Vai al contenuto
Guido Pelloni

ALTRA ASTA ALTRE BELLE COSE

Messaggi consigliati

Provate a buttare un occhio anche a questa asta sezione armi giapponesi

www.czernys.com/auctions_view.php?asta=59

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"Preferisco" la Hizen che tra l'altro è pubblicata sul libro INTK... :ichiban:

Al momento però i soldi scarseggiano :sweat:


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caro Enrico, cerca di essere coerente: se ritieni che la valutazione effettuata sia "uno sputo proprio" non deve assolutamente interessarti se per me è un affare. Comunque sappi che l'avevo sottoposta in vendita a più di un socio I.N.T.K. ad una cifra anche inferiore alla valutazione della casa d'aste, ma alla fine la vedi nel catalogo delle prossime vendite.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Punto primo sono coerente, con "uno sputo proprio" ero sarcastico.

Punto secondo non mi interessa affatto infatti se per te è un affare.

Anche se, visto che hai cercato di vendermela ( http://www.intk-token.it/forum/index.php?showtopic=8942&do=findComment&comment=101943 ) , la domanda sarebbe legittima.

 

Con questo non voglio assolutamente dire che sia valutata non correttamente. Ma è un dato di fatto che è un cifra importante.

 

Ti auguro comunque di piazzarla almeno alla cifra che hai speso tu per acquistarla a suo tempo. Una hizen è una hizen ma come per Francesco cifre fuori la mia portata.

 

Peace.

 

:smile:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vendere oggi in Italia, non è per niente facile, soprattutto nelle aste( esperienza personale) tutti cercano l'affare, e nelle aste l'affare non si fa!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ieri è andata battuta all'asta questa lama.... che ne pensate?

http://www.czernys.com/auctions_lot.php?oggetto=61752&asta=59

G61752_1a.jpgG61752_2.jpg

 

descrizione: Lama shinogi-zukuri (nagasa: 68,3 cm). Hada: ko-mokume, Hamon: Notare midare. Boshi: ko-maru. Ubu-nakago con due mekugi-ana. Mei: Ise no Kami Kuniteru. Montata in koshirae del XIX secolo, per la corte imperiale. I fornimenti in ottone dorato, finemente incisi e intagliati a racemi, tsuka con rivestimento in pelle di pesce, culminante in un grande fornimento effigiante un uccello lavorato a tuttotondo. Saya in lacca dorata screziata (lievi mancanze), con fornimenti in ottone lavorati en suite alla spada, completa di passanti dipinti.
condizioni: buone
dimensioni: lunghezza 101 cm.
aggiudicato: 26000.00 € + diritti d'asta (base d'asta 4000.00 €)

Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se la lama è buona, la base d'asta era assai prudenziale. Kuniteru è un buon kaji e come ha notato Diego da Aoi si trova una sua lama in vendita.

Il koshirae merita un discorso a parte: dovrebbe essere una Torikubi no tachi, una montatura cerimoniale nata in tempi antichi con il kashira a forma di cresta di gallo; questa col passare degli anni si è trasformata in una scultura vera e propria e probabilmente era indossata da bushi facoltosi o più spesso offerta al tempio di turno. Magari può non piacere rispetto allo stile più austero e marziale delle montature a cui siamo abituati, ma se realizzata bene ha un suo preciso valore artistico e storico.

Francesco de Feo ne portò una spettacolare in un kantei passato (anche la lama all'interno era notevolissima)..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante