Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2023.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

slimmazzo

Identificazione + Mei

Messaggi consigliati

Mi potreste gentilmente indentificare il Mei su questo nagako.

 

La cosa curiosa è la punzonatura a forma floreale forse... (crisantemo?)

 

Sono
particolarmente indeciso, sembra trattarsi a tutti gli effeti di una spada "gunto" della 2° guerra mondiale da ufficiale, originale.

 

In quanto non riesco a vedere comunque Hamon, e l'Hada ...

 


$T2eC16RHJFsFFSUP8tTOBSBhI(D3rg~~60_57.JPG

$(KGrHqN,!rUFH4Gm0F+sBSBhIgbB)g~~60_57.JPG

$(KGrHqYOKo8FH+lQ21FfBSBhHwTE9w~~60_57.JPG

IMG_1117.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, la mei riporta Mino no Kuni Masayuki 美濃國正行. Per quel che riguarda il punzone, sarebbe comodo avere una foto migliore. Sembra tuttavia trattarsi del kanji 刀 (katana). In tal caso, esso starebbe ad indicare la Nōshū Nihontō Tanrenjo, un’azienda di Seki (prefettura di Gifu, anticamente conosciuta come Mino) che produceva guntō e koshirae per l’esercito e la marina. :arigatou:



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille Sandro!

 

Grazie Mauri, quel sito che mi hai indicato lo avevo già scansionato e passato completamente in rassegna, solo che non riuscivo a trovare il collegamento o una immagine riguardante la punzonatura dell'azienda produttrice.

 

Grazie mille!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La punzonatura non è dell'azienda produttrice ma dell'arsenale da cui è uscita,(certificata) di queste ne esistono almeno trentacinque differenti, comunque nel sito che ti ho postato almeno le principali ci sono.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Mauri, la Nōshū Nihontō Tanrenjo era inquadrata esattamente come una S.p.A., ecco il motivo per cui ho parlato di azienda produttrice. :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Sandro,

ho associato questa punzonatura a uno degli arsenali che certificavano le specifiche delle spade prodotte per l'Esercito Giapponese, non ero a conoscenza di altre punzonature di enti anche privati, almeno per quanto mi riguarda se si tratta di questo è la prima volta che ne vedo uno, io mi riferivo a questi che posto sotto.

 

P1010002.JPG


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

interessantissimo... :thumbsup:

Mhm mi fa pensare ad una cosa, se non mi ricordo male ho visto alcune lame delle 2° guerra, con punzonato un numero di serie (immagino siano quelle dei sotto ufficiali) mentre per gli ufficiali è lecito pensare a questi particolari? oppure Punzonatura numerica è equivalente alla punzonatura dell'arsenale di provenienza?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Solitamente quelle lame di cui parli (se ho ben inteso) sono repliche cinesi o pakistane, assai improbabile trovare caratteri "Romaji" su una lama originale.


武士に二言無し

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti, sempre sul forum era stata pescata un vecchio articolo di rivista che comparava il vero dal falso all'epoca dal pakistan...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Slimmazzo,

 

potrebbe trattarsi di Miwa Masayuki, operante in Seki (Mino) durante l'ultimo conflitto mondiale.

 

In ogni caso, se ti è possibile, fai una foto migliore del punzone; credo sia riprodotto nel documento fornito da Mauri (se non erro è il primo, in alto a sinistra).

Inoltre fai una foto dell'estremità inferiore del Nakago; è un elemento molto importante nella determinazione di una lama.

 

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è una lama che mi appartiene. Ma era su ebay ed ero incuriosito dalla punzonatura che non avevo ancora visto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, la mei riporta Mino no Kuni Masayuki 美濃國正行. Per quel che riguarda il punzone, sarebbe comodo avere una foto migliore. Sembra tuttavia trattarsi del kanji 刀 (katana). In tal caso, esso starebbe ad indicare la Nōshū Nihontō Tanrenjo, un’azienda di Seki (prefettura di Gifu, anticamente conosciuta come Mino) che produceva guntō e koshirae per l’esercito e la marina. :arigatou:

 

 

 

Tuttoggi continuano, a marzo ero a Gifu ed ho visitato Seki e Mino. A Gifu vi sono degli artigiani che producono Schinken e Iaito, anche di buona qualità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante