Vai al contenuto

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!
Foto

Tacche sul nakago


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1
slucius_it

slucius_it
  • Membri
  • 36 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Italia no kuni jū
Buongiorno a tutti, mi sono accorto che sul nakago della mia katana ci sono 5 tacche. Leggendo qua e là qualcuno ipotizza possa essere il numero di uccisioni. Potete aiutarmi voi a capire se cè qualche significato particolare. Grazie in anticipo

Allego foto

File Allegati



#2
G.Luca Venier

G.Luca Venier
  • Socio INTK
  • 2740 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • PN - FI - LU no kuni jū
Ciao Slucius, non vorrei deluderti ma di certo non sono segni di battaglia e neppure il numero di nemici uccisi. Queste sono suggestioni che colgono in genere chi si affaccia da neofita a questo mondo e, purtroppo, vi è anche qualche cosiddetto esperto che magari se ne approfitta.

Pare anche assodato che non siano da collegarsi alla pratica di politura.

Questi segni si possono trovare su lame di tutte le epoche e sono state proposte varie spiegazioni, più o meno tutte in riferimento alle montature. In vari casi infatti si trovano gli stessi segni sul koshirae.

Un dato statistico abbastanza significativo riguarda il fatto che questo tipo di segni si trova perlopiù su lame di qualità medio bassa. Ciò ha indotto a ipotizzare che, per quanto riguarda le lame Koto, fossero apposti sulle lame da arsenale, proprietà del castello e non del singolo soldato, in modo da abbinarle ad un giusto koshirae (che portava lo stesso segno). Come si sa, certe lame da battaglia erano usa e getta mentre i koshirae potevano essere intercambiabili.

In alcune lame si trovano anche segni di dimensioni progressivamente differenti, su uno o su entrambi i lati del nakago.

È molto probabile che lo scopo dei segni sia cambiato, nel corso dei tempi, ma anche in Giappone non si riesce ad avere una risposta univoca su ciò che sono.

Solo su ciò che non sono :-)

#3
slucius_it

slucius_it
  • Membri
  • 36 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Italia no kuni jū
Grazie sig. Venier è stato gentilissimo nessuna delusione anzi il contrario




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 1 guests, 0 anonymous users