Vai al contenuto
Katsumoto60

Distruzione katana giapponese

Messaggi consigliati

Buongiorno, volevo chiedere se esiste un preciso rituale da adottare nel caso in cui una spada giapponese, ormai danneggiata irreparabilmente, debba essere distrutta. Grazie Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

buongiorno katsumoto60, strana presentazione la tua, ti darei il benvenuto se, in questa sezione, ci dicessi qualcosa in più di te.

Riguardo alla tua domanda bisognerebbe sapere cosa intendi per "danneggiata irreparabilmente", poi perché distruggerla se ha una storia, è la tua? è una moderna spada da iaido spezzata? E' una spada tradizionale giapponese? Potresti restituirla alla terra sotterrandola e tra qualche centinaia di anni l'ossidazione restituirà il tutto a chi di dovere, se cerchi un rituale vuol dire che ci tieni, che rispetti l'oggetto mentre si distrugge ciò che non si vuole più che esista. Dacci qualche notizia in più, nel mentre, benvenuto in questo forum.


Antonio Vincenzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo di averne mai sentito parlare.

Mentre, in modo molto Shinto, talvolta l'acciaio viene preso e riforgiato in un altra lama, che rinasce come un araba fenice dalla vecchia.

Magari ereditando un compito da far assolvere al possessore.

(Da poco i metalli sono disponibili in quantità, un tempo essi erano più rari e quindi soggetti ad un prezioso riciclo).

 

Ho però talvolta visto il contrario.

Lasciare una lama piantata in terra a segnalare la vita spezzata del suo valoroso possessore lì sepolto, allo scopo di permettere i riti Shinto legati al culto degli antenati.

(Si tratta però di film, non mi sento di farne un'usanza storicamente provata).


 

月の道

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lame irrimediabilmente rovinate ne ho viste tagliate a pezzetti e lucidata la parte interna per far vedere la forgiatura, potrebbero essere degli splendidi regali per amici.

Anche il codolo può avere i suoi usi, mi ricordo bene di avere visto tempo fa in vendita un numeroso set di nakago per studio e collezione.


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, usi e costumi cambiano nel tempo. Ad esempio Kawachi Kunihira (candidato a diventare Tesoro Nazionale) ha conseguito il Masamune Award nel 2014 ed ha commemorato l'evento tagliando a pezzettini una sua lama, rivendendo i pezzi come pendenti. Naoji Karita commentava dicendo che, in tempi di pace, una spada non è altro che un pezzo d'acciaio realizzato in modo molto sofisticato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, usi e costumi cambiano nel tempo. Ad esempio Kawachi Kunihira (candidato a diventare Tesoro Nazionale) ha conseguito il Masamune Award nel 2014 ed ha commemorato l'evento tagliando a pezzettini una sua lama, rivendendo i pezzi come pendenti. Naoji Karita commentava dicendo che, in tempi di pace, una spada non è altro che un pezzo d'acciaio realizzato in modo molto sofisticato.

che storie!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Confermo quanto finora detto. In particolare con riguardo all'ultimo post di Simone, il maestro Saka Shigetsuna - ad una particolare domanda postagli da un mio referente relativamente al modalità di realizzazione delle lame con acciaio "scuro" - riferiva che utilizzava per l'oroshigane anche lame inutilizzabili (in quanto spezzate, con kizu gravi, con tempra persa a causa di incendi, od acquistate per ferro vecchio nei vari mercatini).

 

P.S.: per i vecchi amici, perdonate il mio ritorno "a freddo"... :ciaociao:


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In verità, avevo qualche minuto libero (una rarità), ho visitato il mio caro, buon, vecchio forum INTK e v'ho beccato! Assente fisicamente (ovviamente, in senso informatico) ma sempre presente con il cuore...


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, usi e costumi cambiano nel tempo. Ad esempio Kawachi Kunihira (candidato a diventare Tesoro Nazionale) ha conseguito il Masamune Award nel 2014 ed ha commemorato l'evento tagliando a pezzettini una sua lama, rivendendo i pezzi come pendenti. Naoji Karita commentava dicendo che, in tempi di pace, una spada non è altro che un pezzo d'acciaio realizzato in modo molto sofisticato.

 

Qualche anno fa realizzai, da un frammento di una lama di un tanto(irrecuperabile...) un pendente .

In realtà all' inizio ,volevo solo vederne la sezione perchè il punto dove la lama era spezzata non era "pulito".

Ma poi, viste le dimensioni , aggiunsi un un foro e lo trasformai : ogni tanto lo metto ancora.....

 

Di recente, ho scoperto questo progetto :

http://en.rocketnews24.com/2016/07/12/wear-a-genuine-piece-of-japanese-sword-around-your-neck-with-beautiful-new-jewellery-range/

 

http://origami.theshop.jp/

 

 

fcafeaf968294d8504ea9c8c27d7cb61.jpg

 

d21f76b4ce9487dc8d293d449b3988af.jpg

 

 

 

 

Temevo si trattasse di tagliare una spada costruita appositamente con tutti i crismi....

Ma in realtà , approfondendo la ricerca, ho scoperto che si tratta di riutilizzare una lama con dei difetti di forgiatura abbastanza seri, tali da renderla poco appetibile per un acquirente.

 

In pratica , visto il costo dei pendenti (attorno a 700 euro) da una lama "di scarto" si recuperano quasi 13.000 euro !

Un modo sicuramente più conveniente di usarla piuttosto che riforgiarla .........

 

:sorcerer:

 

Juri


Juri

 

In quiete ... come una montagna , in moto ... come un fiume

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante