A1}&codiceOrdinamento=800000000000000&articolo=Tabella

- fate copia e incolla dell'indirizzo, ultimo rigo della tabella

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La penso proprio come Diego. E come ti dissi a suo tempo quella lama non mi piace un granché.

 

Le possibilità di trovare dei "Caravaggio" della lama giapponese a cifre ridicole è tendente allo 0%, ma non impossibile!

Alla fine pare sia stato recentemente ritrovato in Spagna un Caravaggio... http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2016/04/12/arte-un-presunto-caravaggio-ritrovato-in-soffitta-francese_7dbda616-02a7-4e54-9291-20e78c48b090.html

 

Quindi chi SA?

http://www.ebay.it/itm/371344471184?_trksid=p2060353.m1438.l2648&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

beh il bello è soggettivo :P

a me quella lama continua a piacere indipentemente dalla firma.

e a quel prezzo è una gran bella lama. avrei preferito però fosse stata mumei, perchè avere una bella lama con una firma genuina nella mia mente è come avere una lama scheggiata, o irrimediabilmente rovinata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se andiamo sul soggettivo allora è diverso, se ti piace così tanto da volerla allora prendila, sta di fatto che non è comunque regalata, si ok i dazi saranno zero, l'iva il 10, la spedizione non costa troppo e pure la politura perché la fa un tuo amico, in ogni caso passi dai 1700 $ ai 2500 3000 se non di più in un battito di ciglia, per una lama carina si, ma non regalata per quella cifra.


Diego T.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è vero, ma credi che le lame che prendi ad esempio da aoi non debbano essere polite?

i costi di politura, spedizione e iva ce li hai anche da aoi...

Comunque ogni nihonto è soggettivamente bella. Pensa che qualcuno potrebbe perfino preferire una lama arrugginita. stiamo attenti ciò che classifichiamo come "bello"...

A me ad esempio dei tanto l'unica cosa che piace veramente molto è (a volte) la hada. Per molti sarei sicuramente un imbecille

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma certo che paghi le stesse cose pure da aoi ( anche se molte lame hanno già una buona politura), ma infatti il mio discorso non è che sia meglio uno o l'altro, è solo di fare attenzione agli "affari" o alle lame a poco prezzo, che fatti 2 conti, ci si ritrova ad aver pagato troppo per una lama mediocre, magari pure gimeo o con qualche difetto. Si beh il piacere o meno è soggettivo, ma ci sono comunque alcuni canoni comuni, una lama arrugginita non mostra nulla degli aspetti delle nihonto, è come coprire con un telo una scultura, non so a chi può piacere, mentre ci sono altri oggetti di collezionismo che guai a tirare via patina e ruggine vedi per esempio vecchie colt. Poi ci possono essere alcune cose a cui si può passar sopra ma sempre soggettivamente, può essere il caso di un ware molto evidente su una lama però che magari abbiamo ricercato per la scuola il forgiatore ecc. O per motivi di studio.


Diego T.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma pure io la penso come te e francesco, ci sono arrivato dopo un pò di lame, ma ci sono arrivato. relativamente a lame carine viste su ebay in relazione al loro prezzo.

mentre il discorso sul bello stavo ragionando su binari diversi... svincolati da quelli che sono i canoni comuni. Parlando per analogie ci sono persone che più una donna è obesa è più piace... ma non è il canone comune.

per alcuni un grave difetto del tagliente può essere per altri una valida testimonianza di uno scontro, una macchia di ruggine per alcuni può essere un imperfezione, per altri il segno del tempo che passa.

parlavo per concetti, cioè.

che poi a qualcuno non piaccia posso capirlo e lo comprendo, però continuo a dire che quella sugata, con quel habachi e con quell'hamon... sì a ma piace, passando ovviamente sopra a tutti i difetti, indipendentemente poi dal prezzo.

anche perchè non so ancora dare un giusto prezzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, il canone comune è già abbastanza ampio, sennò si va a finire negli estremi e negli eccessi, rispetto all'analogia che dici tu, possono piacere per il canone comune, le modelle che sfilano sulle passerelle quindi donne molto magre, o quelle un po più in carne, se ti piace il superobeso forse c'è qualche problema. Per quanto riguarda le lame il colpo di impatto sul tagliente non crea problemi, la macchia di ruggine se non è possibile toglierla, si è un difetto e abbassa il valore alla lama, sarebbe come un dipinto con una macchia di caffè. Poi come ti dicevo se la lama che vedi ti comunica qualcosa che altri non sentono, passa sopra a tutti i consigli e falla tua. E come sempre rischiamo di finire OT eheheh.


Diego T.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La penso proprio come Diego. E come ti dissi a suo tempo quella lama non mi piace un granché.

 

Le possibilità di trovare dei "Caravaggio" della lama giapponese a cifre ridicole è tendente allo 0%, ma non impossibile!

Alla fine pare sia stato recentemente ritrovato in Spagna un Caravaggio... http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2016/04/12/arte-un-presunto-caravaggio-ritrovato-in-soffitta-francese_7dbda616-02a7-4e54-9291-20e78c48b090.html

 

Quindi chi SA?

http://www.ebay.it/itm/371344471184?_trksid=p2060353.m1438.l2648&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

 

Già che ci siamo concedete anche a me un OT, a proposito dei "grandi ritrovamenti" nelle soffitte.

Ho studiato con Mina Gregori e ci ho fatto anche un esame universitario, guarda caso proprio su Caravaggio. A quel tempo ci insegnavano che la sua tecnica di pennello era così particolare che con un semplice macro si poteva fare un'attribuzione sicura in 10 minuti, sempre che il dipinto fosse in buono stato.

Ora qui ci raccontano di un quadro in condizioni perfette; però per raggiungere ad una conclusione forse ci vorranno mesi.

La mia opinione ? Il quadro non è autentico ma ha le caratteristiche "per diventarlo", poichè la qualità è certamente alta. Credo che questi mesi li passeranno a mettersi d'accordo, tra studiosi, assessori ed aventi diritto in modo da trovare tutti un giusto grado di profitto.

Purtroppo, coi grandi nomi, entrano in gioco parametri ed interessi assai ampi (non tutti strettamente collegati con la Storia dell'Arte). In passato, proprio con opere di Caravaggio, c'è stato un "divertente" scambio di attribuzioni, a seconda del momento e della convenienza. :ichiban:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vorrei solo ricordare le teste di Modigliani ritrovate nel canale di Livorno e i commenti dei critici d'arte. Che peraltro le avevano potute esaminare e toccare con mano. A me francamente, a quel prezzo, della firma non importa gran che, quella lama citata da Enrico fa la sua figura e ha tutte le caratteristiche di una nihonto, Chiamatemi imprudente ma, dopo aver girato un pò per il web, il prezzo vale la candela.

Con i giapponesi, un eventuale hagire quando presente, è sempre stato evidenziato e descritto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo rob, ognuno coi propri soldi può fare quello che gli pare, ma a sto punto mi sembra pure inutile chiedere pareri.


Diego T.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e fin qui non ci piove. ...però per chi non è un esperto non chiede un parere tanto per sapere se è un buon affare, ma per capire se è sfuggito qualcosa di importante. almeno per me è così...

Fidati Diego che chiedendo non sto smettendo di imparare. tanto per dirne una ora come ora non comprerei su ebay...

E' un hataraki o un apertura della hada? la lama si restringe troppo, può essere una lama alla frutta? queste domande nemmeno me le ponevo prima!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante