Vai al contenuto
G.Luca Venier

“Meibutsu: spade leggendarie dell’antico Giappone”, MAO Torino, 11 aprile 2017

Messaggi consigliati

Il giorno 11 aprile 2017, presso il Museo di Arte Orientale di Torino, la INTK terrà una conferenza dal titolo:

 

Meibutsu: spade leggendarie dell’antico Giappone”

(a cura di Gianluca Venier e Simone Di Franco)

 

 

“Tra le spade realizzate in Giappone nel corso di mille anni ve ne sono alcune assolutamente particolari e preziose, denominate meibutsu.

Il termine significa letteralmente “speciale” ed è riferito a qualcosa che rappresenti il carattere specifico di una tradizione ma che, allo stesso tempo, abbia colpito in maniera permanente la fantasia e la memoria popolare.

Le spade meibutsu, infatti, non soltanto sono state realizzate dai più importanti forgiatori del loro tempo ma portano con sé il ricordo di eventi memorabili, leggendari o reali, di cui sono state protagoniste. E, come elemento distintivo, hanno un “nome proprio” con cui vengono ricordate e che le distinguono da tutte le altre. I nomi sono epiteti popolari che fanno riferimento a una particolare storia o a un possessore famoso della spada, oppure a una qualche caratteristica materiale o simbolica. Come ad esempio la “Daihannya” di Nagamitsu (forgiatore di Bizen), il cui nome evoca sia il valore oggettivo della lama (calcolato in 600 kan nel 1400) sia il Dai Hannya Kyo, ossia il “Grande Sutra della Saggezza” (Prajnaparamitasutra) che è scritto su 600 rotoli di carta.

Le meibutsu sono state possedute dai più importanti personaggi politici della storia del Giappone, sin dal periodo Heian (794-1185 d.C.). Sono state tramandate per generazioni e sono passate, spesso come omaggio, tra le più influenti famiglie del Paese.

Ripercorrere brevemente la storia di queste spade offre l’occasione per accennare ad alcuni degli eventi più significativi della storia giapponese, come pure ad alcuni dei personaggi più famosi. Ma offre anche lo spunto per narrare vicende ed aneddoti (talvolta ironici, talvolta macabri) che sono entrati nella memoria popolare dei giapponesi.”

 

La conferenza avrà inizio alle ore 18.00 nella Sala Conferenze del MAO, in Via San Domenico 11 (TO).

 

:arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, salvo imprevisti mi piacerebbe venire a sentire la conferenza. Bisogna fare un'iscrizione o ci si presenta semplicemente al MAO?

 

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono almeno due libri a proposito, il più comune è il Meibutsu Token, in vendita in molti negozi specializzati, anche online, ad una cifra onesta ;-)


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

.... Magari sul bolettino??

Il testo introduttivo della conferenza è in realtà parte della premessa ad un lavoro che sto portando (lentamente) avanti, che ha come tema le lame meibutsu realizzate nel periodo Muromachi. Inserirò certamente alcuni capitoli nei prossimi bollettini, appena saranno degni di essere pubblicati :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, salvo imprevisti mi piacerebbe venire a sentire la conferenza. Bisogna fare un'iscrizione o ci si presenta semplicemente al MAO?

 

Grazie.

Ho cercato anche sul sito del MAO ma non ho trovato indicazioni sulla modalità di partecipazione...mi dite qualcosa in più?

 

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei sapere se posso far sapere ai soci della mia associazione, l'Accademia di San Marciano, della vostra Conferenza.

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella iniziativa, grazie a tutti e due.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per caso sara possibile visionare un video della conferenza in rete sempre che qualcuno lo faccia, negli ultimi tempi diversi eventi come questo vengono registrati ed immessi sul youtube , sai se per caso accadrà in genere anche chi e lontano e interessato a saperne di piu.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per la conferenza!

È stata molto interessante ed è stato un enorme piacere dare un volto ad alcune delle persone fin ad ora incontrate solo virtualmente!

 

:arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante