Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Per betadine, che mi chiedeva riguardo il mio avatar, perdonami rispondo solo adesso, è l'habaki di una katana, doppio, dorato, il traforo è un mon, che raffigura un ventaglio ( la foglia di canapa), del Damyo di Nagasa della provincia di Dewa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Ualter ... vorrei chiederti - senza fretta - se riesci a fare qualche foto (l'avatar appare mooolto piccolo).

Ti ringrazio in anticipo... so che lo farai.))

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, betadine ha scritto:

Grazie Ualter ... vorrei chiederti - senza fretta - se riesci a fare qualche foto (l'avatar appare mooolto piccolo).

Ti ringrazio in anticipo... so che lo farai.))

Eccolo, ciao Walter

IMG_1327.JPG

IMG_1328.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Ualter con la W

... è bellissima.
(ne sai qualcosa in più, tipo epoca o altro..  non trovo "collegamenti" in Dewa con Nagasa)
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, betadine ha scritto:

Grazie Ualter con la W

... è bellissima.
(ne sai qualcosa in più, tipo epoca o altro..  non trovo "collegamenti" in Dewa con Nagasa)
 

Purtroppo non ho neppure io i " collegamenti",mai trovato la corrispondenza, solo un foglio con la descrizione, la katana è con me dal 90, la lama è koto e l'habaki e la shirasaya sono molto piu' recenti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Walter.. mi sono permesso di fare alcune ricerche e una supposizione.

Premetto che la base di tale ipoesi fa fondamento sul "teorema del katanakake", e quindi potrebbe lasciar il tempo che trova, ma ..
Son partito da questo ..  

   asa_1.jpg
 

Inbe Clan
Besides all the random claims that have been made back in time and have been taken for granted, some recent studies started to investigate further on this subject.
One of the most validated theory is that of Tagaya Ken'ichi that in his Shikaku Zasshi traced the origin of Oda clan to the Shinto priests's clan of Inbe.
The Japanese historian tracked the movements of the clan, originating from Echizen, owners and protectors of the above mentioned temple of Tsurugi, and how it found its way to Owari.
It's nice to see that even the Tairas find their spot in this theory, as the mother of the ancestor of the Oda Clan was of Taira descent.

The symbol of the Inbe was the asa-mon, the hemp leaf, or marijuana.
This kind of symbol was traditionally tied to Shinto priests of that area because it was connected to the production and trade of hemp clothes, and because, obviously, for the effect of marijuana, used during the Shinto rituals. 
The debate is still open on the issue but it's interesting to note how in both Taira and Inbe clan, the members were ultimately delegitimated by their arch-enemies, the Minamoto in the first case and the Nakatomo in the second.      --Probably claiming descent from the Fujiwara would have been a luckier pick for Nobunaga!

If you're up for further investigation of the issue, I suggest you to read
this article, too, that leans towards the Fujiwara theory and offers some wonderful historical insights. I used it as an information source for the various theories available.  Another credit for this post goes to World of Kamon, where Ifounf the pitctures oh the emblems of the variuso clans.
http://uesama-dango.blogspot.com/2014/04/about-nobunagas-ancestors.html

.. in soldoni, tralasciando i CLan, dice che "quello" è il aka-mon, ovvero hemp, la foglia di canapa o la mariuana.  Questo simbolo era tradizionalmente legato alla produzione e al commercio di abiti di canapa e, ovviamente, per l'effetto della maria, usata durante i rituali shintoisti.

Tornando alla ipotesi, il Clan Oda e suoi aggregati insistono sulle provincie di Echizen ed Owari... bel lontane da Dewa. 
Arriviamo a Dewa.. pur sempre mancando il riferimento con Nagasa.  Ampliando la visione sulla regione e con una piccola integrazione storica, troviamo degli interessanti accadimenti all'epoca del 
Ōuetsu Reppan Dōmei, ovvero di un'alleanza e una colazione politico-militare dei Domini di Mitsu, Echigo e Dewa, appunto, in occasione della Guerra dei Boshin.. che sostenevano lo shogunato TOkugawa, conosciuta come l'Alleanza del Nord.
Questi i membri della Regione

(dominio

    famiglia dominante  

provincia)

Akita

Satake

Dewa

Yonezawa

Uesugi

Dewa

Shinjō

Tozawa

Dewa

Yamagata

Mizuno

Dewa

Kaminoyama

Matsudaira

Dewa

Honjō

Rokugō

Dewa

Kameda

Iwaki

Dewa

Tendō

Oda

Dewa

Yashima

Ikoma

Dewa

.. ora se si va a sbirciare tra le varie famiglie e annessi casati, troviamo che diversi Clan avevano un «ventaglio» quale mon .. altri una rivisitazione, graficamente molto ben individuabile, del «mon» csd. principale.
(un pò me la sto tirando, ma solo per non svelare del tutto l'ipotesi del mon riportato sul tuo habaki..)

tsep.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La mia ipotesi è già smontata.. va a cozzare con «il ventaglio di piume» (che trovi nel già allegato .. Mon_JapaneseHeraldry&HeraldicFlags)

Avevo pensato ad una sorta di richiamo del "mon" del casato, utilizzando un solo petalo ribaltato del malvone .. 
tokugawa-shogunate-edo-period-tokugawa-clan-mon.jpg

Mentre su diversi siti, all’espressione Tengu no uchiwa, viene affermato che "The hemp palm has been used for other things used in a Japanese home. .."
A kind of fly swatter is also called the Swatter of a Forest Goblin .. quindi una sorta di amuleto schiacciamosche (o elusive-swatter) in una foresta di mostri.

Il motivo della palma di canapa era particolarmente popolare durante il periodo Heian, perché era sia un simbolo aristocratico come era stato in Cina, anche a causa del suo esotismo.
Un sito riporta che occasionalmente fu successivamente usato come stemma di famiglia o mon.. ma non dice altro di più specifico.

Tengu no ha-uchiwa 天狗の羽団扇  Shuro mon 
"feather fan of a Tengu" o "ventaglio di piume di un Tengu"

Dal citatato allegato.. 409. Ventaglio di piume (hauchiwa). Questo era principalmente un oggetto religioso per l'uso nel tempio.
Il design si basa sulla foglia di palma - confronta il n. 156. Il ventaglio di piume e la foglia di palma possono essere difficili da distinguere.

Hemp palm.png      Palm shuro.jpg
Hauchiwa                            Shuro

... a questo punto restano sospesi i riferimenti con un Clan specifico e/o con l'individuazione della città/dominio di Nagasa.
I'm sorry, Walter

Tengu no Uchiwa.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...