Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Caro pier, credo che qui si sia creato un equivoco.

Dunque sarò brutale, ma anche istituzionale.

 

Come già detto, questo non è un forum di sperimentazioni metallurgiche.

 

La INTK si occupa, a livello non solo nazionale, di studio e preservazione della Token.

 

Dunque, come INTK, noi non approviamo che si operi un qualsivoglia intervento conservativo o di restauro su una Token senza avere le minima idea di ciò che si ha tra le mani. Se non hai intenzione di seguire un percorso tradizionale di apprendistato ti preghiamo di non sottoporre qui i tuoi tentativi di politura, che possono invogliare anche altri a fare esperimenti improvvisati. E, su questo tema, la finisco qui.

 

Sul piano dello studio posso dire che, se la tua idea per approfondire l'argomento è acquistare lame a poco prezzo, polirle da te, fare dei confronti da neofita solo sui libri o in rete (e poi magari inserirle nuovamente sul mercato), sei sulla strada sbagliata.

 

I libri sono grandi contenitori di informazioni che è indispensabile imparare e digerire ma... i libri non spiegano le spade. Casomai è il contrario. Le lame belle ti chiariscono i libri.

Per prima cosa ti occorre un buon maestro che, dal vivo, ti mostri lame di buona qualità e ti insegni a "vedere quel che c'è da vedere". Tutti noi abbiamo iniziato così.

Poi dovrai trovare il modo di esaminare da vicino quante più lame straordinarie possibili. Con dispendio di tempo, denaro e fatica. Come molti di noi si industriano di fare.

 

Per quanto riguarda la tua spada, dare un giudizio definitivo solo con l'esame di fotografie di bassa qualità sarebbe scriteriato. Inoltre certi elementi fondamentali possono essere verificati con una certa sicurezza solo dal vivo.

 

Nel frattempo puoi certamente divertirti a cercare qualcosa da confrontare sul web :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La materia Nihonto, è talmente vasta che gli stessi maestri giapponesi, molte volte si trovano davanti a difficoltà nell' identificazioni della mei. Punto e a capo:

 

Io, ho assistito a discussioni ardite, inerenti alla politura, da persona che dopo (circa) un'anno che si esrcitava, si sentiva già maestro Togishi. (Ci può essere il genio !!)

Il problema, non sapeva cosa e chi aveva "polito".

Così non è la strada giusta, prima si studia, si guarda si domanda e poi, piano piano....... :wallbash:

Io l'ho fatto, e tutt'ora lo faccio, guai, a mollare lo studio, finisce tutto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Va bene dai mi avete convinto ! studio ---> pulitura ... lo cerco gia di fare , lo faro meglio , ma non è facile ,

 

un appunto che gianluca ha sottolineato :

 

se rivendo qualche/ le spade che "restauro" è per recuperare le mie spese e poterne vedere/c omprare altre , non per farci un commercio , questo lo dico perche sia chiaro che non lavorando adesso non è che posso immagazzinare token.. d'altro canto nemmeno posso fermare i miei studi ( sulla token) .. deve essere una ruota che gira...

 

peche come gia qualcuno mi fece notare, preferisco scriverlo io personalmente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

PS ho comprato un libro interessante : chissà che lo abbia comprato da qualcuno di voi inconsapevolmente su ebay : GASSAN tradition!

 

yaya alla prossima Accesa discussione ragazzi!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Va bene dai mi avete convinto ...

 

Perdonami, pier, se posso apparire fastidiosamente puntiglioso.

Credo che tu debba resettare il sistema e capire bene quello che facciamo. Qui si ride e si scherza...finchè si è seri.

 

La INTK non vuole convincere nessuno.

Quando affrontiamo il tema della preservazione non esprimiamo delle opinioni, da prendere più o meno in considerazione a seconda delle inclinazioni personali e dell'umore del momento.

Rispettiamo e proponiamo alcune linee guida che non ci siamo inventati noi, ma che vengono da coloro i quali, da secoli, si occupano dell'argomento. Che noi tentiamo, con molta umiltà e nei nostri limiti, di seguire nel modo più fedele possibile.

 

Massimo Rossi è persona disponibile e, essendo molto alla mano, non fa cadere "dall'alto" ciò che dice.

 

Ma, non dobbiamo dimenticare, è uno dei pochi al mondo al di fuori del Giappone che sia certificato ufficialmente come togishi. Massimo viene periodicamente interpellato come consulente per il restauro e la conservazione di lame che stanno nei maggiori musei italiani (ed europei) e nelle più importanti collezioni private. Forse non tutti si rendono bene conto dell'incredibile fortuna che abbiamo nell'avere in Europa una persona del genere.

 

Quindi, nel campo del restauro e preservazione quello che Massimo suggerisce in modo amichevole, secondo il suo carattere, non è semplicemente un punto di vista ma ha un certo peso. Da tenere sempre nella massima considerazione.

E, nello specifico, dovrebbe essere seguito come un oracolo e senza discussioni da parte di chiunque, come te, desideri intraprendere un apprendistato da politore.

 

Ciononostante hai pensato di fare comunque di testa tua e pure ti sei lamentato quando qualcuno ha avuto da ridire, asserendo che qui "si fa polemica e non si studia".

 

Ne deduco che ancora non hai ben chiaro con chi hai a che fare ed il contesto in cui ti stai muovendo.

 

Riflettici un pò su :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Perdonami, pier, se posso apparire fastidiosamente puntiglioso.

Credo che tu debba resettare il sistema e capire bene quello che facciamo. Qui si ride e si scherza...finchè si è seri.

 

La INTK non vuole convincere nessuno.

Quando affrontiamo il tema della preservazione non esprimiamo delle opinioni, da prendere più o meno in considerazione a seconda delle inclinazioni personali e dell'umore del momento.

Rispettiamo e proponiamo alcune linee guida che non ci siamo inventati noi, ma che vengono da coloro i quali, da secoli, si occupano dell'argomento. Che noi tentiamo, con molta umiltà e nei nostri limiti, di seguire nel modo più fedele possibile.

 

Massimo Rossi è persona disponibile e, essendo molto alla mano, non fa cadere "dall'alto" ciò che dice.

 

Ma, non dobbiamo dimenticare, è uno dei pochi al mondo al di fuori del Giappone che sia certificato ufficialmente come togishi. Massimo viene periodicamente interpellato come consulente per il restauro e la conservazione di lame che stanno nei maggiori musei italiani (ed europei) e nelle più importanti collezioni private. Forse non tutti si rendono bene conto dell'incredibile fortuna che abbiamo nell'avere in Europa una persona del genere.

 

Quindi, nel campo del restauro e preservazione quello che Massimo suggerisce in modo amichevole, secondo il suo carattere, non è semplicemente un punto di vista ma ha un certo peso. Da tenere sempre nella massima considerazione.

E, nello specifico, dovrebbe essere seguito come un oracolo e senza discussioni da parte di chiunque, come te, desideri intraprendere un apprendistato da politore.

 

Ciononostante hai pensato di fare comunque di testa tua e pure ti sei lamentato quando qualcuno ha avuto da ridire, asserendo che qui "si fa polemica e non si studia".

 

Ne deduco che ancora non hai ben chiaro con chi hai a che fare ed il contesto in cui ti stai muovendo.

 

Riflettici un pò su :arigatou:

 

Massimo è sempre alla massima considerazione, i miei lamenti erano non perche venisse o meno criticato il mio lavoro , bensi perche molti studiosi qui presenti che si prodigano nel dire studia , studia , studia , poi anziché guidare e aiutare a comprendere per raggiungere, penso, lo scopo di questa INTK , si soffermano sul futile , studia studia studia , senza dare un riferimento , un testo ( non che siete obbligati sia chiaro pero .. ) ... non aggiungo altro perche ne deduco che non nessuno puo traer beneficio da un ulteriore dispendio di parole .

 

riflettici anche tu un po su, e certamente ci comprenderemo .

 

ringrazio Sempre Massimo che è una persona disponibile con la D maiuscola e tutti coloro che mi hanno criticato costruttivamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Massimo è sempre alla massima considerazione, i miei lamenti erano non perche venisse o meno criticato il mio lavoro , bensi perche molti studiosi qui presenti che si prodigano nel dire studia , studia , studia , poi anziché guidare e aiutare a comprendere per raggiungere, penso, lo scopo di questa INTK , si soffermano sul futile , studia studia studia , senza dare un riferimento , un testo ( non che siete obbligati sia chiaro pero .. ) ... non aggiungo altro perche ne deduco che non nessuno puo traer beneficio da un ulteriore dispendio di parole .

 

riflettici anche tu un po su, e certamente ci comprenderemo .

 

ringrazio Sempre Massimo che è una persona disponibile con la D maiuscola e tutti coloro che mi hanno criticato costruttivamente.

Con tutto il rispetto, Pierluigi, trovo sorprendente che tu possa anche solo pensare di lamentarti per qualcosa.

 

Hai avuto spazio e massima considerazione da parte di tutti, su ogni tema che hai proposto.

 

Nello specifico, riguardo alla tua spada, ti sono stati dati tutti gli input che può permettere un contesto fotografico non ideale. Firma, scuola e riferimenti relativi. Ora non resterebbe che esaminarla dal vivo ed anche per questo ti è stata offerta massima disponibilità.

 

A prescindere dall'attenzione che hai ricevuto, il forum è di per sè fonte ricchissima di informazioni (su libri, lame e quant'altro) che nel corso di anni, con fatica e passione, sono state messe insieme per la conoscenza di tutti. Sono lì a disposizione e basta solo la buona volontà di servirsene. Ad esempio utilizzando il tasto "cerca".

 

Ringrazi Massimo per i consigli ma poi non hai seguito quello fondamentale che ti ha dato: aspettare, prima di mettere le mani su ciò che non conosci.

 

E, volentieri, chiudiamola qui. :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa alle risposte.

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante