Vai al contenuto
Navy

Rikugun Jumei Tosho gendaito?

Messaggi consigliati

Ma certo che puoi :ok: Mi auguro solo che i tuoi tempi nella malvivenza siano cessati definitivamente :wink:

Scherzi a parte, se notate alcune foto sono differenti come sfondo, ma anche come dettagli, e sono le prime che mi ha inviato ( insieme ad altre). Queste a sfondo bianco sono di una precedente asta (dal Giappone) che mi era stata segnalata dal madrelingua che ha “tradotto” la mei: presumo risalgano al suo acquisto. Gli ho scritto per sapere come mai avesse messo in asta la lama (cosa lecita) senza avvisarmi (cosa poco gentile): vediamo cosa risponde.

Credo che si tratti dello stesso venditore, perché mi ha scritto di risiedere in Virginia, e quindi in tal caso sarei di fronte ad una persona non proprio correttissima, ma magari con molta fretta di vendere.

Se invece fosse un truffatore... beh, 1.000 volte grazie a voi che mi avete dato la dritta. In ogni caso, concordo con il consiglio: avrei chiesto altre foto specifiche e comunque pagato con PayPal, che a certe condizioni garantisce integralmente l’acquisto.

Vi terrò informati, tuttavia non credo che procederò all’acquisto: l’asta ha tempi troppo stretti per le mie esigenze.

 

Vi ringrazio ancora tutti per gli interventi e per il pronto avvertimento, davvero apprezzati.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

.. potrai sempre far rotta su Chesapeake-bay

37.14N 76.07W e scaricare le tue shrapnel .

(si,si, ora ho smesso di fare il truffatore, produco solo lame originali guapponesi))


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

.. potrai sempre far rotta su Chesapeake-bay

37.14N 76.07W e scaricare le tue shrapnel .

(si,si, ora ho smesso di fare il truffatore, produco solo lame originali guapponesi))

:laugh::laugh::laugh:

Ah, benissimo! Mi serviva giusto una Masamune, ora so a chi chiedere :ok:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

(Leggi bene il tipo di lame che produco.. L'origine è corretta))

 

Comunque, bando alle ciance .. questo è (rimosso)

..- - . -. - . / .--. .- .-. . / -.-. --- .-. .-. . - - ---

L'unica cosa che mi perplime, guardando le foto dal sito (che si ampliano maggiormente) è la compattezza della hada.

Questo in virtù di quanto "altri" han scritto nelle varie specifiche riportate su questo post.

Resta però il fatto, che anche qualoria sia temprata non proprio nel rispetto della tradizione, se il fine è quello di avere un oggetto della WWII, l'impegno economico non mi pare eccessivo.

Col massimo rispetto delle Vs. tasche, Vi saluto.

 

 

 

 

(Mi pareva una marchetta.. tanto chi sa, lo conosce.)

I'm sorry

Modificato: da betadine

Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

(Leggi bene il tipo di lame che produco.. L'origine è corretta))

 

Appunto, per questo sono andato “su ordinazione” 😉

Confermo essere il “mio” venditore lo stesso della baya. Con pragmatica fretta di vendere, in quanto in attesa di altre lame. Assieme alle sue scuse mi ha offerto la possibilità di accordarci e quindi interrompere l’asta. :huh:

Nel frattempo emerge, da parte di uno degli esperti linkati (Chris), che Abe Hiroaki non sia il fabbro, bensì il committente della lama. Che potrebbe quindi coincidere con l’ufficiale che la portò al fianco, oppure essere il parente/amico che gliene fece dono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante