Vai al contenuto

betadine

Socio INTK
  • Numero di messaggi

    2480
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda betadine

  • Rango

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Marte

Ospiti recenti del profilo

35361 lo hanno visualizzato
  1. betadine

    Mi presento

    .. mi permetto di postare un paio di cosucce che riguardano la scuola da te citata.. Ko Mihara (forse le conosci già, ma forse può interessare a qualcun altro.)) Perdona la forma, ma io faccio solo un copia-incolla.. (e talvolta approfondisco altre questioni., ma tu mi pare di capire che sei ben strutturato per andare oltre.. alle parole.)) Troverai alla fine ripotati testi, per la maggior parte in giapponese, talvolta con un semplice elenco in inglese.. ma, come immagino ben sai, seguendo il filo della curiosità -la vera molla che spinge le passioni- potresti trovare ganci "on-the-net" che ti porteranno a testi o approfondiomenti di varia natura. e la Natura ha molto a che vedere con la spada (e la società giapponese). The Koto Bingo Mihara School.pdf questo sembra terminato, ma il libraio talvolta da buone indicazioni.. https://www.japaneseswordbooksandtsuba.com/store/books/m140-nippon-hakusui-and-book-sword# e sicuramente avrai anche già letto questo .. http://www.intk-token.it/forum/index.php?/topic/8538-la-scuola-ko-mihara/&tab=comments#comment-96920 (metto le note di Pressley sulla KoMihara in pfd, considerata la seconda natura del sito.)pardon
  2. betadine

    Mi presento

    Ave a te, GiulioC Fa sempre piacere quando la comunità si amplia. E la condivisione è parte organica della stessa. Nell'attesa, se vorrai.. ti rinnovo il benvenuto.
  3. Complimenti e Grazie per il tempo che ci hai dedicato. che mi pare si dica otsukaresama deshita ( お疲れ様でした )
  4. Volevo segnalarvi che la Mostra su Umetada precedentemente sospesa, riapre (con le dovute precauzioni,) 特別展 「埋忠〈UMETADA〉桃山刀剣界の雄」 土日・祝日 事前予約制(日時指定券)を導入します。 展示再開のお知らせ ご来館者様へのお願いと当館の感染防止対策
  5. Sicuramente qualcuno lo avrà già in archivio... per gli altri mi permetto di allegarlo.. NBTHK_657_2011.pdf
  6. ..era solo perché erano foto fatte in musei o mostre. (Ok, sorry)
  7. .. in questo sito c'è anche la MusashiMasamune,) 刀剣博物館 ー多彩なるお国拵と日本刀五ヶ伝を巡る旅ー 分部志津も展示されているよ | 刀剣好きのゆるメモ (yn-elcielo.com) p.s. con un po' di ingegno sul sito del ns.amico di Tokyo (in quanto appassionato di token).
  8. Grazie Francesco. se non vi dispiace, aggiungo qualche altra foto (incluso un oshigata). Come ben saprete anche sul sito di MarkusSesko c'è un bell'articolo su questa lama. .. intanto questo (forse ho anche qualcosaltro)
  9. Grazie GianLuca Le mie apparenti parole al vento, mi permetteranno (e credo non solo a me) di ampliare la ricerca e (forse) l'apprendimento di questo variegato e complicato mondo della Token. Veramente grazie (per condividere con noi il vs. percorso di approccio e studio).
  10. ... dai però. In un paese molto ancorato a tradizione religiose di varia natura, questi fabbri dovevano pure ispirarsi a qualcosa di "naturale" quando vedevano vari hamon fioccare sulle loro lame. .. e tra i vari tentativi penso che amanogawa, gli sciami stellati, o i cirri, le nuvole sferzate dal vento, fossero per loro un richiamo. Tant'è che poi mettono anche il Fuji-san tra le loro creazioni. Sono anche io convinto che, sopratutto nei primi tempi, difficilmente un gruppo di fabbri conosceva il lavoro fatto da altri, a meno che non fossero vicini di bottega.. anche se qualche "lama bottino di guerra" poteva incuriosire qualche distante artigiano. Forse era solo la sabbia e il legno (carbone) a fare la differenza. Certo è che, per quasi tutto lo scibile umano, le mie (o altre) restano solo congetture su un qualcosa di sovrannaturale che non si può spiegare. Certo è che la "distinzione/divisione" avvenne dopo, ma ciò non vuol dire che non esista una "versione-beta". «Sasa no ha sara-sara nokiba ni yureru Ohoshi-sama kira-kira kingin sunago Goshiki no tanzaku watashi ga kaita Ohoshi-sama kira-kira sora kara miteiru» «Le foglie di bambù frusciano vicino le gronde ondeggiando Le stelle luccicano granelli d'oro e argento Le strisce di carta dai cinque colori ho già scritto Le stelle luccicano e ci guardano dal cielo» Tanabata, "la settima notte" (escusateperl'OT)
  11. Grazie Francesco.. aspettavo un tua/vs. nota in tal senso (l'avevo intravisto anche dopo la vs. presentazione dello scorso novembre, in un dojo torinese.) Finalmente qualcuno che affonda una lancia anche su un aspetto intrinseco .. «Come ogni conoscitore di Tōken ben sa, le Gokaden -("I Cinque Stili Fondamentali")- non sono soltanto tecniche o metodi ma anche, e forse soprattutto, la trasmissione di sensazioni che trascendono l'arte e sfociano nella poesia.»
  12. Il regalo più grande che puoi fare a qualcuno è Il tuo Tempo. Perché quando dai a qualcuno il tuo tempo, gli regali un pezzo della tua vita.. buona domenica
  13. betadine

    Buon 2021 a Tutti

    Nell'appena cominciato anno del bue, mi approprio dell'immagine pubblicata dal M° Miyazaki nel giorno del suo ottantesimo compleanno.. (a dire il vero era ieri) Per gli amanti del genere, lui stesso conferma che sta lavorando alacremente alla produzione del nuovo film «How do you live ?» e il suo storico socio Isao Takahata, dello studio Ghibli, conferma che sarà pronto tra tre anni, circa. Quindi.. non ci resta che aspettare. Nel frattempo, tanto per ingannare il tempo, è uscito il 30dicembre il lungometraggio del figlio, Goro.. Earwig e la strega. (a seguire il trailer) BuonaBefana Curiosita.. per le scene complicate, "un minuto di girato" prende un mese di lavoro... che forza questo giovane uomo.. Tanjoubi omedetou Miyazaki Hayao 駿 誕生日おめでとう 宮崎 駿
  14. ... senza riaprire vecchie questioni "di lana caprina", mi è capitato sotto le mani questo.. Discovering-Your-Japanese-American-Roots-Family-Name-Crest-06-07-20.pdf e lo condivido con piacere. Curiosità.. secondo quanto riportato nella piccola dispensa, la ns. amata Tomoe diventa "gozen" in quanto donna accasata con un bushi (e quindi -pare- che Gozen sarebbe un "suffisso" comune ad altre donne.)

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante