Vai al contenuto

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!
Foto

Determinazione era nihonto


  • Per cortesia connettiti per rispondere
38 risposte a questa discussione

#37
G.Luca Venier

G.Luca Venier
  • Socio INTK
  • 2693 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • PN - FI - LU no kuni jū
Sicuramente le spade degli esordi (da cavalleria, ma potremmo anche dire di rappresentanza o di rango) mostravano una linea incomparabile che anche il più inesperto coglie immediatamente. Non a caso gli aggettivi giapponesi di riferimento sono tutti legati ai temi di grazia, raffinatezza, eleganza, nobiltà.
Quando nel Kamakura i nobili, da esteti e letterati, divengono guerrieri, la struttura della lama cambia e diviene più possente, senza però perdere il senso di nobiltà ed eleganza della forma.
E in seguito cambierà ancora.
Tuttavia quel particolare sugata verrà riprodotto in tutte le epoche, fino al periodo bellico della IIWW.
Non a caso.

Come giustamente dice Getsu, è il tipo di utilizzo che cambia la forma della spada; e chiunque può intuire che una lama pensata per stare in mano una giornata intera a cozzare spesso e volentieri con armature metalliche non può essere uguale ad una lama studiata per stare in mano si e no il tempo di sfoderarla e colpire un bersaglio protetto da un kimono...

Resta il fatto, comunque, che alcune spade siano meno eleganti di altre. Talvolta infatti ci si trova di fronte a spade il cui sugata appare un po sgraziato; nelle traduzioni in inglese il termine che le definisce è in genere: sugata rustico.
Rustico, per come lo intendono i giapponesi in questo caso, sta per provinciale. Insomma, il fabbro di campagna è un po più rozzo di quello di città; e si vede subito dalla forma della spada.
Ciò non toglie che alcune scuole, che sono note per una certa particolare rusticità di forma, abbiano realizzato comunque lame per nulla disprezzabili. Anzi, al contrario.
Mi viene in mente Kanabo, come pure Shitahara o, poiché è in una delle immagini postate da beta, Dotanuki.

#38
getsunomichi

getsunomichi
  • Membri
  • 782 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Milano no kuni jū
Torna spesso fuori la Dotanuki.
Nota per la sua possanza al punto da farne la lama televisiva per eccellenza, quella di Itto Ogami, il Lupo Solitario col bambino.
Forse non tutti sanno che il celebre attore che interpretava la serie televisiva fu talmente ossessionato da questa scuola da divenire collezionista solo di questo particolare tipo di lama.
Sarebbe bello se qualcuno dei vecchi del forum ce ne parlasse, anche se su questa lama forse ha un senso relativo perché se ben ricordo questa scuola non utilizza mai bo-hi. Ma forse ricordo male...
月の道

#39
G.Luca Venier

G.Luca Venier
  • Socio INTK
  • 2693 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • PN - FI - LU no kuni jū

Ho spostato la discussione su Dotanuki qui:

http://www.intk-toke...e=3#entry115361






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 1 guests, 0 anonymous users