Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Bellissima monografica alla Permanente di Milano.

Chi ci passa non la perda!

Lui è un didascalico, fotografa tutto e cè una parte sui guerrieri che vi farà acquistare certamente il catalogo (non è permesso fotografare, chissà perché...).

Ma come da costume, cercherò di raccontarvi le mie impressioni, che non si trovano su internet, ancora per poco.

La mostra è curata con grandissima attenzione, dando una completa idea dell'artista.

Ma fanno di più, cercano di mettere in luce una sua caratteristica originale che lo rende un po diverso dagli altri, documentando esaurientemente la loro idea.

L'artista visionario.

Non nella scelta dei soggetti, non nel modo di rappresentare, lui non è Hokusai.

Lui è visionario nel modo di guardare il mondo.

Lui è l'illustratore di favole e di leggende, fatte di balene, di elefanti, di rospi giganteschi e di carpe sovrumane. Ci troviamo temi a noi cari, i 47 Ronin, i temibili Tengu che addestrano nelle arti marziali, mezzi uomini e mezzi corvi. Cè tutto un Olimpo di dei ed eroi che combattono battaglie impossibili, contro tutto e contro tutti. Siano gli avversari, uomini o la natura.

Ma la sua capacità di andare oltre, di andare al di là e nella capacità di trasfigurare. Di trasformare uomini in animali, di far prendere vita alle bambole, di incarnare negli attori rappresentati l'Anima dei guerrieri del passato.

I giapponesi indicano quest'essenza nascosta con il termine Kokoro.

E questa parte è per tradizione ed educazione sempre celata a tutti.

A tutti, tranne che a un visionario.

 

Eccovi un'immagine (si, qualche foto l'ho fatta), tanto per darvi un assaggio.

Non ho scelto spade e guerrieri, ma un ventaglio.

Dal lato omote, sono gattini che giocano. Non molto diversi dai manga che a lui si sarebbero ispirati un secolo più tardi.

Ma dal lato ura ecco che il visionario sa cogliere quanto sfugge all'occhio disattento dell'osservatore superficiale.

Ci troviamo di fronte ad un leone, ad un gufo e ad una maschera della gelosia.

 

La mostra si può visitare anche con laudio guida. Esiste anche un percorso con laudio guida per i bimbi.

Mia figlia lo ha fatto, divertendosi. Poi, però, come stavano davvero le cose è venuta a chiederlo al suo papà.

 

Ahahahahahahahahah

DAE42DC8-CE93-4AEA-9C24-D5E0ACC45BC1.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che bello! Non potrò vedere questa personale ma la tua recensione mi piace, attenua in parte la mia curiosità. Grazie per la bella segnalazione. :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:arigatou:

 

 

kokoro... dovrebbe essre quello che c'è dietro/dentro (cuore non inteso come sentimento ma "semplicemente" come "battito") ??

una sorta di "essenza/anima" (intesa come "apparenza".. che non c'è ma .. scava scava, si percepisce??) thank's

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Molto bella Walter (riesci a impreziosire sempre tutto).

La mostra ha in repertorio cose notevoli, rispetto alla foto di esempio, compresi molti trittici che fanno un po pensare alle nostre immagini di altare veramente ai limiti della poesia... anche se non è immediato comprendere in casa quale dei due personaggi tu rappresenti.

😂

 

Lieto che ti sia piaciuta, Altura.

Se capiti in mira, portati a casa il catalogo. Davvero bello!

 

Beta, ho quasi la certezza che una delle ultime volte che ho deciso di lasciare questo mondo, tu fossi il 46-esimo Ronin.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

(considerata la fine anche del 45esimo, non ho ben compreso il velato augurio.. )

 

comunque, questa è per la tua diletta figliola

 

Cats_suggested_as_the_fifty-three_stations_of_the_Tokaido.jpg

 

 

Per chi è interessato, questa è una belle opera del cat's

http://www.thegreatcat.org/the-cat-in-art-and-photos-2/cats-asian-art/utagawa-kuniyoshi-1797-1861-japanese/

mentre per chi è alla ricerca della balena... c'è il Kuniyoshi projet.

 

 

 

 

Oyasumi-nasai

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... continuando su Kuniyoshi

 

 

questo era il 46esimo: http://www.cultorweb.com/Ronin/R47/slides/46%20of%2050.html

 

 

Mentre qua trovate altre visioni di Kuniyoshi (sempre riferiti alla saga dei 47 rimasti)

http://www.cultorweb.com/Ronin/R47/index.html

 

 

(Getsu.. attendo illuminazioni sul 46esimo)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Getsu per aver aperto questa finestra.

 

Il mondo delle stampe giapponesi è molto affascinante e forse qualcuno ha notato come, negli ultimi anni, abbia tentato di introdurre timidamente questo argomento nel Bollettino.

 

In verità non ho ricevuto grande feedback dai nostri rudi uomini di spada...

Sono lieto che in questa sede si palesi un interesse che non avrei immaginato molto più che marginale.

 

Faccio seguito alla stampa postata da Walter per inserire questa mia, magari potrà inaugurarsi una piccola galleria sul tema.

 

 

4C851A94-3646-4DB3-8593-435D7828916C.jpeg

 

Minamoto Tametomo in riva al mare con una gru sulla schiena che lo guida tra le isole Ryûkyû.

Dalla serie Taketomo homare no jikketsu, 為朝譽十傑, Le dieci famose imprese di Tametomo.

 

Qui alcune notizie sul personaggio:

http://www.kuniyoshiproject.com/Ten%20Famous%20Excellencies%20of%20Tametomo.htm

https://en.m.wikipedia.org/wiki/Minamoto_no_Tametomo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

..... vi posto una mia stampa di Kuniyoshi

 

Walter, mi sono permesso di cambiar cornice alla tua bella stampa (per dargli un pò più di aria) perdonami, ma non ho resistito.

WP_Kuni.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se puo' interressare, sul retro della stampa recita : due attori nei ruoli di Sugawara no Michizane e di Kariya-hime, della serie Genji Kumo ukiyo-e awase 1844

Molto interessante Walter, grazie !

 

Sicuramente conoscevi già questo sito in cui si parla di questa serie:

http://www.kuniyoshiproject.com/Ukiyo-e%20Comparisons%20for%20the%20Cloudy%20Chapters%20of%20Genji%20I.htm

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cè un motivo per cui le stampe sono particolarmente amate da tutti.

Le stampe appartengono al mondo fluttuante, un mondo in cui il rigido codice comportamentale si attenua per lasciare spazio ai sentimenti più profondi. Quelli che non è lecito ne opportuno rivelare.

 

Per questo l'acqua, che di tutto ciò è simbolo, è spesso protagonista.

Ho sempre amato queste stampe, specialmente quella a sinistra che è piuttosto nota.

Gli uomini che percorrono il proprio ponte che li traghetta dalla nascita alla morte sono troppo impegnati nel loro tran tran quotidiano che si chiama vita.

La pioggia scrosciante è per loro un disturbo da cui proteggersi.

Ma essa è anche il simbolo di lacrime che essi non osano versare, convinti che in ciò risieda la manifestazione della loro debolezza.

Non hanno compreso il senso di queste lacrime che la Natura piange per loro: la vera forza compare solo quando si ha il coraggio di riconoscere la propria fragilità.

 

Per questo senza acqua non si tempra l'acciaio.

10B372AC-83D1-44E6-989B-3DA90850EF37.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sta nascendo un piccolo club.

Cultori di questa forma di arte, si potrebbe denominare il club dei visionari o il club del mondo fluttuante...

Mi sono avvicinato da pochissimo tempo a questa forma d'arte ma devo dire che è appagante, queste stampe riescono a trasmettere tranquillità ed emozione.

Ho ammirato la serie dei 47 ronin ma anche la serie di Minamoto Tametomo impegnato nelle omonime imprese è sublime.

siete riusciti a raccogliere una discreta galleria con questi post, tanto che vien voglia di prendere un frecciarossa e fare un salto alla Permanente a Milano. Per favore coltiviamo questo angolo di suggestione....o lo farò io, ogni sera, a costo di farmi "bannare" dagli amministratori di questo forum.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... solo una piccola precisazione con l'intento di dare qualche altro spunto alla bella visione offerta da questa discussione.

 

La stampa sinistra sulla gialla parete (e penso, visto "il sigillo", anche l'altra) fa parte delle 100 famose viste di Edo di Hiroshige (coetaneo di Kuniyoshi)

 

si dovrebbe intolare "pioggia improvvisa sul ponte.. (non ricordo che) e qualche anno più tardi questa opera che è stata pari pari rifatta da Vincent (vG)

(solo i colori un pò più accentualti, sopratutto i blu)

 

Complimenti per le vs. collezioni.

 

 

 

Hokusai, Hiroshige e Utamaro hanno nello scorso anno concluso alcune date dalle vs.parti)

 

@@Altura, tu sai per caso cosa ha fatto o subito il 46esimo ronin?? (ahahha, scherzo.. ma questa scrosciante frase si riflette da sotto il ponte che sto attraversando)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Devo dire caro Beta che l'aouting estremo in quella frase proferita da Getsu no michi nel post sopra mi ha lasciato perplesso, non tanto nel riferimento al 46 ronin quanto li dove dichiara di aver pensato (più di una volta) di volersi affrancare da questo mondo. Ti prometto che indagherò sul 46' guerriero so' che fece seppuku ma il riferimento è alle mansioni.....resta collegato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Correggo, ho stupidamente non intuito che il mondo a cui faceva riferimento Getsu fosse quello delle spade! E allora il 46 ronin è colui che non mollò restando fedele al piano della vendetta. Il primo dei guerrieri non "traditori" della causa. Continuerò ad indagare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

×
×
  • Crea nuovo/a...