Vai al contenuto

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!

Paolo Placidi

Paolo Placidi

Registrazione 23 nov 2005
Offline Ultima Attività 03 gennaio 2018 ore 19:29

#65175 NBSK

Inviato da Paolo Placidi in 29 agosto 2009 - 16:16

NBSK
Nihontō Bunka Shinkō Kyōkai (Associazione per la promozione della cultura delle lame giapponesi)

Siete a conoscenza di questa nuova associazione nata alla fine del 2008 ?

Le due principali ragioni della sua creazione, ad opera di importanti personaggi del mondo della Nihontō, sembrano risiedere nel crescente disinteresse della NBTHK verso gli spadai e nel previsto ritiro del supporto, sempre alla NBTHK, della Agenzia degli Affari Culturali (organismo governativo).

La presidenza si compone di 5 membri:

Presidente : Tokugawa Yasuhisa 徳川康久
Consigliere speciali : Kawabata Terutaka 川端照孝
Consiglieri: Kusano Kazutaka 草野多隆 , Nezu Kōichi 根津公一 , Furukawa Junnosuke 古河潤之助

Il consiglio scientifico si compone di 19 membri tra i quali sono presenti togishi, shiroganeshi, tsukamakishi. . Il nome pi¨ noto in occidente Ŕ Mishina Kenji 三品謙次.

Il consiglio di amministarzione Ŕ composto da 13 membri pi¨ due revisori.
Le personalitÓ pi¨ note sono:

Amata Akitsugu 天田昭次 (forgiatore – tesoro “nazionale” vivente)
Miyairi Kozaemon Yukihira 宮入小左衛門行平 (forgiatore)
Iida Yoshihisa 飯田慶久 (presidente di Iida Kōendō Co.)
Gassan Sadatoshi 月山貞利 (forgiatore – tesoro “regionale” vivente)
Nagayama K˘kan 永山光幹 (togishi – tesoro “nazionale” vivente - autore di “Connoisseur's book”)
Yoshihira Kuniie 吉原國家 (forgiatore – tesoro “regionale” vivente)
Hon'ami Kōshű 本阿彌光洲 (togishi – tesoro “regionale” vivente)
Takayama Kazuyuki 高山一之 (fabbricante di Koshirae - vedere “The Craft of the Japanese Sword”)

Sembra comunque che tale nuova associazione non sia interessata alla emissione di “certificati di autenticitÓ”.

Per i contatti, vedere:

Nihont˘ Bunka Shink˘ Ky˘kai 日本刀文化振興協会
22 Ichibanchō Chiyoda-ku
Tōkyō 102-0082

Tel. : 03-5216-5866
E-mail : tbk@nbsk-jp.org
Sito : http://www.nsk-jp.org/index.html


#64117 contatto con Ogawa Kanekuni

Inviato da Paolo Placidi in 10 agosto 2009 - 23:14

Grazie dell'informazione... spero di riuscire a trovare delle foto di qualche lama forgiata da quest'ultimo...


Ecco un esempio:

27239.jpg


#62809 KATANA O-suriage mumei con horimono

Inviato da Paolo Placidi in 01 luglio 2009 - 17:11

Grazie. Sai il significato di tali parole ? Hanno un riferimento religioso ?
Sai se possono aiutarci ad individuare scuola o periodo storico ?


"Hachiman Dai Bosatsu" (cinque Kanji) Ŕ ccomposto dal nome Hachiman e dalla "invocazione" Dai Bosatsu.

Hachiman Ŕ il dio della guerra e degli arcieri e Gisberto ti ha fornito una prima serie di ragguagli.
Dai significa "grande"
Bosatsu Ŕ sinonimo di Bodhisattva ossia "colui che guida gli altri verso la illuminazione"

Dopo questo sfoggio di cultura ti informo per˛ che ....... nella tua lama non c'Ŕ scritto "Hachiman Dai Bosatsu" (vedi immagine)
Sandro ci darÓ, spero, la corretta interpretazione degli undici Kanji incisi.

out.jpeg


#62736 Incidente a Viareggio

Inviato da Paolo Placidi in 30 giugno 2009 - 14:47

Essere supremo a parte, al quale molte domande dovrebbero essere fatte: Viareggio, Darfour, Ruanda, Hitler, Mao, seconda e prima guerra mondiale, ecc...., il discorso di Viareggio Ŕ sicuramente molto complesso - non scusabile - ma complesso.

L'incidente sembra essere derivato dalla rottura del carrello di un carro delle ferrovie polacche gestito da una societÓ di trasporti internazionali che opera anche in Italia.
Potrebbe essere equiparato ad un incidente provocato dall'eplosione di un camion polacco (a causa della rottura dell'avantreno) in autostrada od in una strada della provincia di Firenze od a Roma o Reggio Emilia ........ - Sarebbe un poco dura addebitare la colpa all' ANAS od alla Provincia od al Comune.
E' la regolamentazione del trasporto delle sostanze pericolose - a livello europeo ed extra europeo - che deve probabilmente essere ulterirmente affinata e resa efficace nei suoi vari aspetti.
Sopratutto nei controlli e nella repressione internazionale del "dolo" e della "negligenza".


#59960 Pi¨ bravi, meno bravi,i migliori non s˛.

Inviato da Paolo Placidi in 21 aprile 2009 - 22:59

Siamo si sul Forum INTK ma siamo anche nella Sezione Off Topic.
Quindi non stiamo infrangendo nessun "principio" o stravolgendo alcuna "finalitÓ" del Forum. :gocciolone:
Questa premessa di "contesto" mi consente quindi di entrare in argomento e di esprimere il mio pieno assenso alla "filosofia di base" presente nel primo intervento di Mauri.

Per natura sono contro ogni atteggiamento integralista (anche se il tema trattato sono le Nihonto) e sono assolutamente sicuro che non esista solo il bianco od il nero ma credo che buona parte del mondo che ci circonda sia tendenzialmente grigio (altrimenti si sarebbe estinto diverse centinaia di migliaia di anni fa).

Tornando al discorso delle lame giapponesi, Ŕ indubbio che esse non sarebbero esistite senza il fondamentale apporto di conoscenze e tecniche giunto dalla Cina e dalla Corea negli anni antecedenti il 1000.
Chiaramente poi i Giapponesi hanno sviluppato un proprio percorso tecnico e tecnologico originale ed indipendente ma tale percorso non ha origini autoctone.
Credo infine che questa "promiscuitÓ e miscelazione di idee e geni" rappresenti in fin dei conti la molla evolutiva di ogni popolo (i Romani lo avevano intuito benissimo) cosý come da sempre ha rappresentato lo straordinario strumento di cui si avvale la Natura nei suoi continui processi di evoluzione della specie. :vecchiocinese:


#50348 [maestri Chokin] Kanō Natsuo

Inviato da Paolo Placidi in 27 ottobre 2008 - 00:11

Questo Ŕ uno dei soli quattro esemplari rimasti, dopo le distruzioni della WWII, con motivo peonia.
Gli altri tre sono rispettivamente:
- presso il Tokyo National Museum
- presso il Nezu Institute of Fine Arts
- presso il Boston Museum of Fine Arts (esemplare postato da Jarou all'inizio dell'articolo)

Nel 2003 Ŕ stato battuto da Christie's con base d'asta tra i 170 ed i 190.000 dollari

out.jpeg

out1.jpeg


#45460 [maestri Chokin] Kanō Natsuo

Inviato da Paolo Placidi in 29 giugno 2008 - 22:40

Grazie Jarou per il tuo impegno.