Vai al contenuto

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!

Kentozazen

Kentozazen

Registrazione 26 ott 2004
Offline Ultima Attività 01 dicembre 2018 ore 15:47

#63885 Costruzione forgia a carbone.

Inviato da Kentozazen in 01 agosto 2009 - 17:40

Mobi a meno che tu non sia un kaji, la forgia a carbone che stai per costruire non ha pertinenza con la spada giapponese.
Ho dunque provveduto a spostare la discussione nella sezione off topic.
Avverto sin d'ora che qualora la discussione dovesse scivolare su tentativi di costruzione di una katana essa risulterà non gradita in un forum in cui ci si interessa esclusivamente della tradizione nipponica e della preservazione della stessa evitando al massimo contaminazioni di alcun genere che consideriamo riduttive , banali e svilenti per l'autentica arte di cui ci occupiamo.
Cordialmente.
Kento


#63854 Il Katana Kaji delle nihonto.

Inviato da Kentozazen in 30 luglio 2009 - 19:54

Capisco il tuo sconforto ma le cose stanno così. Inoltre tanto per accanirmi un po' aggiungerei che l'arte dell'apprezzamento di una nihonto è tale che un buon conoscitore distinguerà molto facilmente un prodotto non nipponico da uno autentico.
Fare dunque una bella katana se non si è kaji non è possibile (o quantomeno è impresa talmente ardua che veramente pochissimi nella storia vi sono riusciti come diceva giustamente Mauri), almeno se si tengono a mente tutti i paramentri di giudizio universalmente noti per apprezzare la nihonto.
Quindi infine fare una copia e definirla poi bellissima o fantastica sarebbe semplicemente un giudizio soggettivo ovviamente non condivisibile da un esperto estimatore.
...desolato


#63557 Scritta in giapponese su saya

Inviato da Kentozazen in 22 luglio 2009 - 23:25

Sakuraba hai raggiunto il record di discussioni chiuse per singolo utente. Immagino ne andrai orgoglioso. Sarai felice ritengo anche quando verrà cancellato il tuo account causa termine della pazienza dei moderatori.


#63538 risposta della polizia su importazione katana

Inviato da Kentozazen in 22 luglio 2009 - 09:35

temo che si sia interessati a comparti con introiti potenzialmente maggiori. Vedremo comunque.


#63535 risposta della polizia su importazione katana

Inviato da Kentozazen in 22 luglio 2009 - 09:19

Ritengo che tu abbia ragione Giuseppe.
Anche in questo caso si nota come le restrizioni siano maggiori in alcuni luoghi rispetto agli altri.
Per esempio qui da me con la mia licenza di armiere non mi fanno storie sull'importazione e non mi hanno mai chiesto di esibire la licenza di collezionismo,però la mia autorizzazione è differente dalla tua ritengo.
Comunque penso che la corretta applicazione sia quella che descrivi tu.

A proposito dei "motivi di studio" la norma li cita esattamente in questo modo e non fa riferimento a specifici "studi universitari", ovvero non si addentra nello specifico ad esaminare quale sia l'ambito e il contesto di studio, anche in questo caso ritengo che la decisione di accettare come titolo esaustivo quello universitario sia totalmente arbitraria e comunque lasciata alla libertà interpretativa della circoscrizione di P.S. locale.
Da un punto di vista teorico dunque l'appartenenza e la partecipazione ad una associazione culturale legalmente riconosciuta e adeguatamente certificata potrebbe essere titolo sufficiente (previo buoncuore di chi interpreta la norma)


#63529 risposta della polizia su importazione katana

Inviato da Kentozazen in 22 luglio 2009 - 08:59

Aggiungo anche una mia personale opinione -decisamente off topic- che sicuramente farà venire i brividi a molti e susciterà parecchia disapprovazione, del resto -si sa- la natura umana ci spinge spesso a considerare il giusto sulla base delle nostre esigenze personali,una forma di condizionamento talvolta inconscia ma spesso assai forte.
Detto fuori dai denti...l'utilizzo di una nihonto autentica al dojo è una cosa sbagliata, non mi interessa se in Giappone fanno così o fanno colà, qui siamo in Italia e volenti o nolenti le necessità di pubblica sicurezza sono "figlie" della quantità di "sale in zucca" che ha un popolo. Se ti alleni con una nihonto non sei più bravo che se ti alleni con un buon simulacro (buono per bilanciamento , per caratteristiche tecniche eccetera), usare una nihonto in allenamento non ti farà essere migliore anzi distoglierà la tua attenzione da quel che fai alimentando vanità personali che sono decisamente fuorvianti per un buon esercizio fisico e mentale.
Sfoggiare una nihonto autentica in mezzo a delle iaito sposta l'attenzione sulla spada e annebbia l'attenzione sull'individuo. E' una forma di sbruffonaggine -talvolta blanda, talvolta palese- ma pur sempre cafona. Il privilegio di utilizzare una nihonto dovrebbe essere limitato a grandi maestri e persone a cui gli altri (non essi stessi) abbiano deciso di concedere tale privilegio, dovrebbe essere una cosa concessa con estrema parsimonia che prescinde dagli anni di pratica e interessa maggiormente doti e virtù decisamente fuori dell'ordinario.
Il taglio (tameshi) con una nihonto non è solo cafone ma anche irrispettoso del valore di oggetti antichi e di culture che spesso riusciamo solo a sfiorare. Oltre all'arroganza dunque si aggiunge una forme di offesa nei confronti di tutti coloro che tentano di comprendere in maniera profonda il senso delle cose, dell'arte e dell'umanità a partire da opere d'arte come la nihonto.
Nessuno infine sarà mai una persona migliore usando una nihonto, anzi è molto probabile che usandola dimostri esattamente il contrario, che dimostri la sua concreta incapacità di andare al cuore delle cose non volendo rinunciare ad una forma di esibizionismo spesso tipica delle personalità dotate di scarsa autostima.


#63527 risposta della polizia su importazione katana

Inviato da Kentozazen in 22 luglio 2009 - 08:33

Il porto di arma bianca non esiste ragazzi.
Vi sono diverse autorizzazioni alla detenzione (collezionismo, nulla osta ecc.) , ma per le armi bianche (come la katana) si può richiedere solo il trasporto che prevede una procedura di richiesta preventiva presso le autorità di P.S. ogniqualvolta si debba effettuare. Vale a dire che ogni volta che devi trasportare la lama da un luogo all'altro devi compilare adeguata richiesta specificando tempi, luoghi e percorsi, ed attendere il rilascio di specifica autorizzazione valida una sola volta, per un solo trasporto. Il trasporto deve avvenire sempre in condizioni di sicurezza , ovvero in modo che l'oggetto trasportato non possa essere immediatamene utilizzabile, per esempio smontato, impacchettato, o chiuso in confezionamento sicuro.
Non vi è porto per una katana autentica.
Per il tiro sportivo o caccia l'operazione consentita è il trasporto (non il porto) in questo solo caso privi di una autorizzazione preventiva ma unicamente riservato alle armi da fuoco ed unicamente sul percorso verso zone di caccia per l'attività venatoria, o verso sedi autorizzate del T.S.N. per il tiro sportivo.
Il dojo aimè non è luogo dotato dei prerequisiti necessari all'utilizzo di armi di alcun tipo.
E' ovvio che c'è un buco normativo ma le cose stanno così.
Per legge dunque non si può andare al dojo con un'arma, primo perchè l'arma in questione (katana) non è trasportabile se non previa specifica autorizzazione che descriva chiaramente tempi, luoghi e destinazione; secondo perchè il dojo non ha i requisiti perchè vi sia consetito all'interno l'utilizzo sportivo di armi (cosa riservata ai TSN che sonosottoposti a severe regolamentazioni); terzo perchè esso è un luogo pubblico, una volta dunque infilata la katana nell'obi e saliti sul tatami si è in condizioni di "porto in luogo pubblico".
Ribadisco che c'è ovviamente un buco normativo ma le cose stanno così, è inutile cercare balzelli.
Per quanto riguarda l'acquisto tramite importazione da estero la legge non "consentirebbe" ai cittadini di importare armi bianche salvo nei casi di dimostrate necessità di studio nonchè salvo nei casi di specifiche autorizzazioni in materia come la licenza di armiere od operatore autorizzato nel campo di "armi in genere e materie esplodenti" dal commercio alla riparazione, queste autorizzazioni non hanno nulla a che fare con i nullaosta all'importazione che vengono rilasciati dalle questure , nel caso dei nullaosta le stesse questure applicano (bontà loro) un criterio di giudizio meno restrittivo di quanto prevederebbe in realtà il TULPS, e comunque il rilascio o meno di tali autorizzazioni è delegato a decisioni di competenza di ogni questura la quale applica politiche differenti a seconda del territorio in piena concordanza con il rispetto delle autonomie decisionali in carico al questore.


#63525 ...dentro un barattolo

Inviato da Kentozazen in 22 luglio 2009 - 07:58

Un professore, prima di iniziare la sua lezione di filosofia, pose alcuni oggetti davanti a sé, sulla cattedra. Senza dire nulla, quando la lezione iniziò, prese un grosso barattolo di maionese vuoto e lo riempì con delle palline da golf. Domandò quindi ai suoi studenti se il barattolo fosse pieno ed essi risposero di si.

Allora, il professore rovesciò dentro il barattolo una scatola di sassolini, scuotendolo leggermente. I sassolini occuparono gli spazi fra le palline da golf. Domandò quindi, di nuovo, ai suoi studenti se il barattolo fosse pieno ed essi risposero di si.

Il professore, rovesciò dentro il barattolo una scatola di sabbia. Naturalmente, la sabbia occupò tutti gli spazi liberi. Egli domandò ancura una volta agli studenti se il barattolo fosse pieno ed essi risposero con un si unanime.

Il professore tirò fuori da sotto la cattedra due bicchieri di vino rosso e li rovesciò interamente dentro il barattolo, riempiendo tutto lo spazio fra i granelli di sabbia. Gli studenti risero!

“Ora”, disse il professore quando la risata finì, “vorrei che voi consideraste questo barattolo la vostra vita. Le palline da golf sono le cose importanti; la vostra famiglia, i vostri figli, la vostra salute, i vostri amici e le cose che preferite; cose che se rimanessero dopo che tutto il resto fosse perduto riempirebbero comunque la vostra esistenza.

“I sassolini sono le altre cose che contano, come il vostro lavoro, la vostra casa, l’automobile. La sabbia è tutto il resto, le piccole cose.”

“Se metteste nel barattolo per prima la sabbia”, continuò, “non resterebbe spazio per i sassolini e per le palline da golf. Lo stesso accade per la vita. Se usate tutto il vostro tempo e la vostra energia per le piccole cose, non vi potrete mai dedicare alle cose che per voi sono veramente importanti.

“Curatevi delle cose che sono fondamentali per la vostra felicità. Giocate con i vostri figli, tenete sotto controllo la vostra salute. Portate il vostro partner a cena fuori. Giocate altre 18 buche! Fatevi un altro giro sugli sci! C’è sempre tempo per sistemare la casa e per buttare l’immondizia. Dedicatevi prima di tutto alle palline da golf, le cose che contano sul serio. Definite le vostre priorità, tutto il resto è solo sabbia”.

Una studentessa alzò la mano e chiese che cosa rappresentasse il vino. Il professore sorrise. “Sono contento che tu l’abbia chiesto. Serve solo a dimostrare che per quanto possa sembrare piena la tua vita: c’è sempre spazio per un paio di bicchieri di vino con un amico”.


#62808 Voglio costruirmi una katana o un wakizashi...

Inviato da Kentozazen in 01 luglio 2009 - 17:03

Be' quelli che prendono per i fondelli siete voi e anche con una discreta spocchia!Certo l'off-topic e' un posto dove rilassarsi e prendersi una pausa-caffe'......ma probabilmente non in un forum "imperialista".Essere cacciato invece mi dispiacerebbe molto perche' non saprei piu' dove copiare le notevoli spade delle immagini del forum per realizzare le mie katanas.Quindi se non e' troppo disturbo,mi limitero' a leggere senza postare piu' alcun messaggio.Se qualcuno e' rimasto offeso dai miei messaggi,ovviamente chiedo scusa.
Andrea


Non ho capito. Ci dai degli spocchiosi, dici che siamo "imperialisti" ...che poi non mi pare nemmeno un termine molto calzante ma capisco il senso, e poi dici che ti spiacerebbe essere cacciato.
Come a dire "Siete un branco di stroxxxi , non vi approvo anzi vi contesto ma vorrei rimanere perchè mi fa comodo copiare le vostre immagini"

Non credo ci siamo capiti, eppure il garbo e l'educazione io ce li avevo messi.
Per conto mio non ci siamo proprio. Iscriviti ad un forum sulla buona educazione e torna quando l'avrai imparata...per cortesia.


#62390 Possessiva iscrizione

Inviato da Kentozazen in 21 giugno 2009 - 22:48

http://www.classical.../Sword/mei.html


Curioso eh?


#37081 Katanakake

Inviato da Kentozazen in 27 gennaio 2008 - 11:15

600x450_2006062400088.jpg
600x450_2006071800055.jpg
agn1177_img570x460_1166780424kane23.jpg
agn1177_img580x450_1166780438kane4.jpg