Rss

  • youtube
  • facebook

Eventi Futuri

ENGLISH VERSION

“Meibutsu: spade leggendarie dell’antico Giappone” al MAO

A cura di Gianluca Venier e Simone Di Franco

Il giorno 11 aprile 2017, presso il Museo di Arte Orientale di Torino, la INTK terrà una conferenza dal titolo:

“Meibutsu: spade leggendarie dell’antico Giappone”

“Tra le spade realizzate in Giappone nel corso di mille anni ve ne sono alcune assolutamente particolari e preziose, denominate meibutsu.

Il termine significa letteralmente “speciale” ed è riferito a qualcosa che rappresenti il carattere specifico di una tradizione ma che, allo stesso tempo, abbia colpito in maniera permanente la fantasia e la memoria popolare.

Le spade meibutsu, infatti, non soltanto sono state realizzate dai più importanti forgiatori del loro tempo ma portano con sé il ricordo di eventi memorabili, leggendari o reali, di cui sono state protagoniste. E, come elemento distintivo, hanno un “nome proprio” con cui vengono ricordate e che le distinguono da tutte le altre. I nomi sono epiteti popolari che fanno riferimento a una particolare storia o a un possessore famoso della spada, oppure a una qualche caratteristica materiale o simbolica. Come ad esempio la “Daihannya” di Nagamitsu (forgiatore di Bizen), il cui nome evoca sia il valore oggettivo della lama (calcolato in 600 kan nel 1400) sia il Dai Hannya Kyo, ossia il “Grande Sutra della Saggezza” (Prajnaparamitasutra) che è scritto su 600 rotoli di carta.

Le meibutsu sono state possedute dai più importanti personaggi politici della storia del Giappone, sin dal periodo Heian (794-1185 d.C.). Sono state tramandate per generazioni e sono passate, spesso come omaggio, tra le più influenti famiglie del Paese.

Ripercorrere brevemente la storia di queste spade offre l’occasione per accennare ad alcuni degli eventi più significativi della storia giapponese, come pure ad alcuni dei personaggi più famosi. Ma offre anche lo spunto per narrare vicende ed aneddoti (talvolta ironici, talvolta macabri) che sono entrati nella memoria popolare dei giapponesi.”

La conferenza avrà inizio alle ore 18.00 nella Sala Conferenze del MAO, in Via San Domenico 11 (TO).

TŌKEN BIJUTSU al MAO

Le Spade dei Samurai, da Giovedì 25 Agosto 2016 a Torino

In occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone, avvenute con la firma del primo trattato di amicizia il 25 Agosto 1866 durante la missione di circumnavigazione del globo della pirocorvetta Magenta, il MAO di Torino con la collaborazione della nostra associazione I.N.T.K. presenta al pubblico il nuovo nucleo di opere giapponesi, pregevoli lame con raffinati foderi (koshirae).

IL 25 Agosto si è tenuta l’inaugurazione con una conferenza tenuta da Alberto Roatti in cui ha illustrato l’importanza della spada nella cultura. Nella stessa occasione sono anche state descritte le avanzate tecniche di manifattura delle lame, precedute da un breve inquadramento storico. Qui visibile l’articolo o nella sezione eventi passati.

L’avvenimento, ha fatto da inizio alla ben più lunga collaborazione fra l’I.N.T.K. ed il MAO che durerà per circa 5 anni, ha lo scopo di divulgare la conoscenza delle lame dal punto di vista artistico ed ogni 6 mesi circa verranno cambiate con altre di altrettanto pregio. Ad ogni turnazione saranno organizzati eventi da parte nostra per invogliare gli appassionati a visitare questo Museo periodicamente. A volte una sola visita non fa comprendere a pieno le opere d’arte.

In questa prima esposizione sono presentati 4 katana ed 1 tantō con le rispettive montature. La lama più antica è una katana attribuita alla scuola Naoe Shizu, attiva nella provincia di Mino fin dalla metà del 1300, e probabilmente realizzata nel primo periodo Muromachi.

Ingresso con biglietto del Museo, info: http://www.maotorino.it/it

MAO-1_opt-850x567

———————————————————————————————————————————————————————————————

Al momento nessun altro evento in programma.

———————————————————————————————————————————————————————————————