Vai al contenuto

betadine

Membri
  • Numero di messaggi

    2030
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda betadine

  • Rango

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Marte

Ospiti recenti del profilo

24200 lo hanno visualizzato
  1. .. dai su, dopo i cinquant'anni la prostata è quasi di routine.. (se presa per tempo).
  2. betadine

    Mi Presento

    caro Killian... ora che peso di aver compreso la tua fretta "nel voler afferrare" questo "avversario" che hai di fronte (sia la spada sia il tempo sia la voglia di possesso) mi permetto ancora una volta di insistere e consigliarti di pazientare, attendendo che il tempo faccia il suo corso, mentre tu ti alleni a questa nuova disciplina (calma, pazienza e comprensione). Immagino la voglia che vibra per le mani nel voler afferrare una lama giapponese che possa dare una scossa (a cosa poi...) una passione ed un pensiero che frequenti da lontano, ma che col tempo, inesorabilmente, lascerebbe una semplice reliquia appesa alla parete. Tu che segui le orme dei Maeda, passando per Gracie e Machado, avendo probabilmente seguito le gesta di Capuzi, il precursore in Italia di varie discipline .. quel Danilo che prosegue nel percorso che ti appresti a percorrere anche tu e che direbbe senza dubbi che "ora e qui" è solo quando, sgombro ma convinto, sei sul tatami.. frena. Fuori da quel tappeto si può prendere tutto con più calma e senza fretta . . . . Perdona Killian se mi son preso questa confidenza, ma ci tenevo, una volta in più, a cercare di farti incuriosire al mondo-Nihonto. e quando avrai del tempo tra un allenamento e una lezione, vai a curiosare, anziché sui siti dei negozi, in alcune sezioni del Forum.. anche a caso, anche cercando "parole a caso" (anche quel IttoO.). Vedrai che da ogni parola, da ogni post che leggerai apparirà un filo rosso legato ad un altro post.. e di post in post comincerai a capire qualcosa in più della spada giapponese, della cultura giapponese, dei risvolti (e no parlo solo di acciaio piegato) .. svilupperai un "primo gusto" e, comprendendo maggiormente la tecnica, inizierai a capire cosa dovrà raccontarti quella lama che un giorno avrai sulla bacheka, insieme a coppe e medaglie che hanno richiesto, anche loro, un giusto tempo e un grande impegno. Ti saluto come direbbe Peter Lakatos.. non mollare mai (applicati con Costanza,)) Ciao, beta.
  3. betadine

    Mi Presento

    ... per stimolarti allo studio ti lascio questo .. http://www.sho-shin.com/sai16.htm . (poi, come già detto, questo thread si chiama presentazioni; se devi chiedere consigli c'è una apposita sezione che si chiama: Consigli e ..) E' una scuola molto interessante e potrebbe stimolare un bell'approfondimento che comincia nel medio Kamakura e arriva fino alla Shinto, travasando nella storia di un personaggio ripreso dal cinema e nei manga.. Itto Ogami
  4. betadine

    Mi Presento

    Killian.. se pratichi da trent'anni dovresti comprendere queste forme semplici e basilari .. (anche se poi si apprende che son le forme semplici quelle più difficili da eseguire correttamente). (per chi fosse interessato è in vetrina dal solito Tsuruta San: Mumei, Den Enju) Un tale una volta mi disse che "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire,,
  5. betadine

    Tsuba Edo NBTHK

    ... diciamo che la forma è quella descritta da GianLuca .. poche tsuba pochi buchi al servizio di un polso generalmente di un cavalliere. cosi riporta il famoso Cooper Hewitt .. sword fittings A me è capitato anche di vedere una cosa ibrida. (dove i moderni tagliabambù usano il sageo facendolo "girare" attorno alla tsuba e fermandolo come se fosse "il primo nodo" della legatura sul kurigata (o come il "nodo di fermo" che si fa in basso) immaginate una cosa così .. (so per certo che questa legatura non fa testo.. mai trovata su alcun testo. Talvolta in uso tra alcuni tagliabambù nelle ampie terre del'est.)
  6. perdona se lo scrivo solo ora.. Benvenuto Posso solo suggerirti, come avrai già ben letto nelle varie risposte che generalmente seguono le Vs. presentazioni, di cominciare a leggerti qualcosa per approfondire la materia. Ma vorrei anche farti notare un altro aspetto.. talvolta si fanno buoni affari in loco o sulla rete, a patto di conoscere quello che ci apprestiamo a vedere e consapevoli di quello che c'è da fare dopo. Mi spiego meglio.. talvolta si incontrano lame a tutto tondo, con tanto di certificati, quindi nel loro costo devi includere "il certificato stesso" e la precedente politura.. (niente politura niente certificato). Chi azzarda l'acquisto di una lama "in grembo" (per ché sia chiaro che è sempre un azzardo), una volta portata a bottega la merce, comincia dal farla polire (e questo è di per se un bel costo) poi talvolta ci aggiunge shirasaya o peggio (nel senso buono) un koshirae ed anche questo è un altro bel costo. A "questi" si aggiungono, come t'han detto, i costi e la trafila di importazione. CHiaro che se trovi tutto bell'epronto, chi vende, di norma, rientrerà delle spese anticipate e sostenute. Quel che non comprendo, invece, è come si fa "a cuor leggero" (e senza alcuna esperienza nel campo) a parlare di prezzi gonfiati!!! Ti chiederei, cortesemente, di non rispondermi sulla questione prezzi, ma di passare direttamente alla sezione "Libri" e poi a "Nihon Token" e rifletterci su. a presto
  7. betadine

    Mi Presento

    Perodona Killian se mi comporto da grillo scrivente ... ma noto due sviste indicative .. un qualche Kami si è messo sulla strada e ti sta suggerendo "qualcosa" a cui non stai dando il giusto peso. Le arti marziali non sono uno sport (lo sport le ha banalizzate a mero scontro.. dove un percorso di anni viene deciso in pochi minuti e una medaglia). Gli sport da combattimento (forse MMA) sono altra cosa.. talvolta mera rappresentazione della lotta. Ma per quella, volendo, ci sono ambiti ben più marziali dove il confrontarsi e una svista, come accadeva un tempo, potrebbe avere conseguenze ben più grandi. Ma è l'altro lapsus che io terrei maggiormente d'occhio.. Adulare ((".. ma abbastanza adulato")) . . . Non è mai buona cosa adulare qualcosa. Nessuno pretende da te conoscenza di un mondo al quale ti affacci solo ora. Ma si può fare di più.. IL cammino che persegui da quando avevi tre anni ti ha fatto arrivare fin qua. Approfittane.
  8. betadine

    Mi Presento

    ops, scusatemi, se intervengo ancora, ma volevo permettermi di suggerire questa lettura ..
  9. betadine

    Mi Presento

    ... e allora, se hai gradito l'articolo passa alla sezione libri. Riguardo alle tue curiosità, non so chi sia l'esperto locale che ti consiglia, ma sembrano proprio foto postate da Tsuruta san. Prima degli amici, bisognerebbe conoscere "un qualcosa" di quello che ci apprestiamo a comprare.. così, tanto per non farlo sembrare un semplice oggetto. Di sicuro, invece, ti posso consigliare per le tue curiosità di appagare le tue curiosità, eventulamente, nella sezione "Consigli e discussioni varie". Buono studio
  10. betadine

    Tsuba Edo NBTHK

    ciao Luca.. nnnon vorrei dire una castroneria, ma mi pare che la maggior parte delle tsuba for gunto erano di forma un pò ovoidale. (Pardon.. avevo inteso che la si voleva adattare a ..) Ciò non toglie che uno possa adattare tutto (o quasi).. quello che non comprendo è perche (considerato che anche tu repubili bella questa tsuba) la voglia adattare ad una gunto. Quello che io farei (ma non ne sono in grado) è cominciare a capire che tsuba hai per le mani.. (epoca/periodo), scuola, lavorazione..ecc e cercare di classificarla. Poi penserei al resto. Tut'altro discorso è che lama eventualmente abbinarci .. e valutare se ci sta o starebbe bene con una gunto della prima o seconda guerra, mi pare troppo generico.
  11. Grazie G.Luca. l'ho anche scritto .. una volta avuta la visione, l'odore è stato confermato da quel post. La Jmjin war è così avvolta nelle nebbie che la guerra viene suddivisa e denominata nelle due fasi (potremmo dire Japan vs Korea e Korea vs Japan). .. sicuramente ii protagonisti furono Kata Kiyomasa il "Devil Commander" e Yi Sun-sin, l'Ammiraglio. In una prima fase i jap penetrarono e conquistarono territori, inviando molte truppe e stabilendosi sia sulla costa che in parte dei territori interni. Il ns. Kiyomasa, oltre a cacciare tigri, adorava costruire "castelli fortificati" e, come abbiamo visto (e ipotizzato) diversi artigiani si stabilirono in pianta stabile nei territori occupati. Nella seconda fase non riuscendo ad aver la meglio sul campo, si decise di affamare l'invasore, e quindi la contro offensiva ebbe origine dal mare .. bloccando viveri e rifornimenti, oltre a decimare la flotta nipponica. Alla fine stremati (a tal punto da abbandonare anche i ranghi..) gli isolani vengono invitati a tornare sui loro passi e sulle loro isole. Ovviamente non mancano episodi truci e crudeli.. ma questo è, umanamente (sic) presente in ogni conflitto. (anche su wiki si trova una discreta ricostruzione https://en.wikipedia.org/wiki/Japanese_invasions_of_Korea_(1592–1598) Qua, volendo, ne troverete un'altra .. https://www2.hawaii.edu/~sford/research/turtle/ (tengo aprecisare che l'intento è quello di allargare la curiosità ed eventualmente gli approfondimenti.) Tornando invece alla ns. lama, e avendo letto che il tizio, oltre a cambiar nome, firmava in modi diversi, riporto alcuni dati a lui riferibili (anche se l'ultimo sembra discretamente diverso, per foggia, età, incisione.) Altre lame, firme e notizie (sicuramente conosciute ai più) le trovate qua .. http://www.sho-shin.com/sai18.htm ops.. m'ero scorato questo .. http://www.samuraisword.com/nihontodisplay/CUTTING_TEST/Nobuyoshi/index.htm
  12. wow... le kamose katana del Cobra. Non sono molto preziosi, ma dato il periodo, potranno essere molto utili (nelle giornate di giovedì 20 e martedì 25 si terranno manifestazioni in tutta Italia ed anche all'estero.)) Trattasi di un bellissimo set di oggetti decorativi che rientrano nel mondo del kitsch. Per avere maggiori informazioni ti rimando al sito del venditore (e spero che l'ammistratore non me ne voglia se pubblicizzo un sito commerciale.) https://italian.alibaba.com/product-detail/cobra-snake-head-set-sword-japanese-samurai-katana-338535496.html
  13. betadine

    Mi presento

    Benvenuta Noeminine .. per cominciare leggiti questo http://www.intk-token.it/la-lama-giapponese/ . poi spazia tra la sezione libri e i vari argomenti presenti sul Forum (ogni parola, ogni termine, rimanda ad un approfondimento e usando la funzione cerca troverai soluzioni che ti rimanderanno ad un altro argomento e a un'altra sezione. Nel dubbio . . . chiedi.
  14. betadine

    Mi Presento

    Benvenuto Killian ... per dirla in due banali parole per acquistare una spada giappone servono.. soldi e conoscenza. Però un consiglio voglio dartelo, comincia da qui.. http://www.intk-token.it/la-lama-giapponese/ (poi passi alla sezione libri.)
  15. .. in tanto grazie. Grazie tanto.. per la foto e per la spiegazione. ma su Kyūshū Higo Dōtanuki Kōzuke no Suke ho letto da qualche parte che dovrebbe essere una delle firme (o alias) di un tal Masakuni (Nobuyoshi) di Higo. A voi, nel vs. simposio, risulta ?? Se così fosse, pare che il nome Nobuyoshi si riferisca a Oyama Kozuke no Suke e . . . (+/- verso la metà del 1500) Vedrò di recuperare "i files" e portare altra acqua alla fonte..

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...