Vai al contenuto

shitaki no

Membri
  • Numero di messaggi

    102
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda shitaki no

  • Rango

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    genova
  1. shitaki no

    Un saluto a tutti

    Bel nome! benvenuto
  2. shitaki no

    Saluti.

    Ciao e benvenuto
  3. shitaki no

    consigli per katana

    La mia domanda a questo punto è: Se definisci "punzecchiare" affermare ciò che ho affermato, significa rinnegare integralmente l'uso di Nihonto nelle arti? La mia è una constatazione, la tendenza del forum credo sia lo studio delle Nihonto, non il voler a tutti i costi rinnegare che molti le utilizzano.... e sarebbe colpa mia? è qui che state sbagliando, la crocifissione dell eretico!! Cosa non accetti? Le nihonto vengono usate, nel dojo di Mantova che conoscete bene, a Roma, a Milano.... Un caro amico mio e di tutti voi a Reggio Emilia, un altro che mi sta rifacendo lo tsuka.................. Un vero artista per altro, ma se lo dico io scoppia la terza guerra mondiale.... Lo studio delle nihonto si manda comunque avanti, le persone e amici con il quale mi dedico a discorsi molto interessanti del forum li terrò con me. Se guadagno l'uscita, voi state tranquilli niente più eretici, io, posso discutere in modo aperto e realista! Il mio congedo è di educazione, ringraziandovi di tutto il supporto dimostratomi fin ora, cari saluti.
  4. shitaki no

    consigli per katana

    I pensieri radicali non fanno parte di me, mi piace esser molto più elastico, il discorso è un pò lungo da esser trattato sul forum. Ma dire a priori non si deve fare, non si può, fosse mio il forum....... Ecco, magari non mi sembra proprio un ragionamento che cuba.... :) tutto qui! Ci vuole sicuramente molta serietà e professionalità nel trattare l'argomento, ma anche tanto buon stile e classe, cosa che in questi termini viene a mancare. Se cerchi di imporre le tue idee le dovresti motivare per imprimerle e farle accettare. Ma soprattutto se devo imparare qualcosa da te, e sono onorato di farlo dovresti parlare nella mia frequenza, cioè ..... serena! :) ciao Io sono disposto a dicutere di ogni argomento e questo è il bello di un forum!!!
  5. shitaki no

    consigli per katana

    Forse il discorso ha preso una piega sbagliata, se vogliamo essere realisti bene, i pazienti infortuna li possiamo trovare ahimè nel mio reparto di traumatologia d'urgenza a S. Martino, per motivi diversi dalla "lacerazione dei tessuti con esito di soluzione di continuo da taglio accidentale da Katana" C'è un momento per esser pragmatici e uno per descrivere la realtà, basta andare a Milano in un paio di negozi per vedere almeno 50 nihonto, in oltre se c'è uno che salvaguardia la salute e la sicurezza sono io! Mi è venuto un pò da sorridere nel leggere queste risposte, ma vi assicuro che nella mia serenità non voglio mancare di rispetto a nessuno, ma.... un conto è discutere e studiare le Nihonto, un altro è buttarsi a capo fitto nel "difendere" l'oggetto d'arte, perchè nessuno lo attacca, anzi chi le usa le cura molto ma in questi tre anni non ne ho vista deteriorata una. Vorrei solo auspicare che si possa parlare di questi argomenti in futuro da adulti, quali siamo, senza però esagerare, anche perchè così sembra che io o il mio dojo prendiamo a mazzate le lame d'epoca invece di conservarle e non è così anzi.... C'è molta passione, cura, sicurezza. Con questo vi saluto e buona estate a tutti P.s. sono di turno di notte speriamo bene!
  6. shitaki no

    consigli per katana

    Ma è piena l'Italia di lame originali usate per la pratica, ancora questa mattina in palestra ne avevo attorno 5.... opinabile o meno fin chè non emanano un editto Imperiale che lo vieta.... :) Spesso la realtà è differente dalla teoria, anch io non avrei creduto/voluto si usassero le Nihonto per lo Iaido e a volte tameshigiri, ma poi mi sono reso conto che invece molte persone le utilizzano regolarmente...
  7. shitaki no

    consigli per katana

    In effetti sono un tantino caruccie.... Molte costano come una gunto ma magari non ho visto quelle da 2 o 300........ altrimenti in effetti!
  8. Per consolarti ti posso dire che spesso nelle aste chi propone l'oggetto non è un cultore di tale arte e infatti ha proposto una lama datandola un pò alla larga, un 200 anni di range..... :) poi il valore(a meno che non parliamo di cifre veramente alte tipo il prezzo di una auto media) è onestamente relativo, mi spiego per non esser frainteso, esistono dei punti ai quali gli antiquari e esperti si rifanno, ma penso(o meglio io vorrei fosse così) siano validi per lame di valore alto, poi nel mercato "locale" come in Italia possono variare un pochino, visto lo stato della lama, quanto e se ha bisogno di liberarsene il prorpietario ecc. Continuo a dirti come Mauri non fasciarti la testa, non sottovalutare il valore di una Possibile Gunto, non sono tutte fatte industrialmente, molte ad esempio sono lame vendute in koshirae "gunto" ma ospitano firme del periodo Meiji basso, al quale spesso nel mercato di inesperti viene dato poco valore, una Nihonto se conservata bene e di pregevole fattura è sempre "luogo d'anima" :) sereno Se il Nakago corrisponde saresti in possesso di una bella lama, penso che anche i più esperti possano confermare
  9. shitaki no

    Ciao a tutti

    Benvenuto! P.S. Brian cambia Avatar... brrrrrrrr hehe!!
  10. shitaki no

    ciao a tutti

    Ciao benvenuto... Non dire più "Katane" però().... anche plurale resta Katana ;) Buono studio!
  11. Caspita appoggio, spesso vengono snobbate un pò grossolanamente le lame di questo periodo, ma ci sono delle meraviglie anche dietro il nome Gunto... a volte si scoprono per pura fortuna...
  12. Il mio dubbio sull'importazione, è nato sentendo molte persone che detengono Katana senza averle dichiarate... ora, tolto il discorso porto d'armi, io posso chiedere il permesso/dichiarazione di acquisto solo se l'oggetto è comprato da una persona con licenza di vendere armi... si esclude quindi l'antiquario che può importarla, ma non può vendere... in questo caso molte lame si "disperdono"... ma non credo sia il modo giusto per custodirle, anche perchè non succede mai, ma se capitasse un qualunque intoppo legale nella vita sarebbe detenzione impropria di arma bianca... Tutto questo lo dico perchè questa settimana nel discutere con vari venditori mi sono sentito dire: In casa chi te la trova? e così forse si sottovaluta non solo la legge in primis, ma il pericolo di poter perdere 400 anni di arte... 200 o 10 non cambia. Il caldo consiglio è agire in buona fede e norma, alla luce del sole, perchè non deve esserci nulla da occultare. Saluti
  13. Grazie Sandro, molto comprensivo e gentile :) si, ti ringrazio anche per la traduzione che facesti per questa lama, visto che mi sto interessando all'acquisto. Fu veramente approfondita...

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante