Vai al contenuto

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!
Foto

Kendo, Iaido, Battodo e Kenjustu.. Ho bisogno di alcune -molte- informazioni.


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1
.Rei

.Rei

    appena arrivato

  • Membri
  • 3 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Messina no kuni jū

Salve a tutti voi del forum INTK, mi sono registrato appositamente per porvi alcune domande, può sembrare arrogante da parte mia dire questo, ma voglio che sappiate che non è mia intenzione esserlo e sarò molto grato a chiunque abbia la voglia ed il tempo di rispondermi.

Allora... Da tempo cerco informazioni riguardanti l'arte della spada giapponese ed ho notato che c'è MOLTA (in realtà dire "molta" è un efenismo) confusione in merito.

Andando al dunque ciò che voglio sapere è tutto quello che potete dirmi su queste arti e mi riferisco al Kendo, Iaido, Battodo, Kenjutsu e Tameshigiri (non ho ben capito se il Battodo ed il Kenjutsu siano due arti differenti o se si tratta della stessa, inoltre non ho ben chiaro se il Tameshigiri sia un Arte Marziale o una tecnica praticata dal Battodo e dal Kenjustu). Ho letto in giro che originariamente in Giappone si praticava una sola arte della spada, ma successivamente per via dell'occidentalizzazione si sono create diverse scuole e ancora molte altre scuole all'interno di ciascuna arte marziale (il secondo caso non so se si presenta solo qui in occidente oppure anche in oriente). Per cui vorrei che voi faceste un po' di chiarezza nella mia mente, dicendomi tutto quello che sapete.. Vi informo inoltre che sono interessato a praticarle, attualmente mi sono messo in contatto con una scuola di Kendo e Iaido, vi ringrazio molto per le risposte che darete, spero di essere stato chiaro.



#2
mauri

mauri

    Venator

  • Membri
  • 4492 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Toscana no kuni jū

Le risposte che cerchi possono risultare molto articolate, ti consiglio di sfogliare il forum.
Usando il tasto cerca (situato in alto a destra) di fianco all'intestazione del forum stesso, anche solo inserendo le parole " Kendo, Iaido, Battodo, Kenjutsu e Tameshigiri " ti renderai conto di quanto è già stato scritto.

Anche se datati molti articoli risultano abbastanza esaustivi.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

Ernst Jünger


#3
Simone Di Franco

Simone Di Franco

    YamaArashi

  • Admin
  • 9331 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Tasogare no kuni jū

il Kendo è una disciplina marziale sportiva che si basa sul combattimento con spade, ispirato ai canoni tradizionali giapponesi. E' a tutti gli effetti una scherma giapponese. Si usa una armatura e una spada di bambu (shinai) e si combatte con un avversario. Esiste la federazione italiana CIK che promuove tornei e campionati (gli ultimi mondiali sono stati a Novara nel 2012)

Lo Iaido è una arte marziale basata sulla riproduzione di tecniche di combattimento, in particolare per quanto riguarda la fase di estrazione della spada. Si usano lame apposite in lega senza filo oppure anche spade vere e si riproducono i kata delle tecniche singolarmente.

Il Battodo è l'arte marziale che si propone un utilizzo pratico delle spade giapponesi attraverso il taglio di vari oggetti quali principalmente stuoie di bambu, canne e altro. 

Il Kenjutsu, teoricamente, è la tecnica tradizionale di combattimento con la spada, praticamente quello che studiavano i samurai per combattere, tuttavia, già anticamente, fiorivano moltissime scuole differenti, basate normalmente sull'operato di uno specifico maestro, per cui dire che esista una sola tecnica  antica è un pò limitativo. Diciamo che attualmente il termine dovrebbe definire l'insieme delle tecniche più antiche rivolte effettivamente al combattimento, poi potrai vedere che ci sono scuole che insegnano più specificatamente la Shinkage ryu piuttosto che altre scuole antiche.

Attento perchè, come al solito, è facile che questi termini vengano utilizzati male o confusi, informati bene sulla scuola che intendi seguire, a cosa si ispira e come insegna le sue tecniche.




#4
betadine

betadine
  • Socio INTK
  • 1831 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Marte no kuni jū

ciao Rei

 

oltre a quanto detto da Simone mi permetto di aggiungere che il kendo, oltre alla "comune tecnica", consente l'esecuzione di colpi diretti su un avversario che cercherà anche lui un "kiriotoshi"!!!

 

Se hai (avete) pazienza e piacere nel leggere qua c'è qualcosa sul kenjutsu, ovvere l'arte della spada .. http://digilander.li...ticoli/irk.html 


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.


#5
.Rei

.Rei

    appena arrivato

  • Membri
  • 3 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Messina no kuni jū
Scusate il ritardo, grazie mille a tutti per le risposte.

Ma sono ancora molto confuso... E molto incerto direi.

In Italia oltre la katori shinto ryu non esistono altre scuole di kenjutsu? Pensavo che mi piacerebbe apprendere da una scuola che ha subito pochi cambiamenti nel tempo, recentemente mi sto interessando alla Jikishinkage ryu, tuttavia mi sembra di vedere che in Italia non esista.. Ho davvero le idee molto confuse, stavo pensando di iniziare col praticare kendo e iaido nel dojo più vicino (dista 30 minuti di treno) dato che attualmente il dojo più vicino di kenjutsu dista molte ore di treno da me, mi chiedo se sia la scelta giusiota.io? @,@. Avete qualche consiglio? @.@

#6
Dario Utari

Dario Utari
  • Membri
  • 29 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Torino no kuni jū

Ciao Rei.

 

Simone ha fatto un'ottima scaletta per distinguere le diverse discipline. Io sottolineerei solo che il kendo ha un approccio decisamente più sportivo e moderno rispetto alle altre arti marziali.

 

In Italia esistono sicuramente altre scuole di kenjutsu oltre al katorishinto ryu, spesso però kenjutsu viene insegnato come complemento di altre discipline (es. jodo o aikido).

Se ti devi approcciare allo studio -mi permetto di dare un consiglio visto che lo chiedi esplicitamente- non perderti in elucubrazioni per scegliere tenshinshoden-katorishinto-ryu piuttosto che Shinkage-ryu o Bokuden-ryu. Pittosto basati sulla serietà del Maestro e sulla comodità geografica. E' importante potersi allenare con costanza, cosa difficile se il dojo dista diverse ore di treno.






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 1 guests, 0 anonymous users