Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Castelli Gianfranco

Tsuba

Messaggi consigliati

Questa è un acquisto recente.

Non avevo in collezione una tsuba con incisioni in argento e questa l'avevo vista in occasione dei campionati di Jaido a Bologna

 

CIMG2884.JPG

CIMG2885.JPG

 

 

 

 

Pensavo di fare un abbinamento col il fuchi kashira che posto e che avevo gia in casa.

Potrebbe andare o gli "stili" sono troppo diversi ?

 

 

Fuchi___Kashira_07a.jpg

Fuchi___Kashira_07.jpg

Fuchi___Kashira_07b.jpg

 

 

 

Naturalmente cercherò anche dei menuki in argento (ho queste manie !)

 

Gianfranco :hiya:

Modificato: da Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Questa è un acquisto recente...

Gianfranco :hiya:

 

Caspita!...Molto bello ma non credo che vada molto bene per il kabutogane e il fuchi; e il kojiri?...

Se i due pezzi sopra fotografati facevano parte di un nucleo di tosogu costituenti un handachi-zukuri koshirae allora oltre ai menuki mancano almeno altri due elementi...

E' di scuola Onin lo tsuba?...

Modificato: da shimitsu masatsune

La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

davvero notevole lo tsuba, sono daccordo con shimitsu probabilmente questa tsuba stia meglio su un Higo Koshirae :cool:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il problema vero di tsuba come il tuo è quello di accostarli con Tosogu che abbiano lo stesso tema più che costituiti dagli stessi materiali...Per esempio quello nella foto è un aikuchi con hamidashi-tsuba,fuchi kashira ma anche kurikata e kaeshizuno lavorati in Kinko-zogan...Il tema come puoi ben vedere è quello classico del periodo Muromachi-Momoyama con Karakusa,Kiku ecc. incisi su tutti i pezzi e non solo su uno di essi...

kosirae2.jpg


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:brooding:

 

Allora meglio venderli i fuki-kashira, chi li trova i pezzi mancanti ?

Grazie Shimitsu (anche se un po' di nomi non li capisco) , sei sempre informatissimo

 

Terrò la tsuba come collezione :ok:

 

 

 

 

 

 

molto balla la tsuba

 

... no Matteo ... ci sta proprio a pennello, è la sua scatola !

 

 

:happytrema::happytrema::happytrema:

Modificato: da Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
:brooding:

 

Allora meglio venderli i fuki-kashira, chi li trova i pezzi mancanti ?

 

Non è detto che un giorno tu non possa trovarli, comunque vedi se si adattano ad un wakizashi...In quel caso non stonerebbero del tutto (ho visto wakizashi in cui erano presenti kabutogane che avevano il saya che non mostrava affatto nè sayajiri ne semigane)...

koshirae_l.jpg

Modificato: da shimitsu masatsune

La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Shiro, guarda bene che di kojiri fatti in quel modo ne hai almeno due, me li ricordo.

 

...E hai anche uno tsuba fatto in quel modo!... :glare:

Shiro ho notato che nella discussione "tsube" hai messo in vendita uno tsuba mokko-gata con motivo a "tatami" analogo a quello del fuchi e del kabutogane,credo che facciano parte della stessa serie di tosogu (anzi ne sono convinto)...Spero solo che tu non li abbia ancora ceduti perchè credo che sarebbe meglio che li vendessi insieme. :arigatou:

post_56_1148509231.jpg

Modificato: da shimitsu masatsune

La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Shimitsu !!!

 

Stavo per venderla a 120 euro. La tengo in attesa di trovare qualcos'altro da abbinare:

 

Grazie ancora :arigatou::arigatou::arigatou:

 

... quante bevute ti devo ? :ok:

 

:hiya:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Grazie Shimitsu !!!

 

Stavo per venderla a 120 euro. ... quante bevute ti devo ? :ok:

 

A quanto??!!... :omg: ...120 € ???!! :ohmy::pinch:

Spero che non abbia ceduto ancora quello Katchushi di scuola Myochin (o almeno ad una cifra decente :gocciolone: )... http://www.intk-token.it/forum/index.php?showtopic=1202

TATAMI23.jpg

Modificato: da shimitsu masatsune

La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gf, ricomponi come si deve tutti i pezzi di questo tosogu e tienili abbinati.

 

Rendi un favore all'arte.

Inoltre se li vendi tutti abbinati valgono il doppio, quindi fai un favore anche a te stesso.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
A quanto??!!... :omg: ...120 € ???!! :ohmy::pinch:

Spero che non abbia ceduto ancora quello Katchushi di scuola Myochin (o almeno ad una cifra decente :gocciolone: )... http://www.intk-token.it/forum/index.php?showtopic=1202

 

 

Non ho capito se è troppo ? Va bene 100 euro ? anche le altre che ho postato sono più o meno a questi livelli di prezzi (+ o - !), ma non me li ha chiesti nessuno, (veramente 2 le ho vendute e le ho già cancellate).

 

 

Cos'è :"quello katchuishi di scuola Myochin ? :wacko:

 

Come hai fatto a far crescere l'edera ? :gocciolone:

Modificato: da Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Shiro gli tsuba che ho visto nel Topic "Tsube",secondo un mio modestissimo parere,andrebbero dai 200 € a 1000 € come minimo!!...100 € per me se era troppo era da intendersi comunque come troppo poco (anche perchè sono in ottime condizioni).

Lo tsuba di scuola Myochin a cui mi riferivo era quello che vedi ora nella foto in basso,inizio/medio periodo Edo (se non sbaglio è firmato,potresti inserire foto più dettagliate del mei nel seppadai?).

Mi sono accorto che era di scuola Myochin perchè tempo fa ne vidi uno in vendita con certificato N.T.H.K ad un prezzo di circa 2000 dollari praticamente quasi identico solo che era "mumei"!.

La scuola Myochin è una prestigiosa scuola di artigiani armaioli specializzati nella costruzione di armature (katchushi) che sovente si prestava anche alla realizzazione di tsuba (come nel tuo caso).

Questo tipo di tsuba vengono unanimamente definiti come Katchushi-tsuba poichè appunto realizzati da armaioli.

Nel tuo caso si tratterebbe di un tsuba capace di raggiungere un punteggio minimo di 65 ad un kantei!...(un buon livello per ottenere un prestigioso origami alla N.T.H.K ed infine incrementare ulteriormente il valore sul mercato) :ok:

 

Come hai fatto a far crescere l'edera ? :gocciolone:

 

Non ho fatto crescere "l'edera",è solo uno tsuba della stessa scuola ma di fattura maggiormente pregiata...Lo puoi trovare a questo link: http://www.nihonto.us/TATAMI%20MAT%20TSUBA.htm

 

 

 

P.S.: Possiedi [tra quelli che ho visto] oltre a quello per katana,in basso, anche uno tsuba per tanto,sempre in basso, [hamidashi tsuba o uno tsuba adattabile anche ad una naginata],anche in questo caso mi auguro che non l'abbia ancora ceduto perchè andrebbero venduti in coppia e incrementandone il prezzo di mercato (o magari ceduti come serie visto che ne possiedi almeno un altro della stessa scuola!...). :arigatou::arigatou:

post_56_1148944452_thumb.jpg

51.jpg

Modificato: da shimitsu masatsune

La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ti ringrazio abbastanza per le notizie che mi dai.

Le tsube in questione, cioè tutte quelle in mokume, le ho messe in collezione.

Una solo è in vendita, ma se mi dici che è da tenere ... la tengo. Eccola

 

Tsuba_45b.jpg

 

 

 

"Lo tsuba di scuola Myochin a cui mi riferivo era quello che vedi ora nella foto in basso,inizio/medio periodo Edo (se non sbaglio è firmato,potresti inserire foto più dettagliate del mei nel seppadai?)."

 

Queste come vanno ?

 

Tsuba_51a.jpg

Tsuba_51d.jpg

Modificato: da Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per il mei dello hamidashi-tsuba dovresti concentarti nel fotografare dettagliatamente la zona a sinistra (quella nei pressi dell'hitsu ana).

Le tsube in "Mokume" ,tecnicamente parlando,vengono chiamate "Mokume gane".

Quelle che non intendevi vendere e che faresti meglio a tenere in collezione sono Katchushi tsuba di scuola Myochin (ne ho la certezza) e appartengono certamente al medio/tardo periodo Edo (sto cercando di tradurrei il mei,quello a sinistra il cui primo kanji è "mune",mentre l'iscrizione a destrastra del nakago-ana recita "Myochin").

Quella in vendita diversamente dalle altre è molto più antica e presumibilmente risale al medio/tardo periodo Muromachi ( per il momento sono incerto se definirla come Ko-katchushi ma pare che sia Myochin anche se mumei)...Sono incerto per quanto concerne lo tsuba numero 42,maru-gata con maru-mimi (bordi arrotondati),pare sia di scuola Myochin [però non ne sono sicuro] i due hitsu-hana (fori ai lati del nakago-hana) rappresentano rispettivamente matsukawa-bishi (una specie di barca).

il numero 44 è un ko-tosho tsuba ed è abbastanza più antico del 1500,lo tsuba numero 10 è uno tsuba Owari,il 18,con ventagli e amida yasuri, lo attribuirei piuttosto alla scuola Umetada mentre quello per tanto [o wakizashi] numero 46 in ottone con nuvole incise a bulino sembra ispirarsi alla scuola Hirado...:arigatou:

robinsonmokumegane.jpg

moku.jpg

Modificato: da shimitsu masatsune

La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Shimitsu ... eh eh eh ... quanto vuoi per catalogare tutte le mie tsube e anche i menuki e fuchi kashira ?

Ho già diverse informazioni, ma non su tutte e diverse incomplete.

Non è per caso che ti fermi a Bologna anche la domenica :whistle:

 

:hiya:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante