Vai al contenuto
lineripaolo

Regalo di un vecchio zio

Messaggi consigliati

Ciao Paolo,

Sembra una NCO tipo 95, una spada da sottufficiali.

Sull' autenticità non mi sbilancio alcuni dettagli mi danno da pensare. ...

Tieni conto che si tratta di uno dei modelli più contraffatti nel mondo della militaria.

In ogni caso anche se fosse autentica si tratterebbe di un oggetto interessante solo da un punto di vista storico militare e non artistico.

Questo tipo di lama veniva fatto a macchina.


Marco C.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Paolo,

Sembra una NCO tipo 95, una spada da sottufficiali.

Sull' autenticità non mi sbilancio alcuni dettagli mi danno da pensare. ...

Tieni conto che si tratta di uno dei modelli più contraffatti nel mondo della militaria.

In ogni caso anche se fosse autentica si tratterebbe di un oggetto interessante solo da un punto di vista storico militare e non artistico.

Questo tipo di lama veniva fatto a macchina.

Grazie Mc, anche secondo me, pareva una pachistana. volevo sapere qualcosa in più dai Vati!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A me non pare una replica. Il numero di serie ed il marchio di controllo sopra lo Hi corrispondono a quelli di una lama tipica prodotta nellarsenale di Koshikawa prima del 1936.

I marchi sul fuchi corrispondono, come pure il fatto che sia in rame non patinato. Giusta anche la tsuka fissata con viti.

Mi pare di scorgere tracce del colore originale con cui la tsuka veniva verniciata, ad imitazione di tsukaito e same.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao GLuca, io non ho mai parlato di replica ma ho preso le distanze dal garantire che si tratta di una NCO autentica al 100%. Poi sai meglio di me che dare opinioni da delle foto è sempre cosa rischiosa.

Sempre che non stia interpretando male la tabella del Fuller, con quel numero stampato sulla lama dovremmo avere lo stampiglio di Nagoya. Anche altri dettagli sullo tsuka come la forma del menuki, la vite di bloccaggio etc...

Ma con questo non mi sento di prendere una posizione.

Se Paolo ci mostra altre foto, saya e lato opposto dello tsuka forse si può approfondire il discorso.

P.S.

Chiedo scusa ma sono senza adsl e sto scrivendo dal Cell. Perdonatemi eventuali sciocchezze dovute alla digitazione automatica.


Marco C.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao GLuca, io non ho mai parlato di replica ma ho preso le distanze dal garantire che si tratta di una NCO autentica al 100%. Poi sai meglio di me che dare opinioni da delle foto è sempre cosa rischiosa.

Sempre che non stia interpretando male la tabella del Fuller, con quel numero stampato sulla lama dovremmo avere lo stampiglio di Nagoya. Anche altri dettagli sullo tsuka come la forma del menuki, la vite di bloccaggio etc...

Ma con questo non mi sento di prendere una posizione.

Se Paolo ci mostra altre foto, saya e lato opposto dello tsuka forse si può approfondire il discorso.

P.S.

Chiedo scusa ma sono senza adsl e sto scrivendo dal Cell. Perdonatemi eventuali sciocchezze dovute alla digitazione automatica.

Ciao, non era mia intenzione contraddirti. Anche la mia è una semplice impressione e naturalmente dalle sole foto è molto facile sbagliarsi !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, non era mia intenzione contraddirti. Anche la mia è una semplice impressione e naturalmente dalle sole foto è molto facile sbagliarsi !

Qui voi siete gli insegnanti , io l' allievo.

Quindi lascio a voi l' ardua sentenza.


Marco C.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Originale spada da sottoufficiale dell'esercito nipponico.

Come ha già detto GianLuca ha tutti i marchi sia dell'asrenale che N° di matricola il quale si dovrebbe ripetere ( se non erro ) al Koiguchi (imboccatura ) del fodero. :numerouno:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Originale spada da sottoufficiale dell'esercito nipponico.

Come ha già detto GianLuca ha tutti i marchi sia dell'asrenale che N° di matricola il quale si dovrebbe ripetere ( se non erro ) al Koiguchi (imboccatura ) del fodero. :numerouno:

Sempre perfette le tue considerazioni, n° di matricola presente sul koiguchi, grazie Sensei!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

(ciao Paolo e ... scusate per l'off) chi è nella foto del tuo avatr (non mi pare M.Ueshiba sensei)


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante