Vai al contenuto

maurogp67

Membri
  • Numero di messaggi

    23
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda maurogp67

  • Rango
    appena arrivato
  • Compleanno 26/02/1967

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Torino
  1. Grazie a tutti, ma sono un po' confuso: vorrei sapere se è degli anni '40, è stata fatta per gli Ufficiali Giapponesi della 2° guerra mondiale? Se è degli anni '50, è stata fatta come souvenir per i soldati americani? La lama è stata forgiata in maniera tradizionale? Il koshirae è coevo? Mauro
  2. Immagini bene! Grazie per le informazioni, hai un'idea del periodo?
  3. Purtroppo non avevo uno sfondo migliore.. Posto le foto dei machi, le misure sono dalla punta del nakago al kissaki sono cm 96,5 il Nakago è lungo cm 23 la larghezza massima della lama è cm 3,5 e la minima cm 2,3. Mauro
  4. Ciao a tutti, insieme al wakizashi, che ho postato tempo fa, c'era anche questa katana, purtroppo penso sia stata tenuta male, non si legge piu' la scritta sul codolo, e lo hamon si intravede. Vorrei pulire anche questa ma aspetto che passi a trovarmi Renato quando potra', cosi' vedrà entrambe. Ecco le foto, ditemi i vostri pareri. Grazie
  5. Ciao a tutti, ho partecipato ala conferenza, davvero molto interessante, anche perché raramente si riesce a visionare gli oggetti durate questi eventi.. Sono felice di aver conosciuto persone competenti e disponibili. Spero in un prossimo incontro a Torino o in Piemonte. Mauro
  6. Potete fare una visita all'Armeria Reale, è molto bella, l'allestimento attuale è molto coreografico, ma se date un'occhiata alle armature e alle armi appese in alto vedrete che sono piene di ruggine purtroppo. Speriamo che qualcuno si svegli e faccia qualcosa. Noi come Associazione avevamo fatto un convegno con i responsabili dell'Armeria di quel periodo su questo argomento, ma è servito a nulla.
  7. Ciao Simone, ti ringrazio, sono 30 anni che ho il porto d'armi, è gia' tutto apposto, denunciata ecc.. Spero che alla conferenza ci sia anche il Presidente della mia Associazione, Giorgio Dondi, che è un esperto di armi orientali e ha collaborato a diversi allestimenti all'Armeria Reale. A presto. Mauro
  8. Vorrei sapere se posso far sapere ai soci della mia associazione, l'Accademia di San Marciano, della vostra Conferenza. Mauro
  9. maurogp67

    Buongiorno a tutti

    Spero anch'io volentieri, così ci conosciamo. Mauro
  10. La ruggine si vede in entrambe le foto, ci sono dei micropuntini grossi come la punta di uno spillo, qua e là sulla lama. L'insetto si è inflitrato nelle foto come certi esibizionisti.
  11. Purtroppo per me è un po' lunga, sono a Torino
  12. Dove si svolgerà la riunione?
  13. Grazie per le informazioni, mi piacerebbe conoscere qualcuno di voi di persona, in modo che possa farvi vedere l'oggetto dal vivo. Anche nel 1600 1700 la firma delle lame delle sciabole europee fabbricate a Toledo venivano falsificate qui in Italia, e le lame erano di ottimo materiale. Appena avro' tempo posterò la katana. L'olio di paraffina va passato con della stoffa o basta della semplice carta assorbente? Mauro
  14. Ti ringrazio, ne fanno anche a Torino?

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante