Vai al contenuto

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!
Foto

Visita guidata alla mostra "Samurai tra passato e presente"


  • Per cortesia connettiti per rispondere
19 risposte a questa discussione

#19
Simone Di Franco

Simone Di Franco

    YamaArashi

  • Admin
  • 9331 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Tasogare no kuni jū

il materiale di partenza è sempre il tamahagane.

Si forgia una piastra larga e fine e si spezza a martellate in tante piccole scaglie.

Il forgiatore poi seleziona le scaglie di metallo più povere di carbonio, osservandole ad occhio, e forma un panetto che fonderà nuovamente e col quale forgierà il kawagane (il metallo esterno) .

Con il metallo più dolce (più ricco di carbonio, più simile alla ghisa) invece farà un altro panetto, che verrà forgiato in modo leggermente diverso (di norma viene ripiegato solo 4 o 5 volte) e con quello forgia lo shingane ( il metallo interno).

 

Quanto ai tipi di metallo esistono molti modi di unire e strutturare la lama (tsukurikomi) con più metalli e molti modi di unirli insieme. Sono caratteristiche che vengono tramandante nello stile di ogni scuola.

Se cerchi tsukurikomi nel forum vedrai che troverai diversi schemi su come sono fatte internamente le lame.




#20
huracan

huracan

    appena arrivato

  • Membri
  • 5 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • ravenna no kuni jū
Grazie per la risposta simone.
Ora è tutto più chiaro.
Un saluto.
Huracan.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users