Vai al contenuto

shinkage

Membri
  • Numero di messaggi

    39
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda shinkage

  • Rango

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  1. Niente, oggi brutta notizia, avevo capito male io e non ne ha 10 ma ne può ordinare 10. Quella che aveva di cui mi ha mandato le foto l'ha già venduta nel frattempo. La settimana prossima ne ha un'altra e stavolta gli ho detto come fare le foto e dice che sarà preciso e me le manderà. Scusate il disguido. Vi rimando ad allora. Grazie intanto per le risposte interessantissime che mi avete già mandato.
  2. mi sa che ti quoto al 100%, sembra che sia difficile proprio distinguere bene. Se addirittura dovessi giungere a scoprire che non è neanche fatta in giappone ma in cina ed è una spada da pratica... questo farebbe crescere di molto il valore degli spadai cinesi ai miei occhi
  3. è quello che ho detto, le katana da pratica sono fatte con quello, quell'acciaio al carbonio, non tamahagane. Ho capito, se anche fosse fatta con tamahagane non la ritieni di molto valore, da quello che si capisce dalle foto.
  4. cioè non li terrsti in considerazione anche se producono un acciaio con le stesse prestazioni e caratteristiche? io preferisco essere meno prevenuto e più pratico
  5. beh, uguali che vuol dire? mica identiche, della stessa tipologia costruttiva e magari dello stesso costruttore.
  6. pardonne moi, non avevo letto chi scriveva Però rimarrei dell'idea di chiedere a voi una valutazione, prima di dire qual'è la richiesta del venditore, per non influenzare il vostro giudizio. Proprio oggi mi è stato detto che ne ha 10 e ribadisce che sono prese in giappone e sono fatte con tamahagane. Spero di avere presto le nuove foto di una di queste spade, con i dettagli che gli ho chiesto di evidenziare. Anche io penso che siano shinsakuto fatte a seki per lo iaido, ma staremo a vedere quando avrò più carne da cuocere.
  7. sto cercando di contattarti in tutti i modi in privato per esserti di aiuto, se almeno rispondessi a qualche mail o contatto messenger...
  8. magari confrontiamo le immagini, sarebbe bello sapere che è una di quelle lame infatti anche a me non piace ma ho anche io il dubbio che si tratti pure delle foto che non sono fatte bene ribadisco la mia idea che secondo me almeno il secondo mekugi ana è stato fatto in seguito da altri come no, è una specie di kobuse Io penso che il grosso problema siano le foto e sto aspettando che me ne mandino di migliori: magari si può capire di più da quelle. come sai se iniziamo a parlare di cifre prenderò una bacchettata perchè sul forum non si parla di compravendita. Diciamo che sarebbe meglio se mi diceste voi esperti, se la lama dovesse essere vera, che valore potrebbe avere secondo voi. aspetto anche io quelle e tengo le dita incrociate. ;-)
  9. immagino, infatti le katana da pratica sono fatte con quello, ma si parlava del tamahagane che ha linkato mauri con relativo prezzo al grammo.
  10. grazie ancora mauri per la pazienza nella ricerca. la firma sembra un po diversa.
  11. nessuno che possa averla costruita nel 2007 c'è da qualche parte un elenco di quelli ancora operanti?
  12. dunque intorno ai 200€ al chilo: non mi sembra poi tanto. Quanto ce ne vorrà per fare una katana?
  13. Concordo sul fatto che le hanwei costa troppo e qualità simile si trova a molto meno. Dicevo solo che non può vendere una cosa per un'altra: costa ma è quello che dichiara. Per il prezzo del tamahagane, in effetti era questo che mi chiedevo: ma quanto costa in effetti? si può avere una idea del costo del tamahagane (non della spada ma del materiale) giusto così per capire?

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante