Vai al contenuto

Garba

Membri
  • Numero di messaggi

    17
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Garba

  • Rango
    appena arrivato
  • Compleanno 05/07/1984

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Ancona
  • Interessi
    tatuaggi stile giapponese e tribali di varie provenienze,viaggi,collezionare oggetti antropologici provenienti da svariate popolazioni,appassionato di erpetologia e da poco di spade/lame giapponesi.

Previous Fields

  • ID Ebay
    Garba

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.instagram.com/garbatatz
  1. Garba

    Tsuba

    Grazie Francesco per la tua risposta,sai dirmi se qui in Italia c'è un esperto a cui posso farle vedere dal vivo per un parere? Grazie mille Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  2. Garba

    Tsuba

    Non hanno certificato,ne ho viste anche alcune certificate ma oltre al costo in più esteticamente mi piacevano di meno. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  3. Garba

    Tsuba

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  4. Garba

    Tsuba

    Ciao di nuovo a tutti,tornato dal Giappone volevo mostrarvi le due tsuba da me acquistate in un mercatino dell'antiquariato in un tempio di Tokyo. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  5. Garba

    Museo Nazionale di Tōkyō

    Ciao a tutti,sono rientrato da qualche giorno dal mio primo viaggio in Giappone e volevo condividere con voi qualche foto scattata al National Museum di Tokyo!scusate in anticipo la qualità delle foto e spero che apprezziate! Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  6. Garba

    Tsuba

    Ora lo guardo!grazie mille![emoji1317] Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  7. Garba

    Tsuba

    Buonasera a tutti,mi chiedevo se qualcuno del gruppo studia le tsuba e mi piacerebbe avere alcune informazioni al riguardo.premetto che sto cercando di informarmi su qualsiasi parte della spada giapponese e anche quest'ultime hanno attirato non poco la mia attenzione.per il momento ho solamente letto il volumetto "tsuba"del museo Stibbert.le mie domande sono,scusate la mia ignoranza,se esiste un prolungamento più attuale delle scuole di forgiatura delle stesse e dei relativi maestri e allievi dato che in questo volume arrivano fino alla fine dell'800;e non meno importante oltre ovviamente al gusto personale capire in che modo valutare l'acquisto di una tsuba pagandola un giusto valore.posso arrivare alla deduzione(magari errata)che una firma di un maestro conti di più di quella di un esponente della stessa scuola o che la datazione e la fattura possono fare la differenza,ma potrebbe anche essere che trovare tsuba di una scuola piuttosto che di un'altra sia più facile o più raro e il loro valore possa dipendere anche da questo?senza analisi più specifiche dei materiali con i quali è stata fatta e senza una firma si può risalire ad un periodo o ad una scuola o addirittura capire se è un falso?Scusate la mia ignoranza e le mie tante domande ma mi ha incuriosito il fatto che anche dietro a questo elemento si nascondono scuole differenti con diversi maestri ed esponenti proprio come nelle nihonto e vorrei saperne di più per poter capire come legare le due cose prima che siano "assemblate"materialmente insieme a tutti gli altri elementi che formano una spada completa.grazie a tutti quelli che mi risponderanno e scusatemi in anticipo per la mia difficoltà di esprimermi e capire,almeno per il momento,i termini tecnici.sto comunque leggendo i quaderni di Token e cercando di seguire le discussioni nel forum per il tempo che mi è possibile. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  8. Garba

    ciao!

    [emoji1317]grazie! Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  9. Garba

    ciao!

    grazie! Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  10. Buonasera di nuovo a tutti.Ad aprile farò il mio primo viaggio in Giappone in occasione della fioritura e sicuramente darò un occhio in giro per vedere se trovo qualcosa di interessante al giusto prezzo.la mia domanda riguarda gli eventuali step da percorrere per portare/spedire una lama in Italia.So che in Giappone bisogna andare alla loro questura per ottenere un documento con il quale si ha l'autorizzazione a fare uscire una lama dal paese(non quelle di interesse storico che pur essendo acquistabili non possono uscire dal suolo Giapponese,ovviamente fuori dalla portata di un comune mortale).ma qualcuno sa dirmi gli eventuali passaggi per poter sdoganare un'arma bianca in Italia?sempre se si può/ riesce?grazie in anticipo Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  11. Garba

    tachi misterioso

    Grazie gentilissimo,vi farò sapere se ci sono novità! Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  12. Garba

    tachi misterioso

    Non sapendone abbastanza voglio sempre rimanere in una posizione di umiltà ed educazione rispetto a chi ha studiato più di me determinati argomenti.pero'avendo un fratello forgiatore so per certo che tutti i damaschi sono fatti "saldando"in forgia diversi strati di acciai alternati ad un grado più o meno alto di tenore di carbonio i quali poi vengono piegati e ribattuti centinaia di volte fino ad ottenere un numero X di strati.piu strati ha il Damasco e più è resistente e di buona fattura(e nelle lame autentiche solitamente non si vedono gli strati da quanti sono).secondo me però è errato parlare di "industriale"in questo caso perché industriale vuol dire battuto con un maglio e non a mano quindi di conseguenza molto più "preciso" e regolare di quanto sia in realtà la lama che ho postato,che pur essendo una "cinesata" a mio modesto parere è martellata a mano.con ciò non voglio assolutamente mettermi al di sopra di nessuno,è solo il mio pensiero.quando saprò qualcosa in più sarò felice di condividerla con voi. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  13. Garba

    tachi misterioso

    Intanto grazie delle risposte.Luca da cosa si deduce che è Damasco saldato?a vedere dalla prima foto (e dal vivo) sembra addirittura ripiegato per qualche centimetro sul manico...comunque sembrano acciai a basso tenore di carbonio o comunque di bassa qualità.inizialmente avevo pensato ad una spada di scarto che qualcuno aveva recuperato assemblandolo malamente... Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  14. Garba

    tachi misterioso

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  15. Garba

    Museo Stibbert - Firenze

    Bellissima collezione,peccato che per il momento non sono ancora riuscito a vederla completa!comunque a me hanno detto a novembre che la collezione sarebbe rientrata dagli Stati Uniti a Marzo 2017! Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante