Vai al contenuto

Satiro

Membri
  • Numero di messaggi

    24
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Satiro

  • Rango
    appena arrivato

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  1. Satiro

    Yagyu Shingan-ryu

    Grazie mille!! Interessantissimo! Ma non c'è bisogno che mi rispondi alle 5 di mattina puoi fare con cama! Grazie davvero, non me lo sarei mai aspettato, io credevo che le arti marziali di okinawa fossero giapponesi per eccellenza, in effetti non ho mai visto un'arte dove si studino così tanti tipi diversi di armi, senza offendere nessuno per la mia scarsa padronanza del linguaggio tecnico ma mi ricorda il "ninjutsu" che ho praticato per pochissimo tempo (in realtà budo taijutsu + ninjutsu). Grazie mille davvero, io purtroppo sono interessato a tutte le arti marziali in pratica, non saprei proprio su che base scegliere sono tutte interessantissime :| grazie ancora sei stato davvero esauriente :)
  2. Leggevo qua e la e mi sono reso conto che i testi del katori shinto ryu(come nel caso di altre scuole) i testi relativi risalgono al XV secolo circa,esattamente come i testi italiani trattanti la scherma.Forse voi non lo sapete ma l'Italia ha praticamente reinventato l'uso della spada.Apro questo topic inutile tanto per esporre il mio divertimento nel notare parecchie somiglianze tra Italia e Giappone,in entrambi i casi si parla di nazioni costellate di città stato tra loro in guerra,non a caso difatti entrambe le nazioni possiedono tra le più illustri ed antiche tradizioni di spada.Eppure nonostante le somiglianze abbiamo sviluppato dei sistemi simili ma diversi,con armi diverse.Mi chiedevo quindi perchè il Giappone non è mai andato oltre il feudalesimo? perchè non sono andati oltre la katana? le spade per come le conosciamo noi in europa sono parecchio diverse e sono nate per far fronte alle armature metalliche e alle cotte di maglia apparentemente invulnerabili ai fendenti.Forse se gli eserciti del giappone avessero sviluppato armature più resistenti anche le loro spade avrebbero iniziato a somigliare alle nostre,devo pensare che la "nostra" spada sia un'evoluzione? qualcosa di più avanzato rispetto a un qualunque tipo di sciabola giapponese? per spezzare una lancia in nostro favore,il Giappone è rimasto chiuso in se stesso per tantissimo tempo,noi invece abbiamo subito ogni genere di influenza da che mondo è mondo,se fossi un osservatore esterno direi che per crescere è necessario affrontare qualcosa che non si conosce.Io credo che la così detta scherma medievale non abbia poi tanto da invidiare a quella giapponese,hanno entrambe una lunghissima storia alle spalle,innegabile la qualità delle loro lame che probabilmente è anni luce avanti a quelle prodotte in europa. Se qualcuno vuole commentare faccia pure è che leggendo qua e la non potevo fare a meno di chiedermi perchè? perchè pur vivendo in europa quando si parla di arti marziali si associano inevitabilmente quelle orientali? eppure,se cercate "Achille Marozzo" (grandissimo maestro di spada della scuola bolognese del XV secolo,forse il + grande in assoluto) ne "il fiore dei liberi" numerosissime illustrazioni riguardanti le tecniche proprio come per molte scuole di spada giapponesi e arti marziali in generale. :v sono confuso è strabiliante la nostra tradizione marziale
  3. Satiro

    Yagyu Shingan-ryu

    Grazie ancora per le risposte,scusate per l'assenza,vorrei chiedervi qualche informazione in merito al kobudo ma non vorrei approfittare troppo ne di voi ne di questo topic :| se pensate sia il caso di aprire un altro topic ditemelo... da quel che ho capito il termine kobudo è piuttosto generico quindi non capisco bene in cosa consista,dal nome mi azzarderei a dire che è giovane come arte marziale però non mi sbilancio........ grazie ancora.. ciao!
  4. Satiro

    Yagyu Shingan-ryu

    Grazie mille a tutti ora mi è tutto più chiaro!!! :D grazie tante per le vostre esaurienti risposte! forse troppo esaurienti! non ho la cultura per capire o ricordare tutto XD davvero interessante anche la questione ninja,io ho sempre creduto che i ninja fossero esclusivamente dei samurai o comunque solo gente estremamente addestrata.Non me l'aspettavo,addirittura invece c'era chi magari conoceva solo la scherma o chi addirittura zappava e che quindi immagino,oltre a non poter avere una spada non poteva ricevere chissà quale addestramento.Mi resta solo da scegliere a quale delle due scuole tradizionali "darmi" XD (avevo parlato di katori shinto ryu anche) . Grazie a tutti! grazie tante! Ciao! P.s. Saizo dai un'occhiata ai pm se riesci
  5. Satiro

    Yagyu Shingan-ryu

    Grazie mille per le risposte,avrei una domanda allora in merito al ninjutsu, se per ninjutsu si intende un'insieme di tecniche volte allo spionaggio-infiltrazione ecc allora cosa si studia per il combattimento di preciso?il famoso budo taijutsu di cui ho sentito parlare? per quanto riguarda il filmato... non me l'aspettavo! io credevo fosse tipo il judo che si vede alle olimpiadi(che non mi garba proprio senza offendere chi pratica judo),ma alcuni colpi poi sono stranissimi sembra quasi wing chun Vogliamo i nomi Sandro! XD Grazie,grazie ancora!!! :D
  6. Satiro

    Yagyu Shingan-ryu

    Grazie mille a entrambi! si è piuttosto intricato lo sviluppo della storia delle varie scuole,non mi aspettavo che non ci fosse nemmeno un rappresentate in Italia...peccato....perdonate l'ignoranza ma jujutsu e jutaijutsu sono la stessa cosa? perchè avevo letto della distinzione tra daken-taijutsu e ju-taijutsu dove nel primo si percuote e nel secondo si afferra e arresta detto proprio in parole povere.... magari ora introduco un termine al limite della moralità su questo forum ma il budo taijutsu? so che spesso viene associato al ninjutsu e da quel poco che ne so il termine budo si riferisce a sistemi piuttosto recenti, IX secolo tipo,poi vi sparo una domanda che vi farà sotterrare dall'imbarazzo,aspetto di vedere la reazione a queste domande XD comunque grazie ancora,per me è fondamentale conoscere l'origine delle arti marziali a cui mi interesso. Ciao! :D
  7. Satiro

    Yagyu Shingan-ryu

    Ciao a tutti volevo chiedervi qualche informazione riguardo questa koryu,a quanto ho capito esistono due versioni Yagyu Shingan-ryu taijutsu e Yagyu Shingan-ryu heihojutsu,articoli in italiano non ne ho trovati purtroppo...cercavo un'arte marziale giapponese che rientrasse nella lista delle koryu ma non ho ben capito la differenza tra le due varianti(a parte il luogo di nascita). Cercavo un'arte marziale di questo tipo perchè a casa mia,Bergamo,c'è una bella palestra di katori shinto ryu e mi sarebbe piaciuto abbinarvi qualcosa di ugualmente tradizionale e che comprendesse tecniche di corpo a corpo disarmato per una maggiore e futura completezza. Se ho pescato la carta giusta vorrei chiedere qualche informazione in merito alle sue origini se possibile. Grazie mille,spero davvero di non aver fatto un topic clone.
  8. Grazie mille per la risposta Sandro! beh speriamo bene allora,sembra proprio interessante,in questi giorni proverò ad informarmi! :D
  9. Grazie mille Sandro e Saizo!! ora mi è tutto più chiaro,sono rimasto un pò sconvolto hai detto che ora in Italia la Hatakeyama-ha è diretta da il maestro Sergio Mor Stabilini di Bergamo... io sono di Bergamo :v fico allora è la sua probabilmente quella che ho trovato un'altra cosa,il suffisso "ha" cosa indica? da come ne hai parlato sembra quasi una specie di grado,come se avesse "guadagnato" quel suffisso.
  10. Ciao a tutti,spero di non aver fatto un topic clone,ho provato con la funzione cerca ma non sono riuscito a trovare,volevo quindi chiedervi quali fossero le differenze tra i katori shinto ryu secondo questi tre maestri visto che alcuno scuole riportano "katori shinto ryu hatakeyama-ha" piuttosto che "katori shinto ryu otake-ha",qualcuno,magari,sa anche come si traduce "tenshin shoden katori shinto ryu"? cioè in italiano che significato ha? grazie mille ciao! :D
  11. informandomi ho trovato che vicino a casa mia (BERGAMO) c'è una scuola tenshin shoden katori shinto ryu ,interessante,leggo che ha una notevole genealogia di maestri quindi deve essere piuttosto antica,vedo che le armi contemplate non sono solo spade,quindi deve essere piuttosto varia :| noto inoltre che tantissime scuole in lombardia si rifanno a questo tipo di scuola.Sapete se a parte la katori shinto ryu ce ne sono altre a bergamo e provincia? Grazie mille.
  12. potrei fare qualche nome ma se devo essere sincero non comprendo la differenza tra le varie scuole,cioè non sapevo che ci fosse differenza ma se mi dai tempo mi informo sulle differenze :v, so solo che lo iaido si basa su tecniche che partono sin dal momento dell'estrazione e che ci sono kata su kata,mentre nel kendo si usano gli shinai e pare una cosa + sportiva(ma non vorrei offendere qualcuno con questa affermazione) mentre del kenjutsu,leggendo su wikipedia sembra quasi che sia utile solo per scontri in campo aperto con + avversari e che è meno "raffinata",ma delle scuole di ogni disciplina non so nulla :| ora provo a leggere qualcosa
  13. :| devo prenderlo come un " non c'è speranza fa harakiri" ?
  14. Ciao a tutti! qualcuno sa se a Bergamo e provincia si trova dove poter praticare kenjutsu e iaido?? grazie mille ciao! :D
  15. Wao XD complimenti per lo sbattimento.Ho preso in considerazione il CAG perchè lo conoscono tutti e pensavo che con un esempio pratica avreste capito quello che intendevo XD ah poi grazie per aver messo un esemplare di ninja con tanto di foto ! però ha ancora risposto alla mia domanda tecnica che ho postato sin dall'inizio in merito ai vantaggi di un certo tipo di lama piuttosto che un'altra XD.Grazie anche a Shiken per quei riferimenti,sicuramente ci metterò sopra le zampe.Interessanti i personaggi che hai elencato alla fine del post,sembrano quasi dei personaggi presi da un cartone tipo naruto XD (i nomi corrispondono).Bellissima anche la foto di Hirotaro,sarebbe bello se qualcuno potesse confermarne l'autenticità.Comunque se volete chiudere il topic fate pure anche se non sarò mai sazio di ninjutsu,però mi rendo anche conto che è una discussione off-topic considerando la tipologia del forum.

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante