Vai al contenuto

speedyjedi

Membri
  • Numero di messaggi

    8
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda speedyjedi

  • Rango
    appena arrivato

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Roma
  1. grazie per le informazioni, ne terrò conto. Probabilmente mi recherò in Giappone in marzo. Per quel periodo spero di avere diversi contatti affidabili per poi poter approfondire "in loco" la questione. se dovessi avere informazioni, suggerimenti, consigli da parte di esperti nei luoghi che visiterò, non mancherò di darvene notizia in modo da contribuire attivamente nel fornire informazioni valide e utili. grazie. ciao.
  2. ho letto con moltissimo interesse le varie risposte che si sono articolate. Trovo interessantissima la discussione su eventuali vantaggi nel possedere nihonto (magari di un lontano glorioso e magico passato) e altrettanto formidabili shinsakuto. Credo che tutti i commenti finora letti affermino grandi verità, e che, in sostanza, non vi sia una corrente di pensiero dominante in senso assoluto. Grazie ancora per l'interesse alla mia domanda. Gradirei da parte vostra, se ne avete il tempo e l'interesse, una valutazione sul sito jidai.jp e un parere sulla produzione (mi pare limitatissima) di shinsakuto. per Lorenzo: sono italiano, il mio nome è Hattori. Mi fu dato da mio padre in ricordo di un uomo che tanto tempo fa gli salvò la vita sacrificando la propria. Quell'uomo, un signore di Yokohama, non ebbe un solo istante di esitazione a lanciarsi tra le fiamme di un edificio per salvare un gruppo di persone. Riuscì a trascinarne fuori tre da solo. ritornò dentro l'edificio per essere sicuro che non ce ne fossero altre. Nonostante fosse ormai gravemente ustionato riuscì a salvarne un altra, già priva di sensi. tutti si salvarono. Mio padre tra questi. Un solo Uomo perse la vita in ospedale a causa dell'intossicazione da ossido di carbonio e dalle gravi ustioni. si chiamava Hattori. Sono fiero di portare il suo nome. ciao.
  3. Grazie per il tuo punto di vista. A questo proposito vorrei mettere in evidenza una circostanza importante (e naturalmente vorrei conoscere la tua opinione): mi sono trovato in bilico, per così dire, sul fatto di acquisire una spada "antica", o comunque non recente di buona fattura o, invece, una shinken nuova, purchè realizzata secondo la tradizione classica. Mi sono orientato su questa seconda scelta non perchè non sia affascinato, come te, dalle shinken del passato, quanto dal fatto che possedere un tale oggetto, che dalle mani dello spadaio arriva direttamente alle mie, e nelle mie mani rimarrà per sempre, mi procurerebbe una grande emozione. Ecco il motivo per cui sto cercando la strada giusta per arrivare a possedere un oggetto simile. Tu cosa ne pensi? ciao
  4. Hattori è il mio nome. "Speedyjedi" è -evidentemente - un nickname. Nulla di cui farti perdonare.
  5. Hattori è un nome antico giapponese. Alcune fonti danno come provenienza la regione orientale del Giappone centrale. Probabilmente deriva dal mondo dei tessitori del Giappone antico. Il motivo per cui mi è stato dato questo nome è piuttosto complesso; preferirei non dilungarmi troppo su questo. Per quanto riguarda la possibilità di recarmi in Giappone per prendere accordi diretti, mi sembra un ottimo consiglio. L'unico problema è che il Giappone non è proprio dietro casa e quindi se dovessi recarmi là, comprare la shinken, e poi ritornare per ritirarla (a quel punto mi sentirei obbligato a farlo), dovrei investire altri soldi e molti giorni. In ogni caso mi pare un consiglio sensato. Ciao.
  6. ciao, mi chiamo Hattori. Ho effettuato la presentazione appena mi sono accorto dello spazio previsto. (inizialmente mi era sfuggito...) NON sono assolutamente un grande intenditore di lame. Ciò nonostante, avendo deciso di comprare una shinken, ho intenzione di puntare subito ad un prodotto di alta fattura. Non voglio collezionare molte armi. Me ne basta una, ma che sia di ottima qualità. Ho iniziato diversi mesi fa un indagine per capire, attraverso contatti diretti, oppure attraverso siti internet dove rivolgermi. Non devo per forza comprarla domani o dopodomani. Posso aspettare anche un anno, se necessario. Vorrei, però, evitare "incauti acquisti". Ecco il motivo per cui ho inserito la richiesta di informazioni. Se fossi uno spendaccione distratto avrei già mandato l'ordine di acquisto, ma così non è.
  7. Buonasera. Grazie per avermi ospitato in questo forum. Sono un "seguace della Via della spada". Studio a cerco di approfondire molti aspetti della tradizione nipponica. Tra questi il Kendo, lo Zen ed altri elementi del pensiero giapponese. Un saluto a tutti.
  8. Buonasera e grazie di poter partecipare a questo forum. Da diverso tempo sto pensando di comprare una katana giapponese (100% made in Japan) di assolutà qualità. Nuova, non antica. Una NIHONTO SHINKEN, come dicono i giapponesi. Bene. Da una ricerca che sto conducendo su internet ho trovato (e sto attualmente verificando la affidabilità) IL SITO INTERNET seguente: JIDAI.JP analizzandone i vari elementi, ho potuto verificare la serietà e affidabilità. In particolare: Maestri spadai di altissima fama (Kanekuni), lavoro e maestranze interamente nipponico, sede storica (Kobe), e proprietà sempre giapponesi. E soprattutto prodotti che almeno ad una prima, superficiale analisi (mi riferisco alle "SHINKEN") sembrano di qualità elevatissima. Il costo di una shinken, in euro si aggira intorno ai sedicimila euro. Il prezzo, sicuramente molto elevato, insieme al fatto che occorre aspettare circa un anno per averla, fanno credere che il prodotto sia effettivamente di vertice. La mia domanda è la seguente: avete informazioni sulla ditta in questione e possibilmente un valido feedback? Avete conoscenza di altre ditte giapponesi che operano allo stesso livello di qualità in modo da fare un confronto? Molte grazie.

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante