Vai al contenuto
mauri

Spaccato Saya Con Inserto Per Kogatana

Messaggi consigliati

:happytrema: Lo scoiattolo è il primo sintomo. Da lì non c'è ritorno.

Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
:happytrema: Lo scoiattolo è il primo sintomo. Da lì non c'è ritorno.

 

Ma sto scoiattolo e quello delle cicche che fa sc.....ge congelanti????????? :happytrema::culo::crepapelle:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quello è il secondo sintomo. :happytrema:


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vabbè non siamo Off topic...ma molto molto oltre.


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il "riporto" oggetto della discussione viene chiamato uragawara 裏瓦


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ritorno molto oltre off topic: scoiattolo? non e' la testa di un rapace col becco aperto?

che sia il terzo sintomo? :fuso:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dopo tanto tempo che non se ne parla più non conviene tornare a vedere le immagini, l'intossicazione potrebbe essere arrivata a livelli letali da creare disturbi visivi misti ad allucinazioni, l'unica cosa è far decantare il tutto per almeno una trentina di anni.

Se avete una ricetta migliore fatevi avanti, fatelo per coloro che hanno partecipato alla discussione e stanno subendo questi effetti collaterali.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ritorno molto oltre off topic: scoiattolo? non e' la testa di un rapace col becco aperto?

che sia il terzo sintomo? :fuso:

 

 

Siamo in due a vedere il becco di un rapace. Un aquila reale. A meno che la foto in questione non sia quella del profilo di Mauri a quel punto è uno scoiattolo che mangia una ghianda seduto a un tavolo. :fuso:

 

Invece la foto grigia mi sembra una pelle di razza grigia sbrandellata!


Le questioni di maggiore gravità vanno trattate con leggerezza

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me Tu sei già ad uno stato di intossicazione molto avanzato, l'unico sistema per una efficace disintossicazione sono tre cartoni animati de Heidi due volte al giorno dopo i pasti.

Ti consiglio di iniziare subito.

 

Questo è il sito:


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vedendo il fodero di legno di una nhionto, mi sono chiesto come potesse essere fatto il foro che contiene il Kogatana (come in questo caso) o il Kogai. Non sò se nel forum si è già parlato di questo, ma avendo a disposizione un saya di un Wakizashi per uso scenico ho sviluppato delle foto che posto per metterle a disposizione di coloro che si sono posti il mio stesso problema.

 

Spero siano d'aiuto.

 

 

Davvero interessante avere visivamente esempi così, grazie Maurizio.aaarigatou.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se una cosa del genere è possibile perchè non condividerla con altri, penso che il forum serve anche a questo.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante