Vai al contenuto
G.Luca Venier

“Meibutsu: spade leggendarie dell’antico Giappone”, MAO Torino, 11 aprile 2017

Messaggi consigliati

Ciao, sono sempre molto stringato ma purtroppo il tempo da dedicare alle passioni è sempre molto limitato...con un bimbo di poco meno di due anni riesco a ritagliarmi qualche minuto in ufficio tra un lavoro ed un altro...

 

In ogni caso provo a raccontarvi qualcosa...

 

La conferenza è stata un'interessante disamina sui più famosi Meibutsu e sulla storia dettagliata di alcuni di loro.

Attraverso il racconto della loro storia è stato dimostrato come il valore di alcuni oggetti, in particolare le spade ( o lance), trascende dalla loro natura, acquisendo un valore simbolico o addirittura mistico spesso legato a leggende ad essi attribuite tramandate nei secoli. Alcuni di loro acquisiscono un anima che, con l'uomo come tramite e custode, li rende immortali.

 

Per mezzo di questa analisi, è stato spiegato come le lame sono diventate per i giapponesi un simbolo che ha permesso la loro preservazione fino a farle arrivare ai giorni nostri come se fossero state forgiate ieri.

 

Al termine della conferenza durata circa un'ora, siamo poi saliti nella sala del MAO dove sono esposte alcune lame e koshirae. Sono ancora stati spiegati alcuni aspetti della loro realizzazione e sulle differenze dei loro stili.

 

Tra le lame esposte è stato per me un enorme piacere vedere una Sukesada leggermente antecedente alla mia come periodo storico.

 

:arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, sono sempre molto stringato ma purtroppo il tempo da dedicare alle passioni è sempre molto limitato...con un bimbo di poco meno di due anni riesco a ritagliarmi qualche minuto in ufficio tra un lavoro ed un altro...

 

In ogni caso provo a raccontarvi qualcosa...

 

La conferenza è stata un'interessante disamina sui più famosi Meibutsu e sulla storia dettagliata di alcuni di loro.

Attraverso il racconto della loro storia è stato dimostrato come il valore di alcuni oggetti, in particolare le spade ( o lance), trascende dalla loro natura, acquisendo un valore simbolico o addirittura mistico spesso legato a leggende ad essi attribuite tramandate nei secoli. Alcuni di loro acquisiscono un anima che, con l'uomo come tramite e custode, li rende immortali.

 

Per mezzo di questa analisi, è stato spiegato come le lame sono diventate per i giapponesi un simbolo che ha permesso la loro preservazione fino a farle arrivare ai giorni nostri come se fossero state forgiate ieri.

 

Al termine della conferenza durata circa un'ora, siamo poi saliti nella sala del MAO dove sono esposte alcune lame e koshirae. Sono ancora stati spiegati alcuni aspetti della loro realizzazione e sulle differenze dei loro stili.

 

Tra le lame esposte è stato per me un enorme piacere vedere una Sukesada leggermente antecedente alla mia come periodo storico.

 

:arigatou:

Quella lama (Sukesada), ha un utsuri abbastanza difficile da trovare nelle lame. Ci sono due tipi di utsuri: Botan Utsuri e Bo Utsuri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, ho partecipato ala conferenza, davvero molto interessante, anche perché raramente si riesce a visionare gli oggetti durate questi eventi.. Sono felice di aver conosciuto persone competenti e disponibili.

Spero in un prossimo incontro a Torino o in Piemonte.

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo non ero presente ma qualcosa ho trovato...

 

Ho caricato sul nostro canale YT "Allestimento della nuova teca e pulizia della lama a cura del nostro socio Renato Martinetti al MAO di Torino."

 

 

E qualche scatto dai social del museo:

 

17834341_10154649521698095_5846172585357241351_o.jpg

17879962_10154649521668095_6773691690559518194_o.jpg

17854655_10154649521868095_817536861499681558_o.jpg

17854902_10154649521923095_7158697218443274665_o.jpg

17855331_10154649521898095_4902226279312549014_o.jpg

17880195_10154649522118095_8099429498697292281_o.jpg

17834867_10154646064138095_7581795867092702516_o.jpg

17854665_10154646063998095_3554561886798227722_o.jpg

17855201_10154646064143095_6676011725219390579_o.jpg

 


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La prossima volta invitiamo Uma Thurman, almeno li facciamo tutti contenti.....


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hattori Hanzo è come il sinistro clangore metallico che emette ogni katana che viene estratta a Hollywood dalla sua onesta saya di magnolia... impossibile liberarsene.

 


 

月の道

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti questo é il mio primo post ero stato al mao la settimana prima e mi avevano detto dell'evento ma con l'ora sbagliata e per questioni lavorative ho dovuto rinunciare..

Spero si ripresenti presto l'occasione

(Scusate la piccola divagazione)

Nel mentre mi accontento delle foto :)

A presto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiace non aver potuto raggiungevi, peraltro di qui a breve (prima o seconda decadi di maggio) dovrei passare da Torino. Purtroppo impegni di lavoro improrogabili mi hanno trattenuto, sarà per la prossima.


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti per i complimenti, ripeteremo con un nuovo argomento (o la continuazione su altre leggende ) al prossimo cambio lame in autunno.

Purtroppo abbiamo involontariamente beccato un importante evento religioso nella stessa data e orario (Juve - Barcellona in casa) e quindi la partecipazione è stata un pò più bassa del previsto, ma a quanto pare sia l'argomento che la presentazione sono stati molto apprezzati sia dal pubblico che dagli accademici.

 

Non mancate di visitare il MAO, è bellissimo.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiace molto di essermi perso la conferenza.

Gianluca, aspetto di veedre prima o poi questo lavoro che stai "portando lentamente avanti" per recuperare almeno in parte.

Farò più attenzione ad informarmi in tempo per questo autunno,

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Dario, un'altro "estratto" di questo argomento, visto da un'angolazione più storica e tecnica rispetto a ciò che è stato detto a Torino, sarà il tema di un mio intervento al prossimo incontro INTK che si terrà a Sesto Fiorentino il 27 maggio :-)

 

http://www.intk-token.it/forum/index.php?showtopic=9493&do=findComment&comment=108934

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante