Vai al contenuto

Iscrizione/rinnovo NBTHK Italian Branch

comunicazione di servizio

Mav82

Socio INTK
  • Numero di messaggi

    38
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Mav82

  • Rango

  • Compleanno 20/01/1982

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Arezzo

Ospiti recenti del profilo

1787 lo hanno visualizzato
  1. Ti ringrazio per la tua risposta chiara e coincisa.
  2. Ci tengo a specificare che la mia era semplice curiosità, nata da una risposta avuta da uno dei suddetti siti in questione che nella sua lista di nazioni di spedizione non compariva l' Italia.Ma ne erano presenti altre come la Germania.Ecco da dove è scaturita la mia voglia di capire.Che poi dal mio punto di vista quello che vale per una questura dovrebbe esserlo per tutte. Ma mi sa che siamo alle solite, cioè mille campanili, e mille risposte diverse.E meno male che la legge dovrebbe essere uguale per tutti! Comunque il mio era solo cercare di capire tramite l'esperienza degl'altri come dovrebbe funzionare per tutti, ma mi sa che non sarà possibile arrivarne a capo. E dalla risposta categorica avuta ho l'idea che sarebbe tempo perso andare in questura se e quando avrò intenzione di prendere una lama. Se mi gira per avere un paragone provo a sentire la questura della provincia vicino, tanto per avere un confronto.
  3. Rispolvero questo vecchio topic per la sete di curiosità.Mi rendo conto che è un argomento vecchio, ma girovagando nel forum non sono riuscito a trovare la risposta che volevo.Quindi approfitto di questo vecchia discussione per cercare di capire meglio. Girovagando per i vari siti Giapponesi che vendo Nihonto, sembra così semplice far arrivare una lama in Italia , che basta un click. Ma sapendo già che non è così, ho cominciato ad informarmi.E li la curiosità aumentava ad ogni step informativo. Prima documentandomi sulla normativa delle armi,e li arriva subito "vietata l'importazione di armi bianche perché non consentito il porto ecc.."Poi leggo sempre girovando in rete che viene concessa tipo un permesso per poter importare a chi studia, o colleziona armi. Ovviamente il tutto rimanda alla questura. Ancora più incuriosito chiamo la questura di competenza della mia provincia, e che mi dice. "Essendo un privato non può importare armi bianche in Italia" Allora gli domando, ma neanche per studio, o collezionismo nel caso di un arma antica? Mi risponde che "in tal caso la suddetta arma viene fatta esaminare dalle belle arti, e sarà lei a decidere se ha una certa rilevanza storica oppure no per quanto riguarda il paese dove arriva, che non conta nulla quello che dice il paese di provenienza" Allora in maniera molto serena gli dico che merita andare da un antiquario, e lei mi risponde si. Per farla breve li finisce la conversazioni, ma la mia curiosità aumenta e mi rimanda qui. Avendo letto in più discussioni di utenti di questo forum che anno acquistato online, anche nei siti che vado a vedere io ogni tanto per rifarmi gl'occhi. Ma che procedura avete seguito?Avete tentato la sorte?Oppure vi siete recati da un antiquario che ha fatto da intermediario? Ormai la cosa mi incuriosisce troppo devo arrivare ad un dunque.
  4. Mi uniscono a i vari complimenti per la conferenza di oggi.Tanti spunti e consigli per affrontare con metodo lo studio della nipponto. Una linea guida che da un ottima idea di come affrontare con metodo lo studio. Stupendo anche il documentario esposto da Francesco sul tempio. E relativa mostra del tesoro. Alla fine ho dovuto fare un saluto veloce.Causa impegno.Mi sarebbe piaciuto salutarvi in maniera migliore. Comunque bravi💀
  5. Mav82

    Mi presento

    Ciao e ben venuto Giulio🖐️
  6. Verissimo.Pure io da poco ho letto questo libro.E lo trovato molto utile visto che essendo ancora agl'inizi, mi ha reso più chiari molti aspetti.Ora che sono passato al Nagayama, riesco ad approcciarmi in maniera più consapevole.Consigliattissimo anche per le belle immagini e la semplicità di esposizione.
  7. Complimenti anche da parte mia Francesco.Pure io come Musashi mi metto in lista👍
  8. Mav82

    Soshu Den masterpices

    Io ho contattato per email il signor.Dmitry, dicendomi che il libro è disponibile.Si è stampato in Italia.
  9. Mav82

    Soshu Den masterpices

    Ma ci mancherebbe.Forse mi sono espresso male pure io.Era solo modo per spiegare la richiesta di info.Mi rendo conto che a volte mi spiego male.Anzi ti ringrazio per la condivisione di informazioni.E quando sarà possibile sarebbe bello bersi una birra 🍺.
  10. Mav82

    Soshu Den masterpices

    Grazie Francesco per le informazioni.Hai ragione betadine,parli con uno che è molto appassionato di libri.Ma sai come è vero che la passione è passione.Ma è pure vero che almeno a me i soldi non nascono sull'albero, quindi se prima di fare un acquisto posso avere più informazioni possibili se quello che vado ad acquistare è un prodotto che vale oppure no, non vedo perché non chiedere info se qualcuno lo ha gia.Tutto qui.Comunque ancora grazie
  11. Mav82

    Soshu Den masterpices

    Siccome mi ha incuriosito questo volume.Visto il costo abbastanza alto, ero curioso di sapere se qualcuno lo ha comprato, e l'opinione personale.
  12. Grazie pure io apprezzo molto questi tuoi articoli.E in generale storici/mitologici.Tanto è vero che ultimamente mi sono comprato un libro di racconti dell'antico Giappone.
  13. Si è quello il volume!Non avevo capito pardon..

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante