Vai al contenuto
Mc 74

Il riflesso della luna

Messaggi consigliati

Ciao a tutti,

 

mi è appena arrivato il bollettino n° 2 del 2017 e volevo ringraziare tutti i redattori, in particolare Getsu per l'articolo "il riflesso della luna".

L'aspetto, se vogliamo leggendario ed esoterico che gira intorno alla token è sempre piacevole da riscoprire e il tuo modo di esporlo e di raccontarlo è sempre superlativo.

 

Grazie :arigatou:

 

Marco


Marco C.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi raccomando, avvisate se non arrivano i bollettini, gli ho portati alla posta per la spedizione il 26 di giugno.

 

Come si sa, le nostre poste sono lumache oltre che farsi pagare, ed a volte non viene recapitato.

Quindi per cortesia se ( aspettiamo tutto luglio) non dovreste riceverlo (ovviamente gli iscritti) avvisatemi sulla mia mail : massimo.togishi@libero.it

o quella della I.N.T.K : rossi@intk-token.it

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mannaggia pwmsavo di aver risposto poi.

Evidentemente no, me ne scuso.

 

Grazie Getsu, hai prodotto un articolo ben scritto, oltre che interessante!

Mi hai arricchito di molti aneddoti.

 

Vedi che alla fine qualcuno aveva ragione a pensare che alla fin fine ce l'avevi qualcosa da dire? :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie.

Quel tale avrà pensato che la luna riflette.


 

月の道

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Essere socio della INTK sarà una cosa della mia vita, ma per ora, non ritengo di essere all'altezza, vorrei essere più preparato , per questo leggo, leggo e....leggo.

a volte però e questa è una di quelle, mi rammarico di non esserlo.

Mi piacerebbe leggere l'articolo a cui questo topic fa riferimento, faccio comunque, conoscendo la maestria dell'autore, i miei complimenti "al buio" a Getsunomichi.


Antonio Vincenzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Essere socio della INTK sarà una cosa della mia vita, ma per ora, non ritengo di essere all'altezza, vorrei essere più preparato , per questo leggo, leggo e....leggo.

a volte però e questa è una di quelle, mi rammarico di non esserlo.

Mi piacerebbe leggere l'articolo a cui questo topic fa riferimento, faccio comunque, conoscendo la maestria dell'autore, i miei complimenti "al buio" a Getsunomichi.

 

Ciao Altura non credi di sottovalutarti troppo? Comunque sia: all'altezza per cosa?

 

Come sai il miglior metodo per imparare è vedere più lame possibili in mano, quindi ritengo che gli incontri organizzati da INTK siano indispensabili a tutti noi :-)


"Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altura, metaforicamente parlando sai come ho imparato a scendere con lo snowboard?

Allacciandomi ai piedi una tavola della Nitro e buttandomi giù da una delle piste delle Dolomiti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non posso sottrarmi alle vostre premure.

Forse ho esagerato un po' con l'umiltà, ma vi giuro che faccio fatica ancora oggi a classificare le spade, non c'è dubbio Francesco che osservare dal vivo una lama (magari tenendola in mano) rende più facile il riconoscimento di hataraki , nioi o nie osservando una hada, le foto non rendono l'idea.

Alla mia età intraprendere un impegno come quello di partecipare agli incontri non è semplice, fare le cose che mi andrebbe di fare è un lusso che ancora non posso permettermi. Però non mi arrendo all'idea ed un giorno, quando la vita mi offrirà più tranquillità, al mio primo incontro mi iscriverò all'associazione e sarò felice di conoscervi tutti, senza dimenticare le due bottiglie di Amarone che tengo in serbo per l'occasione!


Antonio Vincenzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altura, classificare le spade è un gioco che fanno quattro gatti in tutta Italia.

Metà sono professionisti e l'altra metà non lo sono ancora.

Talvolta non c'azzeccano neanche loro.

Direi che sei in ottima compagnia.

 


 

月の道

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente è arrivato il bollettino, grazie Massimo ! Che dire Getsu! bellissimo,"Il riflesso della luna",tra l'altro si parla di jumonji yari, che mi piacciono un sacco, formidabile la lancia di Kato Kiyomasa ! Micidiale!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Walter.

Ma quanto tempo ci mette ad arrivare sto bollettino!

 


 

月の道

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante