Vai al contenuto

Alex

Membri
  • Numero di messaggi

    182
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Alex

  • Rango

  • Compleanno 22/02/1990

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Ancona
  1. Alex

    Dimenticato souvenir dal Sol Levante

    Che sia una sorta di vecchio/antico Kanekoma?
  2. Alex

    Dimenticato souvenir dal Sol Levante

    Proprio nessuno che sappia darmi, quantomeno, una dritta?
  3. Alex

    Dimenticato souvenir dal Sol Levante

    Durante un trasloco, rovistando in degli scatoloni, mi è riemerso questo vecchio coltello che comprai durante uno dei miei viaggi in Giappone, cosa potrebbe essere secondo voi? Sulla lama sono presenti un Mon e due Kanji, "dicono" qualcosa? Domo Arigatou
  4. Alex

    L6-bainite

    So che è un topic vecchiotto, ma rispondo giusto per il gusto di dire la mia. Ho sempre avuto la fissa del paragone. In tutto, macchine, moto, pc, telefoni, aerei, ed ovviamente armi. È una caratteristica insita nel carattere dell'uomo, la mania per la "prestazione migliore" (anche sessuale), e tutti gli uomini tendono a paragonare degli oggetti simili per trarne conclusioni riguardo quale sia il migliore. Ma con il discorso Katana si dovrebbe un attimo discernere l'argomento e fare dovute precisazioni: bisogna capire con quale criterio valutiamo la Katana, ovvero in senso tecnico, quale arma atta ad offendere, oppure artistico? Valutando la Katana come oggetto artistico, con forme e dimensioni che variano da lama a lama, avendo quindi uno spunto di studio e riflessione per lo studio della spada in se, no, non è possibile alcun paragone: esiste una sola spada che può essere definita Katana, ovvero quella creata con Tamahagane e seguendo tutti i crismi del processo di costruzione tradizionale, ergo paragonarla ad una lama simile solo nella forma e dimensione è inutile, sarebbe come paragonare un'auto sportiva ad un frigorifero. Valutando invece la Katana in senso tecnico, è sì possibile prendere spunto per un preciso paragone, ovvero antico vs moderno: è riuscita la tecnologia ad uguagliare o addirittura superare il tamahagane? Si è riusciti nel tempo a creare una spada, per dimensioni e forma simile alla Katana, che l'abbia superata su tutti i fronti in quanto a prestazioni? Forse si, ma che senso avrebbe? La Katana è nata in un determinato periodo storico, fece la storia di una classe di guerrieri che dominarono il Giappone per quasi mille anni, anzi fu quasi ella stessa la storia del Giappone. Ma la storia è andata avanti, le spade sono state soppiantate dapprima dai fucili ad avancarica, dopodichè dalle armi automatiche, poi dalle armi di distruzioni di massa, infine dalle armi batteriologiche e via dicendo, ergo valutare la Katana come mero oggetto atto ad offendere nel contesto attuale del tempo sarebbe una riflessione del tutto inutile, farebbe apparire la Katana come un'arma totalmente anacronistica, ed è ciò che appunto è. Sarebbe invece interessante valutare la Katana sì come arma fine a se stessa, ma inquadrata nel contesto storico in cui era ancora in voga fra gli eserciti, magari confrontandola con altrettante Katana create seguendo magari altri criteri tecnici o stilistici, come ad esempio Katana della scuola Bizen vs Katana di Mino, o cose del genere. La Katana è storia, ed è quella che noi studiosi dobbiamo apprendere, per comprendere fino in fondo la vera essenza di questa incredibile arma.
  5. Alex

    Salve a Tutti

    Benvenuto compagno Marchigiano, io son di Jesi! :)
  6. Alex

    Problema con il forum dal pc!

    Grandeeee! Ora funziona!! Grazie mille compagno!
  7. Alex

    Problema con il forum dal pc!

    Ragazzi, non so per quale motivo, da vari mesi ho problemi ad aprire nuovi thread sul forum, a rispondere a quelli già presenti o a rispondere a messaggi privati. Solo dal telefono riesco ad usare il forum, da qualsiasi pc non mi funziona. In pratica se faccio per aprire una nuova discussione, mi apre la solita pagina, posso inserire il titolo, posso inserire i tag, ma non posso inserire alcun messaggio! Please help me!
  8. Una riflessione veloce: dice che nel tempo si sono venute a creare ossidazioni, percui è escluso che siano lame in zama, come è senza dubbio escluso che siano iaito giapponesi, in quanto tutte le lame da pratica prodotte in giappone sono appunto in zama. Percui deduco non possano essere giapponesi, e soffermandomi un attimo sui dettagli dei finimenti, direi che non sono nemmeno al livello delle hanwei da pratica, figuriamoci di uno iaito giapponese.
  9. Quindi dite che posso usarlo senza problemi e senza tanti patemi d'animo?
  10. Ragazzi uppo un attimo la discussione per un consiglio! Ho cercato in lungo e in largo, ma non ho trovato altro che Alcool Puro Etilico ad uso alimentare a 95°, così ho preso quello! Può andar bene?
  11. Salve ragazzi, vorrei proporre una riflessione di un'argomento piuttosto spinoso all'interno di questo forum: comparare una Nihonto con una replica da pratica! O meglio, comparare una lama in Tamahagane con qualsiasi altro acciaio usato per le repliche: c'è qualcosa al giorno d'oggi che eguaglia le prestazioni tecniche e meccaniche del Tamahagane? Non vorrei trattare il discorso "lama d'arte", bensì il motivo per cui le lame al tempo venivano costruite: essere brandite in battaglia!
  12. Ciao ragazzi, non so se è il luogo adatto per postare la mia curiosità, in caso chiedo venia ai mod! Non so se alcuni di voi bazzicano su Aoi, ma mi sono accorto pochi giorni fa che vi è in vendita una Juyo Token al prezzo di un appartamento che ha suscitato in me non poca curiosità. Sarei curioso di conoscere un pò la storia di questa lama, per capire il motivo di tale richiesta. Non pubblico il link diretto del venditore in quanto non so se è consentito dalle regole del forum!
  13. Io ho comprato un paio di volte da Aoi e conosciuto di persona il Signor Tsuruta! Ti posso garantire che è un venditore serio e disponibile, ho visitato un paio di volte il suo negozio a Shibuya (Tokyo) e ha dei pezzi esposti da sbarrare gli occhi! I veri problemi che ho avuto con entrambi gli acquisti, sono stati all'arrivo della merce in dogana, sempre al solito per colpa dei quattro imbecilli che troviamo ai controlli doganali! Fidati, saranno stati dei fraintendimenti, ma vedrai che dogana permettendo, sarai molto soddisfatto dell'acquisto!
  14. In farmacia cosa dovrei chiedere?

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante