Vai al contenuto

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!
Foto

Kyudo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
31 risposte a questa discussione

#19
Cagli0str0

Cagli0str0
  • Membri
  • 625 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Mantova no kuni jū

Cagli0str0
vai a vederti anche questo sito www.kyudo.it
trovi anche le indicazioni su un po di gruppi soprattutto della heki-to ryu che praticano in Italia e tante altre informazioni inerenti al kyudo.


ti ringrazio tanto... ma io avevo chiesto un'altra cosa :P
Andrea

www.taai.it
www.iwamaryu.it
www.aikidogarda.it
www.takemusuaikidokyokai.org

#20
ATTILA

ATTILA
  • Membri
  • 474 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Cambiago (MI) no kuni jū
ops....scusa Cagli0str0, non avevo capito.

#21
bardix

bardix
  • Membri
  • 171 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Trieste no kuni jū
http://www.kyudo.net
http://www.kyudo.it

C'è anche

http://www.gorin.it/kyudo.htm
Un proverbio orientale recita: "La verità non suona bene all'orecchio".
Le persone, in genere, tendono a preferire le cose piacevoli alle cose vere:
Per quanto nelle mie possibilià, ricerco le cose vere ... anche se dovessi riscontrarle spiacevoli.

#22
Cagli0str0

Cagli0str0
  • Membri
  • 625 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Mantova no kuni jū

ti ringrazio tanto... ma io avevo chiesto un'altra cosa :P


la mia domanda era se tu pratichi li a Mantova nel posto indicato in kyudo.net ?
Andrea

www.taai.it
www.iwamaryu.it
www.aikidogarda.it
www.takemusuaikidokyokai.org

#23
ATTILA

ATTILA
  • Membri
  • 474 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Cambiago (MI) no kuni jū
ciao bardix
si è vero, mi ero dimenticato, C'è anche questo sito "http://www.gorin.it/kyudo.htm" dove si possono trovare informazioni sul kyudo.

Cagli0str0, perdonami, la domanda è diretta a me?.....mi sa che sto facendo un po di casino.

#24
Musashi

Musashi

    南部の戦士

  • Socio INTK
  • 4042 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Sicilia no kuni jū
è il suo sito... :hehe:
Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!
'Immagine

#25
Cagli0str0

Cagli0str0
  • Membri
  • 625 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Mantova no kuni jū

ciao bardix
si è vero, mi ero dimenticato, C'è anche questo sito "http://www.gorin.it/kyudo.htm" dove si possono trovare informazioni sul kyudo.

Cagli0str0, perdonami, la domanda è diretta a me?.....mi sa che sto facendo un po di casino.


si e' rivolta a te :°°°°

ma non mi vuoi rispondere :brooding:

farò harakiri :'(
Andrea

www.taai.it
www.iwamaryu.it
www.aikidogarda.it
www.takemusuaikidokyokai.org

#26
Angeletto

Angeletto

    appena arrivato

  • Membri
  • 10 messaggi
Ciao a tutti!
Avrei una domanda da porre visto che il Kyudo mi affascina molto.
Sul sito della Tozando è possibile acquistare uno Yumi, e viene data la possibilità di scelta tra 9 kg fino a 22 kg.
Cosa significa questo? Che l'arco ha la possibilità di imprimere alla freccia una forza pari al carico scelto?
Perdonate la domanda ma sono veramente digiuno di Kyudo.
Ciao
Angelo

#27
ATTILA

ATTILA
  • Membri
  • 474 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Cambiago (MI) no kuni jū
Cagli0str0,
no, non pratico a mantova. Pratico da 16 anni nel gruppo di casorate....kyudo.it...per intenderci.

Angeletto, ho dato delle indicazioni su come devi scegliere uno yumi nella sezione l'arte nella gerra, comunque rieccole.

allora, la faccenda funziona così:
la potenza di uno yumi standard è calcolata su un allungo generico di 90 cm ed è espressa in kg. Quindi quando si parla di un arco di 12 kg di potenza vuol dire che quell'arco sviluppa 12 kg di spinta a 90 cm di allungo.
Tu devi calcolare la potenza dell'arco che devi usare partendo da questo parametro tenendo presente che uno yumi acquista o perde 1kg di potenza ogni 2,5 cm circa.
il tuo allungo giusto è semplice da calcolare. E' esattamente la metà della tua altezza. A questa misura dovrai aggiungere poi 4 o 5 cm di sicurezza per evitare che la freccia risulti troppo corta.
Mi spiego: se il tuo allungo corrisponde a 92 cm, ti servirà una freccia che sia 97 cm di lunghezza.

In base al tuo allungo però ci sono delle misure precise degli archi. E cioè: se apri fino a 83 cm ti servirà un arco nami, cioè corto. Se apri fino a 93 cm ti servirà un arco nobi, cioè standard. Se apri oltre i 93 cm ti servirà un arco yon-sun nobi. Cioè: lungo. Tutto questo, ben inteso se prenderai un arco in bambù. Se invece prenderai un arco di fibra di vetro o di carbonio, allora tutti questi calcoli non ti serviranno. La fibra sintetica non ha problemi di stress come le fibre naturali

fammi sapere

#28
Angeletto

Angeletto

    appena arrivato

  • Membri
  • 10 messaggi
Sei molto gentile, grazie per le spiegazioni.
Ciao
Angelo

#29
ATTILA

ATTILA
  • Membri
  • 474 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Cambiago (MI) no kuni jū
prego, di niente.
qualunque cosa tu abbia bisogno in merito, non esitare a chiedere.

ciao

#30
takeda

takeda

    appena arrivato

  • Membri
  • 6 messaggi

Piccola informazione su Herrigel.....lui è andato in giappone per insegnare il tedesco. Cercava lo zen e non il kyudo e il maestro a cui è stato indirizzato, Hawa Kenzo, era stato allontanato dal movimento di Kyudo tradizionale dell'epoca (metà anni 30) perché si stava inventando una religione tutta sua basata sull'arco.
In Più...Herrigel non parlava giapponese, Kenzo non parlava tedesco e l'interprete che usarono non sapeva niente di tiro con l'arco o d Kyudo.

Traetene voi le conseguenza....... :smile:

YamaArshi, va bene, metterò un accenno sullo Yumi nella sezione delle armi


Egr. sig.Attila mi permetto di contattarla perchè mi è piaciuta moltissimo la risposta data ai saputelli.
Sono Takeda ormai vecchietto e dopo aver praticato per tanti anni varie arti marziali, ricerco ora una scuola valida in provincia di Milano di tiro con arco Giapponese.
Fra pochi mesi forse andrò in pensione, e chiudendo un altro capitolo e forse ultimo della mia vita, volevo cimentarmi in questa arte.
Potrebbe consigliarmi una scuola, possibilmente non commerciale?
Grazie di cuore. Takeda

#31
Matteo

Matteo
  • Membri
  • 3029 messaggi
  • Friuli no kuni jū
CITAZIONE(ATTILA @ Jun 27 2007, 09:45 AM) *
Piccola informazione su Herrigel.....lui è andato in giappone per insegnare il tedesco. Cercava lo zen e non il kyudo e il maestro a cui è stato indirizzato, Hawa Kenzo, era stato allontanato dal movimento di Kyudo tradizionale dell'epoca (metà anni 30) perché si stava inventando una religione tutta sua basata sull'arco.
In Più...Herrigel non parlava giapponese, Kenzo non parlava tedesco e l'interprete che usarono non sapeva niente di tiro con l'arco o d Kyudo


nulla da ridire... è in libro romantico ma non lo si deve prendere com un manuale, come per il musashi di yoshikawa

#32
bardix

bardix
  • Membri
  • 171 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Trieste no kuni jū
Carissimo Attila,

mi per metto di segnalarti oggi qualche piccola imprecisione sfuggita l'anno scorso, e per farlo mi riferirò al manuale che ben conosci: http://www.kouzen.it...o_Kyudo2006.pdf

Su questo manuale c'è anche un'altra indicazione per la misura della lunghezza della freccia, alla voce "Ya Tsuka", che è quella più universalmente accettata.

... ti servirà un arco nami, cioè corto. Se apri fino a 93 cm ti servirà un arco nobi, cioè standard. Se apri oltre i 93 cm ti servirà un arco yon-sun nobi. Cioè: lungo.


Per quanto invece riguarda la lunghezza dell'arco, quella "standard" è la "Nami"; il termine "Nobi" significa allungato (pensa a "nobi-ai" e a "sun-nobi-tanto") e di solito sottintende "ni sun nobi" cioé "più lungo di 2 sun". A pag. 88 del manuale citato c'é l'elenco completo delle lunghezze degli Yumi.

Effettivamente, l'adulto europeo, statisticamante più alto della media giapponese, usa l'arco "nami" che diventa, per noi, la lunghezza standard; da qui, probabilmente, il misunderstanding.

Un caro saluto.
Un proverbio orientale recita: "La verità non suona bene all'orecchio".
Le persone, in genere, tendono a preferire le cose piacevoli alle cose vere:
Per quanto nelle mie possibilià, ricerco le cose vere ... anche se dovessi riscontrarle spiacevoli.




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 1 guests, 0 anonymous users