Vai al contenuto

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!
Foto

Saya da sistemare


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1
Franco Croce

Franco Croce

    appena arrivato

  • Membri
  • 4 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Lodi no kuni jū

Buongiorno a tutti, grazie per aver accettato l'iscrizione. Ho da poco iniziato la pratica di iaido nello stile Hoki Ryu. Ho quindi acquistato da Tozando il mio primo iaito, niente di eccezionale, si può dire che sia il modello base (Toryumon Classic Koshirae) ma per iniziare è sufficiente. Mi è arrivata questa mattina con la solita regolarità giapponese, ma a mio avviso, magari sbaglio, ha un difetto: mi pare che la saya sia leggermente larga, ovvero la lama, se non completamente rinfoderata, tende a "ballare" un po troppo e durante il rinfodero quando arriva il momento finale dove l'habaki deve entrare nella saya, lo stesso habaki "picchia" contro la saya bloccando il movimento del rinfodero obbligando ad alzare la lama con il dito per il completo inserimento; una volta tutta rinfoderata la lama non balla se non leggermente. In  pratica sono a chiedere un cortese parere in merito per capire se è "normale" e devo abituarmi io ad assumere una posizione delle dita che consentano alla lama di evitare il "gradino" oppure è un difetto? Eventualmente esiste qualche soluzione da eseguire alla saya per evitare il problema? Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondere per aiutarmi rinnovando i saluti a tutti i partecipanti a questo forum.



#2
Francesco Marinelli

Francesco Marinelli

    Keiji

  • Socio INTK
  • 2412 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Italia, Prato no kuni jū

Buongiorno Franco, ne hai già provato a parlare col tuo sensei?


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

#3
Franco Croce

Franco Croce

    appena arrivato

  • Membri
  • 4 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Lodi no kuni jū

Purtroppo lo vedo solo tra 15 gg....



#4
Renato Martinetti

Renato Martinetti
  • Socio INTK
  • 732 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Asti no kuni jū

nelle lame e saya antichi, rinfoderando correttamente la lama, ovvero facendola scorrere con il mune a contatto della parte concava del saya, rivolta verso il basso, l'habaki tende a scivolare naturalmente nella bocca del saya, per la sua forma trapezoidale e per il fatto che segue la linea del mune senza scalini (in teoria). Una volta incastrato l'habaki sino in fondo, la lama si blocca nel saya; può capitare che balli un pò se la bocca del saya si è consumata per l'uso e si è creato un pò di gioco con l'habaki. Non si dovrebbe fare, ma se infili la lama quasi fino in fondo e rivolgi la punta del saya verso il basso, sempre con il mune rivolto in giù, la lama dovrebbe scorrere ed infilarsi da sola fino in fondo, senza aiuto.

Poi come son fatte le spade di Tozando non saprei.. :confused:



#5
Franco Croce

Franco Croce

    appena arrivato

  • Membri
  • 4 messaggi
  • Sesso: Uomo
  • Lodi no kuni jū

Grazie Renato, faccio questa prova e ti dico. Però secondo me non è larga la bocca della saya, ma la parte interna. Infatti rinfoderato completamente lo iaito entra perfettamente e non si muove più. Però nell'atto del rinfodero, tenendo la saya orizzontale, facendo scorrere la lama quando arriva l'habaki questo picchia contro la bocca della saya e bisogna alzare leggermente la lama con il dito per evitare ciò. Ti faccio sapere, grazie ancora.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users