Vai al contenuto

jutsu

Membri
  • Numero di messaggi

    40
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda jutsu

  • Rango

  • Compleanno 22/08/1975

Profile Information

  • Provenienza
    torino
  • Interessi
    arti marziali<br />medicina antroposofica<br />cinema<br />viaggi

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  1. jutsu

    Presentazione

    Maurizio! ovviamente dimenticavo l'essenziale: un passo iniziale per creare il bokken consiste nel copiare la sagoma di uno gia fatto: avrai tempo "conoscendolo" di apprtare le modifiche di dimensioni,ecc.. che ritieni si adattino meglio a te e all'impiego che ne farai. buon lavoro
  2. jutsu

    Presentazione

    benvenuto! mi permetto una, probabilmente ovvia, puntualizzazione: lo shinai ha esclusivo impiego di allenamento, tradotto: i colpi pericolosi sono pochi e facilmente evitabili il bokken, nato certo per evitare danni involontari esercitandosi con la katana, ha dato origine al bokken-jutsu con le sue diramazioni: può essere a buon titolo considerato un'arma, molto, MOLTO, versatile, dalle applicazioni sorprendenti. a grande richiesta vi evito la solita citazione su Musashi
  3. jutsu

    Presentazione

    benvenuto anche da parte mia
  4. jutsu

    E Presentiamoci...

    in questo forum imparo proprio di tutto!!! cmq: benvenuto anche da parte mia
  5. premessa: pratico ju tai jutsu, non karate. nel percorso che sto facendo vi sono molti "ostacoli", maestri travestiti da difficoltà. non c'è un allenamento potenziante per le tecniche di rottura e, ad esempio durante gli esami, quei pochi cm di legno possono essere un bel problema. non ci sono Makiwara su cui rafforzarsi (anche se ci sono altri esercizi che aiutano). la tavoletta diventa quindi una sfida, a maggior ragione per l'occasionalità e la situazione con cui la si incontra. tutto ciò per dire quella che è la mia esperienza: la tavoletta è burro o acciaio, e poco conta la preparazione atletica del praticante. ho visto candidati molto forti perdere la "centratura" e non riuscire a rompere e altri, più deboli, magari ragazzini, belli carichi arrivare lì e polverizzarla. oltre a tecnica, velocità, equilibrio, tanto Ki.
  6. jutsu

    Ciao A Tutti

    benvenuto!
  7. jutsu

    Vengo Anch'io

    benvenuto nogix, anche da parte mia sulla questione ricco-collezionista-che-non-ne-sa-nulla-e-che-possiede-tutto, direi che i partecipanti di questo forum dormono tra 4 guanciali, inutile sottolinearlo, qualunque sia il diametro digitale. sempre interessante però la apparente inconciliabilità tra l'uomo occidentale del 2008 e il suo simile giapponese di secoli fa. siamo OT? ops...
  8. jutsu

    Tsubaki Sanjuro

    in effetti non mi sono espresso con molta chiarezza: dopo aver visto diverse versioni scaricate, nessuna soddisfacente per i motivi suddetti (sottotitoli, qualità, ecc), mi faccio spedire dalla H&W, che l'edicola non è affidabilissima, i dvd che hanno un prezzo medio, ma che mi danno alcune garanzie di qualità e di completezza. www.hobbyeworkpublishing.it i titoli che sono usciti fin ora sono stati un vero piacere...
  9. jutsu

    Tsubaki Sanjuro

    @ shiro la hobby&work sta pubblicando, in italiano e/o v.o. almeno i titoli usciti fin ora, l'opera omnia di kurosawa. io, con dvd mal doppiati, sottotoli "fantasiosi" e problemi vari, li sto prendendo: il prezzo non è amichevolissimo, ma per un prodotto originale indiscutibilmente merita
  10. sono, per la millesima volta, daccordo con sandro-san sottolineo quanto l'arte marziale non miri solo allo sviluppo costo/efficacia, in termini di energia, rischi o danni subiti. certo, la pratica migliora la prestazione e, ovviamente non me lo auguro, in una situazione difficile è di aiuto. ma dello sviluppo psico-fisico è la parte interiore che deve avere il sopravvento: non scimmie, ma uomini, che combattono, che seguono una via, che è difficile, faticosa e dolorosa, ma che, senza giungere mai alla conclusione, conduca verso la libertà. e allora la situazione "molti aggressori nel vicolo buio e deserto" non è più questione di agilità e forza, ma di scelte. pensiero sconnesso? forse un po': non si può esprimere a parole ciò che va agito. per sapere a cosa mi riferisco forse chi ha rotto una tavoletta "di forza" o "con il respiro" può capirmi meglio
  11. jutsu

    Il Mio Primo Ricordo... Giapponese

    certo l'incredibile sasuke, e il proibitissimo ken shiro e l'identificazione con toki, guardati di nascosto sprofondato nel divano dei nonni... che inizio nostalgico oggi... e la fame? quando anche il ragazzo dal kimono d'oro non mi faceva rabbrividire ma era comunque "cibo". lo so, lo so, dopo vent'anni la gentile hobby&work ci regala (si fa per dire) l'opera omnia di kurosawa e ci si chiede quanto i gusti cambiano (si raffinano? alle volte peggiorano pure!), ma... è la vita!
  12. jutsu

    Salve, Maestri

    vedere, vedere! quando hai iniziato il lavoro non ero iscritto, dunque dei ringraziamenti non me ne va neanche una briciola ma un testo riassuntivo, di medio respiro, curato... magari ho un fratellone quindicenne, che perta con orgoglio una smagliante cintura verde di jutai jutsu e che potrebbe essere interessato...
  13. jutsu

    Salve A Tutti

    benvenuto!
  14. jutsu

    Salve A Tutti!

    benvenuto!
  15. jutsu

    Salve!!!!

    benvenuto!

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante