Vai al contenuto

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!
Foto

Confisca O Sequestro


  • Per cortesia connettiti per rispondere
48 risposte a questa discussione

#19
Matteo

Matteo
  • Membri
  • 3029 messaggi
  • Friuli no kuni jū
c'e un topic riguardante questa mia avventura da qualche parte... questo è lo standard delle dogane italiane....

Messaggio modificato da Matteo, 03 luglio 2007 - 11:03


#20
Musashi

Musashi

    南部の戦士

  • Socio INTK
  • 4042 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Sicilia no kuni jū
cioè questo http://www.intk-toke...s...pic=1556
Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!
'Immagine

#21
Sushiman

Sushiman
  • Membri
  • 68 messaggi
Ciao, capisco molto bene che può sembrare frustrante ma io ti consiglio di chiamare ancora e spiegare con molta decisione che quelle spade altro non sono che "oggetti d' arte" molto antichi, che il fatto o meno che abbiano il filo abbia una rilevanza relativa per quel che interessa il valore complessivo degli oggetti in questione. Spiega che il fatto che rimangano esposti a chissa quali ambienti (umidità o luoghi con persone non curanti delle particolari attenzioni a cui abbisognano) potrebbe deteriorarne il valore artistico. Inoltre informali con forza che l' uso al quale verranno specificamente posti è la semplice esposizione e che se la questura lo richiederà sarai tu a fare denuncia alle competenti autorità.

Ciao e in bocca al lupo!

#22
Castelli Gianfranco

Castelli Gianfranco

    Shirojiro

  • Socio INTK
  • 3875 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Bologna no kuni jū
Katsumoto, non sò se ti darà speranza o ti farà aumentare la rabbia (spero la prima). :arigatou:

Oggi mi sono arrivati 2 (due) tantò dal Giappone. Spediti come "Sword" e giudicati come attrezzi sportivi, dalla dogana di Roma.

Io, per ora, mi ritrovo bene sia con Milano che con Roma. :ok:

Aggiungo anche che avevo acquistato un tsuba e un F&K dichiarati originali e in shakudo, ma che così non erano. Ho scritto al venditore che mi ha rimborsato i soldi (€. 650). Ci siamo scritti 3 volte, ma con la tranquillità, la chiarezza e la costanza si ottiene molto. :seratinaamici:

Shirojiro.

#23
Giuseppe Piva

Giuseppe Piva

    www.giuseppepiva.com

  • Membri
  • 1277 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Milano no kuni jū
Mi dispiace sushi ma non sono cose che si possono dichiarare così alla buona. Bisogna prima munirsi della licenza da collezionismo e poi ottenere una autorizzazione all'importazione. Con quella in mano si può tranquillamente ottenere il rilascio della spada.
Sono in ottimi rapporti con i doganieri di Lonate Pozzolo e devo dire che non ho mai avuto problemi. Anzi l'opposto: se possono darmi una mano per snellire le procedure, lo fanno. Però bisogna seguire le regole e non "provarci" per poi lamentarsi. Si è discusso tante volte in questo forum delle questioni legate al possesso e alla importazione quindi chi frequenta questo sito dovrebbe essere perfettamente al corrente di come stanno le cose.
Il fatto che su 1000 "katane" che passano per la dogana 999 siano delle cinesate permette che i doganieri facciano passare anche quelle buone ogni tanto. Certo se il valore dichiarato è maggiore o se viene estratta la visita allora scatta il controllo.
Per quel che riguarda i tanto la questione è più semplice: in quanto "coltelli" possono non essere considerate armi.

______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com


#24
Sushiman

Sushiman
  • Membri
  • 68 messaggi

Mi dispiace sushi ma non sono cose che si possono dichiarare così alla buona. Bisogna prima munirsi della licenza da collezionismo e poi ottenere una autorizzazione all'importazione. Con quella in mano si può tranquillamente ottenere il rilascio della spada.
Sono in ottimi rapporti con i doganieri di Lonate Pozzolo e devo dire che non ho mai avuto problemi. Anzi l'opposto: se possono darmi una mano per snellire le procedure, lo fanno. Però bisogna seguire le regole e non "provarci" per poi lamentarsi. Si è discusso tante volte in questo forum delle questioni legate al possesso e alla importazione quindi chi frequenta questo sito dovrebbe essere perfettamente al corrente di come stanno le cose.
Il fatto che su 1000 "katane" che passano per la dogana 999 siano delle cinesate permette che i doganieri facciano passare anche quelle buone ogni tanto. Certo se il valore dichiarato è maggiore o se viene estratta la visita allora scatta il controllo.
Per quel che riguarda i tanto la questione è più semplice: in quanto "coltelli" possono non essere considerate armi.


Ciao Giuseppe, posso capire che purtroppo ogni tanto qualcosa può andar male o ci si può trovare di fronte a doganieri che per troppo zelo o, all' opposto, per menefreghismo si rischia di rimetterci anche un pezzo importante... Ti posso assicurare anche che io dopo 10 giorni che non vedevo partire la katana dalla dogana (e che aveva un valore veramente "importante" e che me la facevo letteralmente addosso....) ho chiamato la dogana e ho trovato una persona molto gentile che non solo si è interessata a sbloccare la situazione facendomi parlare direttamente al responsabile del magazzino armi e spedire tutta la documentazione, ma dopo 2 giorni mi aveva richiamato per sapere se tutto era andato bene... Avendogli detto che ancora non avevo notizie si è preoccupata lei di andare a far partire il pacco! Non so che dirti, sarà solo fortuna ma mi è capitata per ben 2 volte! E ti posso assicurare di averle detto, a codesta persona, solo la semplice verità (allla domanda se avesse filo e punta le ho risposto che purtroppo per essere tale una spada dal valore artistico come una Nihonto non poteva che averlo e che mi sarei interessato io a dichiararne il possesso agli organi competenti). In 3 giorni mi è arrivata a casa. :fiori:

Questa è la mia esperienza, altro non posso dire :arigatou:

#25
shimitsu masatsune

shimitsu masatsune

    正恒 肥前 Kage-Musha

  • Membri
  • 3654 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • per indole tendo al vagabondaggio... no kuni jū

Ciao Giuseppe, posso capire che purtroppo ogni tanto qualcosa può andar male o ci si può trovare di fronte a doganieri che per troppo zelo o, all' opposto, per menefreghismo si rischia di rimetterci anche un pezzo importante... Ti posso assicurare anche che io dopo 10 giorni che non vedevo partire la katana dalla dogana (e che aveva un valore veramente "importante" e che me la facevo letteralmente addosso....) ho chiamato la dogana e ho trovato una persona molto gentile che non solo si è interessata a sbloccare la situazione facendomi parlare direttamente al responsabile del magazzino armi e spedire tutta la documentazione, ma dopo 2 giorni mi aveva richiamato per sapere se tutto era andato bene... Avendogli detto che ancora non avevo notizie si è preoccupata lei di andare a far partire il pacco! Non so che dirti, sarà solo fortuna ma mi è capitata per ben 2 volte! E ti posso assicurare di averle detto, a codesta persona, solo la semplice verità (allla domanda se avesse filo e punta le ho risposto che purtroppo per essere tale una spada dal valore artistico come una Nihonto non poteva che averlo e che mi sarei interessato io a dichiararne il possesso agli organi competenti). In 3 giorni mi è arrivata a casa. :fiori:

Questa è la mia esperienza, altro non posso dire :arigatou:


E' praticamente quello che mi succede sempre,in media mi ci vogliono una quindicina di giorni per sbrigare il tutto.

Messaggio modificato da shimitsu masatsune, 03 luglio 2007 - 22:19

La vittoria è di colui,
ancor prima del confronto,
che non pensa a sè
e dimora nel non-pensiero della grande origine.

#26
Giuseppe Piva

Giuseppe Piva

    www.giuseppepiva.com

  • Membri
  • 1277 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Milano no kuni jū
Questo - immagino - con spedizione via EMS.
Alla Fedex sono molto più zelanti.
Una volta mi hanno fatto tornare indietro una waki che mandavo a polire dicendo che non è nella loro politica trasportare armi...

______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com


#27
Sushiman

Sushiman
  • Membri
  • 68 messaggi

Questo - immagino - con spedizione via EMS.
Alla Fedex sono molto più zelanti.
Una volta mi hanno fatto tornare indietro una waki che mandavo a polire dicendo che non è nella loro politica trasportare armi...


Esatto... con EMS... e pensa che avevo tanto insistito col venditore per spedirla con Fedex ma lui non ha voluto... ma allora mi chiedo come mai tanti qui nel forum preferiscono Fedex? Ok che snellisce le procedure ma se poi rischi di perdere spada e soldi? Che senso ha per loro e per noi poveri cristi? :polliceverso:

Cmq KATSUMOTO non demordere! Se non riesci a sbloccare la situazione dalla dogana chiedi un nulla osta alla questura...

#28
Giuseppe Piva

Giuseppe Piva

    www.giuseppepiva.com

  • Membri
  • 1277 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Milano no kuni jū
Beh ma ottenere la licenza di collezionista e importare tutto regolarmente non è mica un'impresa titanica. Una volta che hai il permesso sei tranquillo per ogni tipo di evenienza.

______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com


#29
KATSUMOTO

KATSUMOTO
  • Membri
  • 66 messaggi
  • modena no kuni jū

Beh ma ottenere la licenza di collezionista e importare tutto regolarmente non è mica un'impresa titanica. Una volta che hai il permesso sei tranquillo per ogni tipo di evenienza.



Scusa giuseppe,

ma io ho sempre pensato di fare tutto regolarmente, ho sempre avuto la licenza di caccia, che ho lasciato scadere e stavo facendo il trasporto d'armi per uso sportivo, al che quando sono arrivate le spade in dogana sono andato alla questura per informarmi di cosa avessi bisogno per sdoganarle.mi e stato risposto che non sapevano e si sarebbero informati, e mi avrebbero richiamato, infatti dopo 2 giorni mi hanno chiamato dicendomi "ci serve un documento della dogana che attesti che le spade siano appunto arrivate alla dogana.
tieni presente che e la prima volta che importo spade(e sara anche l'ultima)
in 42 anni non ho mai avuto problemi neanche con i vigili urbani, figurati con dogane o polizia.
tieni presente che possiedo due spade (non giapponesi) regolarmente denunciate e che non possiedo nessuna altra arma.
non intendevo e non intendo certo lanciarmi in un commercio, tra l'altro non pensavo neanche di spuntarla con l'asta in e-bay.
ad ogni modo, ho fornito copie pagamenti, copie delle descrizioni delle spade come esposte in internet, dichiarazione che mi ero recato in questura per richiedere il nulla osta e che mi avevano richiesto un documento comprovante che le medesime fossero in dogana.
mi sembra di avere fatto il possibile cosa dici?

massimo

#30
sukinokishi

sukinokishi
  • Membri
  • 176 messaggi
  • lecce no kuni jū
Prova ad inviare alla questura fotocopia del portodarmi uso sportivo , intanto fatti fare il nullaosta per l'importazione di armi bianche .
Non seguire un sentiero tracciato da altri , ma tracciane uno tu affinchè gli altri possano seguirlo

#31
Giuseppe Piva

Giuseppe Piva

    www.giuseppepiva.com

  • Membri
  • 1277 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Milano no kuni jū
Prova con il porto di fucile. E' meglio che niente.
Purtroppo la legge italiana non equipara il possesso alla importazione.
Come scrivevo prima ci sono solo due casi in cui è concesso importare: collezione e studio (ricercatore universitario).
Pensa l'assurdo: io ho la licenza di armiere, quindi posso vendere e comperare, ma per importare ho dovuto fare quella da collezionista perchè chi commercia non può importare!!!

______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com


#32
shimitsu masatsune

shimitsu masatsune

    正恒 肥前 Kage-Musha

  • Membri
  • 3654 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • per indole tendo al vagabondaggio... no kuni jū
Perdonate la curiosità visto la circostanza poco felice,ma Fedex concretamente che vantaggi può garantire?
Ho sempre usato E.M.S su consiglio di diversi antiquari giapponesi (che si sono trovati male con i corrieri sia per esportare che per spedire all'interno dei confini nipponici),me ne sono servito anche per spedire dal togishi e far certificare le mie spade in Giappone e non ho avuto mai alcun problema.
Ho il porto d'armi e la licenza di collezionista ma fin ora non mi sono mai servite (l'ultima volta che ho importato è stato qualche mese fa,credo che in quel periodo l'allarme terrorismo fosse ancora alto),una volta addirittura tentai di fare il null aosta per l'importazione ma mentre sbrigavo le pratiche necessarie (dopo aver ricevuto la comunicazione della dogana ed aver inviato loro il valore della merce,la ricevuta di pagamento e una mia dichiarazione sul contenuto del pacco) la spada mi è arrivata ancora prima del suo rilascio presso gli uffici di competenza. :confused:
La vittoria è di colui,
ancor prima del confronto,
che non pensa a sè
e dimora nel non-pensiero della grande origine.

#33
Giuseppe Piva

Giuseppe Piva

    www.giuseppepiva.com

  • Membri
  • 1277 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Milano no kuni jū
Beh, non so se ti ricordi com'era la situazione l'anno scorso: la merce arrivava in dogana e per due mesi "spariva": nessuno rispondeva al telefono e dovevi solo sperare in bene. I tempi di Fedex sono molto più brevi e il tracking funziona in tempo reale.
Ciò detto: DHL mi ha appena perso un pacco di quasi due metri dopo lo sdoganamento. Vorrei davvero sapere come hanno fatto...

______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com


#34
shimitsu masatsune

shimitsu masatsune

    正恒 肥前 Kage-Musha

  • Membri
  • 3654 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • per indole tendo al vagabondaggio... no kuni jū
C'è forse l'anarchia in Italia? :brooding:
E' lecito sostenere che i tempi di spedizione cambiano da dogana a dogana?...Se le cose stessero così la vedo nera...L'anno scorso,precisamente a Novembre,ho acquistato ed importato un Hizen Tadayoshi wakizashi in Koshirae,che ho poi portato nel mio viaggio in Giappone per farlo polire e certificare.
Ho avuto sempre contatti con la dogana di Roma,le altre realtà non le conosco,e devo dire che non ho avuto mai nessun problema (tranne quella volta che ho trovato qualche didata su un wakizashi),forse sono solo fortunato per il momento,ma ripeto il tutto si è svolto sempre uin circa 15-20 giorni lavorativi.
Giuseppe che tu sappia per importare un Jumonji Yari con Koshirae (il tutto è lungo circa tre metri ed è affilato praticamente quasi ovunque... :gocciolone: ),il porto d'armi e la licenza di collezionista bastano o ci vuole un pellegrinaggio al Tempio di Ise ?
Sono un pò restio ad usare EMS,lo yari è un Tokubetsu Hozon Token di circa 300000 Yen,ho paura che l'asta durante il trasporto possa scheggiarsi o danneggiare la laccatura o peggio addirittura spezzarsi,hai mai importato un'arma simile,di quale corriere ti sei servito?
Non ho mai importato Yari,forse mi conviene rinunciare :sad:
La vittoria è di colui,
ancor prima del confronto,
che non pensa a sè
e dimora nel non-pensiero della grande origine.

#35
Giuseppe Piva

Giuseppe Piva

    www.giuseppepiva.com

  • Membri
  • 1277 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Milano no kuni jū
Non ti posso essere di aiuto.
Però ho importato paraventi da due metri e per quelli ho sempre utilizzato Fedex perchè trattano meglio i pacchi sui camion.
Dovresti farti fare una cassa di legno, ma la vedo cosotosa... In alternativa la ritiri al prossimo viaggio e te la porti in aereo come bagaglio fuori misura.

Per quel che riguarda i tempi di spedizione, i rallentamenti non dipendono solo dalle dogane ma anche dagli spedizionieri stessi, che hanno code di merce in arrivo. Alla fedex iniziano le pratiche ancora prima che il pacco arrivi, così da sdoganarlo immediatamente.

______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com


#36
shimitsu masatsune

shimitsu masatsune

    正恒 肥前 Kage-Musha

  • Membri
  • 3654 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • per indole tendo al vagabondaggio... no kuni jū

Non ti posso essere di aiuto.
Però ho importato paraventi da due metri e per quelli ho sempre utilizzato Fedex perchè trattano meglio i pacchi sui camion.
Dovresti farti fare una cassa di legno, ma la vedo cosotosa... In alternativa la ritiri al prossimo viaggio e te la porti in aereo come bagaglio fuori misura.

Per quel che riguarda i tempi di spedizione, i rallentamenti non dipendono solo dalle dogane ma anche dagli spedizionieri stessi, che hanno code di merce in arrivo. Alla fedex iniziano le pratiche ancora prima che il pacco arrivi, così da sdoganarlo immediatamente.


Grazie per le informazioni :arigatou: ma La vedo dura... :ghigliottina:

Messaggio modificato da shimitsu masatsune, 05 luglio 2007 - 13:48

La vittoria è di colui,
ancor prima del confronto,
che non pensa a sè
e dimora nel non-pensiero della grande origine.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users