Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
raffa

Wakizashi Koto

Messaggi consigliati

Ciao a tutti,

presento, questo wakisashi.

Nagasa 45,6

nagako 13,8

sori1,8

tot 59,4

spessore in habaki 7 mm

kissaki 3,9

hamon : notare

 

Dovrebbe essere del periodo edo. Qualcuno ha un'idea più precisa? Tutte le vostre opinioni in merito a questa lama sono benvenute.

IMG_1107.JPG

IMG_1041.JPG

IMG_1037.JPG

IMG_1038.JPG

IMG_1048.JPG

IMG_1130.JPG

IMG_1161.JPG

IMG_1129.JPG

IMG_1127.JPG

IMG_1101.JPG

IMG_1100.JPG

IMG_1099.JPG

IMG_1092.JPG

IMG_1089.JPG

IMG_1125.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Raffa,

 

cosa ti fa pensare che il wakizashi sia del periodo Edo?

 

Così ad occhio dalle foto, guardando anche il codolo, mi sembra Muromachi.

 

In aggiunta il nakago pare avere un suriage. :arigatou:

 

Lo hadori in queste foto copre molto lo hamon, non è facile vederlo sottostante per capire meglio la lama.


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Francesco, dicevo edo perchè chi me l'ha ceduta pensava potesse essere del periodo edo. Pure io avevo qualche perplessità. Purtroppo la lama ha una vecchia politura, quindi quello che si vede, per giunta in foto, è limitato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti dirò: la politura è più che apprezzabile e si vedono tante nuvolette di nie.

 

Ora serve che ti diverti con lo studio delle tue lame con qualche buon libro, è la cosa a mio avviso più bella ed interessante. Per cui.. buon divertimento ! :arigatou:


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento
Accedi per seguirlo  

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante