Jump to content

Guascone

Membri
  • Content Count

    112
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About Guascone

  • Rank

  • Birthday 24/05/1979

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Torino
  1. grazie del suggerimento! Proverò ad allontanarmi un po'...
  2. Sono d'accordo con te, vedere una lama dal vivo vale più di mille foto trovate sul web...non è così facile riuscire a partecipare ai vari incontri...abitando lontano alle volte ci vuole una congiunzione astrale per far quadrare tutti gli impegni...:) Nel mio piccolo sto cercando di caratterizzare la mia lama...almeno spero di riuscire a leggerla un pochino meglio...
  3. Grazie per la risposta! È proprio il fiammeggiante che non riesco a vedere se non i due delle lame che ho caricato... Provo eleggermi bene le descrizioni del nagayama. Il mio problema è che solo dalle descrizioni dei libri, senza immagini con buona definizione e senza nessuno che mi indichi bene cosa guardare, ho qualche difficoltà ad interpretare le varie caratteristiche stilistiche...
  4. ho provato a caricare le foto associata all'autore...non sono sicuro di esserci riuscito..
  5. Ciao a tutti, A seguito dell’acquisto della Sukesada, ho cominciato a seguire con maggiore interesse tutte le lame che vengono proposte di questa stirpe di forgiatori. Quello che mi ha colpito, è che le lame proposte sono per la stragrande maggioranza molto diverse stilisticamente rispetto alla mia. La scuola Bizen, per quello che ho capito fino ad ora, ha dei tratti distintivi ben evidenti. Gli hamon dovrebbero essere movimentati con presenza di tratti distintivi come ad esempio i sunagashi e i kisuji . Qui di seguito vorrei inserire una serie di lame e di foto tutte firmate Sukesada, alcune realizzate negli anni in cui è stata forgiata la mia, ma che queste caratteristiche non le hanno ( o perlomeno non le riesco a vedere...) Sono io che le interpreto male? Bishu Osafune Sukesada 1512 Bishu Osafune Sukesada 1562 Bizen Osafune Sukesada 1570 Byshu Osafune Hikobei Sukesada Genbei Sukesada Bizen osafune Sukesada 1567 (la mia)
  6. Ci sarò anche io. Spero possa essere l'occasione per mostrarvi la mia Sukesada...
  7. Ciao, sono sempre molto stringato ma purtroppo il tempo da dedicare alle passioni è sempre molto limitato...con un bimbo di poco meno di due anni riesco a ritagliarmi qualche minuto in ufficio tra un lavoro ed un altro... In ogni caso provo a raccontarvi qualcosa... La conferenza è stata un'interessante disamina sui più famosi Meibutsu e sulla storia dettagliata di alcuni di loro. Attraverso il racconto della loro storia è stato dimostrato come il valore di alcuni oggetti, in particolare le spade ( o lance), trascende dalla loro natura, acquisendo un valore simbolico o addirittura mistico spesso legato a leggende ad essi attribuite tramandate nei secoli. Alcuni di loro acquisiscono un anima che, con l'uomo come tramite e custode, li rende immortali. Per mezzo di questa analisi, è stato spiegato come le lame sono diventate per i giapponesi un simbolo che ha permesso la loro preservazione fino a farle arrivare ai giorni nostri come se fossero state forgiate ieri. Al termine della conferenza durata circa un'ora, siamo poi saliti nella sala del MAO dove sono esposte alcune lame e koshirae. Sono ancora stati spiegati alcuni aspetti della loro realizzazione e sulle differenze dei loro stili. Tra le lame esposte è stato per me un enorme piacere vedere una Sukesada leggermente antecedente alla mia come periodo storico.
  8. Complimenti per la conferenza! È stata molto interessante ed è stato un enorme piacere dare un volto ad alcune delle persone fin ad ora incontrate solo virtualmente!
  9. Grazie per le profonde riflessioni che avete condiviso in questo topic. Non ho ancora le idee chiare su cosa realizzare (anzi forse sono più confuso di prima...:) ) ma sicuramente mi avete offerto parecchi punti di vista su cui ragionare!
  10. grazie, non avevo idea... leggo con attenzione!
  11. scusate...cos'è l'urushi? La lacca? La mia idea, non è quella di una rastrelliera tipo palestra ma non avendo un mobile che possa essere usato per appoggiare una kake, vorrei far realizzare qualcosa che sia una sorta di mensola/kake più simile a qualcosa di appoggiato che appeso. Quello che vi ho mostrato mi piace perchè amo il contrasto antico/moderno ma è un'idea...in realtà le foto servivano a impostare la discussione sulla scelta dei materiali e del loro trattamento. La lacca giapponese è paragonabile a quella che potrebbe applicarmi il falegname a qualsiasi oggetto in legno? Oppure in occidente si usano solventi e lacche che potrebbero rovinare il koshirae?
  12. ...diciamo che qualche dubbio me lo avete fatto venire...
  13. Grazie delle risposte. La scelta del legno e del suo colore è ancora da decidere, quindi ok per un legno scuro o se possibile anche verniciato/laccato. La preservazione della lama è proprio l'origine della discussione e della mia richiesta. La teca non è una soluzione al momento attuabile e di mio gusto. La mia domanda i ogni caso resta valida anche se la lama fosse esposta in una teca ad ambiente e temperatura controllata, la mia paura è che se appoggiata su di un supporto trattato ad acido per esempio, questo possa andare a intaccare la lama... Per quanto riguarda il modello di katana kake, ho le mie idee ma rispetto anche le vostre, non mi offendo ovviamente se ciò che piace a me non incontra il gusto altrui... :) Ringrazio comunque chi avrà voglia di dirmi se con vernici, lacche o altri trattamenti del legno incorro in rischi particolari oppure no. In ogni caso l'ambiente in cui soggiornerà la lama è un ambiente ad umidità controllata.
  14. Ciao , riprendo la discussione perchè mi sono sorti alcuni dubbi. Ho deciso di far realizzare il katana kake dal mio falegname di fiducia. L'idea è di fare realizzare qualcosa di simile ma da appendere al muro: -il primo dubbio è la scelta del materiale, ci sono dei legni più indicati di altri? -il secondo invece è sul trattamento del legno...conviene lasciarlo grezzo o ci sono dei trattamenti/verniciature che non creano problemi alla lama? La mia paura è che se trattato, il legno o la sua vernice possa in qualche modo andare a innescare processi di ossidazione della lama. Ogni suggerimento è bene accetto! Grazie
×
×
  • Create New...