Vai al contenuto
raffa

Tachi possibile muromachi

Messaggi consigliati

Ciao volevo chiedere una vostra gentile opinione su questa tachi. Il nagasa è di 79 cm. Dovrebbe essere muromachi o prima.

La mei dovrebbe essere Sadatsugu. Ora io non voglio azzardare ipotesi, però ho pensato che potesse anche essere della scuola Aoe. Ho visto 2 mei "simili" (anche se ovviamente non è sufficente) ,che allego alla fine, e come epoca dovremmo esserci più o meno. Ho anche intravisto caratteristiche comuni, dal kissaki e altre. Molto probabilmente sono fuori completamente strada. Purtroppo c'è una vecchi politura e foto che permettono di vedere fino a un certo punto.

 

IMG_3323.JPG

IMG_3341.JPG

IMG_3342.JPG

IMG_3347.JPG

IMG_3358.JPG

IMG_3361.JPG

IMG_3372.JPG

IMG_3381.JPG

IMG_3391.JPG

IMG_3392.JPG

IMG_3396.JPG

IMG_3399.JPG

IMG_3400.JPG

IMG_3324.JPG

IMG_3333.JPG

IMG_3334.JPG

17579-2.jpg

IMG_3406.PNG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Raffa... sempre difficile stabilire qualcosa da una foto..

 

DIciamo che non è messa benino (anche se ammetto che non sono in grado di valutare fino a che punto una politura possa recuperare un manufatto, che a primo impatto sembra più di travertino che non di metallo).

Detto ciò, con un sorriso, mi permetto di allegare qualcosa sulla scuola da te ipotizzata.

Da quel poco che si vede, la firma sembra lontana dall'originale... ma poi - se vedi tra le pagine di Markus Sesko, di Sadatsugu ghe ne son diversi, anche se la genealogia, pare, si fermi nel tardo Muromachi, in Bishu.

Ti "rimando" anche alla «Sadatsugu in zogan mei» che hai postato e che avevo inserito nelle schede tecniche.

Buon approfondimento (vale per tutti gli appassionati della Aoe school.. anche se le dispense son scarse.))

 

Sadatsugu~1368.jpg

(questo è il noto venditore)

KoAoe_Sadatsugu.png

(http://www.emuseum.jp/detail/100487/000/000?mode=detail&d_lang=en&s_lang=en&class=6&title=&c_e=&region=&era=&century=&cptype=&owner=&pos=57&num=1)

AOE_school.pdf

Aoe_The Bitchu School.pdf

http://www.intk-token.it/forum/index.php?showtopic=9807


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno raffa, grazie per condividere la tua spada.

Con queste inquadrature è davvero difficile avere una vaga idea del sugata. Potresti dirci anche le altre misure, oltre al nagasa ? Se non sai bene come fare ci sono dei tutorial qui sul forum.

 

La politura, più che vecchia, sembra una di quelle giapponesi da commercianti; da non perderci troppo tempo e spendere poco.

 

Le porzioni di lama che hai fotografato mostrano chiari segni di stanchezza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il sori è di 3 cm, le altre misure le devo prendere. Dal vero comunque a me non sembra proprio stanca, ma magari mi sbaglio. Con "segni" si. Viste le dimensioni non è facile da fotagrafare la sugata e , come in altri post, le foto quando allegate ,se poi cliccate ingrandiscono di molto e sfuocano, cosa che sul mio computer non succede. Devo dire che la lama è leggera e ben bilanciata. Appena riesco, prendo altre misure.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vedo diverse delaminazioni e molti piccoli forellini, fukure.

In genere questi difetti sono segno di scarsa tecnica durante il processo di forgiatura e spesso vengono fuori in modo molto evidente e diffuso, come in questo caso, dopo molte politure.

La linea di tempra non riesco a vederla sotto la finitura hadori, dovresti provare a fotografare con una diversa angolazione rispetto alla luce. Ma potrei immaginare che ci sia un habuchi abbastanza pallido e non molto definito.

Mi sbaglio ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma...adesso mi viene un dubbio che di fretta non L abbia misurato considerando la retta partendo dal nagako. Appena riesco prendo le misure

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

..ciertamente algo no fue por la derecha))

Disegno1-Model.jpg


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

eccomi con le misure corrette

 

nagasa :79

sori: 1,5

Kissaki: 3,4

nagako: 22, 8

moto kasane 0,5 e 0,3 saki Kasane

moto habe :3,2 sakihabe 2,1

 

 

Aggiungo anche qualche ulteriore foto, anche se purtroppo non riesco a farle bene.

 

Questo è il link, gentile betadine, di un altra katana di Sadatsugu della scuola Aoe, che più sembrava vicino (mi ero dimenticato di metterlo)

http://www.samuraisword.com/nihonto/daisho/Aoe%20Sadatsugu-Nagatsugu/index.htm, (ma è giusto per dare info in più)

IMG_3549.JPG

IMG_3562.JPG

IMG_3560.JPG

IMG_3563.JPG

thumbnail_IMG_3948.jpg

thumbnail_IMG_3949.jpg

IMG_3945.jpg

IMG_3571.JPG

IMG_3574.JPG

IMG_3579.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie raffa per gli aggiornamenti.

 

Qui, un'altra lama di Aoe Sadatsugu con foto che fanno vedere bene il sugata e i particolari di hada e hamon. Si osservano molto bene anche i tratti della mei.

https://www.aoijapan.com/tachi-bicchu-koku-junin-sadatsugu/

 

Ci vedi delle somiglianze ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... una qualche piccola differenza si nota (anzi.. più di una: tipo gli ho tanti mila in più.)


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...