Vai al contenuto

Ujio

Membri
  • Numero di messaggi

    34
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Ujio

  • Rango

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    GE
  1. Ciao e benvenuto, io lo avevo comprato qui: http://sakuramatsuriantiquariato.com/editoria.php ma a quanto pare è esaurito. Magari puoi provare a sentirli per vedere se ti possono aiutare. Dimenticavo, Emiliano Lorenzi credo che sia ancora un membro di questo forum, prova a mandargli un messaggio privato, era lui che lo ha tradotto.
  2. Ah questo è interessante! grazie, ne terrò conto. Ciao.
  3. Comunque la giriamo, funziona male (mi sto riferendo al problema specifico di chi pratica iaido): supponiamo che chiedo alla mia questura e questa mi dica che posso trasportare la spada senza problemi basta che sia chiusa e legata. Poi se uno va a fare gare/seminari/ esami in giro per l'Italia? si deve informare presso tutte le questure che "attraversa" per arrivare a destinazione? Tanto vale lasciare perdere e usare sempre uno iaito... (scusate sono uscito praticamente fuori tema)
  4. Grazie dell'informazione G.Luca, beh almeno su una cosa hanno fatto chiarezza! Drammatico che tutto sia sempre così fumoso, difficile da comprendere, generando più incertezze che certezze. Personalmente mi sembra delirante che ogni questura faccia a modo proprio! Pazienza....
  5. In merito alla detenzione di spade affilate, volevo precisare che anni fa la legislazione prevedeva la preventiva richiesta alla questura, che rilasciava un documento che ne consentiva l'acquisto e di conseguenza la detenzione in casa, previa visita psichiatrica che confermasse lo stato di salute del richiedente. Percorso che avevo fatto personalmente nel 2005. Ho constatato proprio ultimamente che la legge è cambiata, neanche da pochissimo. Purtroppo facendo ricerche generiche si ritrovano molti riferimenti di svariati anni fa in cui si parla di arma "propria", in quanto affilata, descrivento la procedura appena descritta. Purtroppo molti siti rimangono in linea... anche se sono diventati assolutamente obsoleti e quindi non più attendibili! Ho trovato sul sito che riporto di seguito questo interessantissimo aritcolo che cambia radicalmente le cose, il sito non è curato da uno "che ha qualche esperienza" sulla legge ma da un Magistrato, da poco andato in pensione. http://www.earmi.it/varie/antiche%202.html Avrei aggiunto queste informazioni nel posto corretto, ovvero "Leggi E Regolamenti In Campo Di Uso, Detenzione E Acquisto" ma la discussione è chiusa...
  6. Ujio

    Iaido (anche) a casa?

    Su ebay (e probabilmente in altri posti) un obi lo trovi anche a prezzi ragionevoli, io l'avevo preso li. In effetti i lampadari sono un problema, ma a parte distruggere quelli o tentare di affettare qualche mobile, trovo più problematico allenarsi da soli senza specchio. Lo specchio per certi aspetti è fuorviante, ma in allenamento da soli... difficile capire se il movimento è corretto o meno, no? e insistere su movimenti non corretti è deleterio, ne so qualcosa!! poi togliersi i difetti è un lavoraccio!
  7. In effetti deve essere stata un esperienza molto bella! Per quanto riguarda la tua riflessione, io ho notato che la gente demotivata (che indubbiamente esiste) poi alla fine smette, magari non subito, ma poi, dopo qualche mese .. non pratica più. Chiaro che mantenere concentrazione, volontà, costanza, non è sempre facile. Personalmente ho cercato di fare mia una frase del maestro giapponese del mio istruttore (che pur avendo un 5^ dan di iaido e 6^ di kendo non vuole sentirsi chiamare maestro). Lui dice: io mi alleno sempre, soprattutto quando non ne ho voglia! Interessante, no?
  8. Ujio

    Allenamento iaido

    Beh, tipicamente se sono a casa (dove non ho molto spazio di manovra) tendo a fare qualche esercizio a corpo libero, tipo flessioni sulle gambe e sulle braccia poi dopo, con lo iaito, nukitsuke e kiritsuke, sia con braccio destro che sinistro e comunque tagli in tutte le angolazioni possibili. Chiaro se avessi molto spazio probabilmente rifarei tutti i kata che conosco svariate volte, ma in effetti ci vuole parecchio spazio (e tempo). Anch'io ho iniziato da abbastanza poco, meno di 8 anni. Ciao!
  9. bellissima esperienza!! molto bella anche la mostra! Avere poi una copia del libro "The craft of the Japanese Sword" con dedica, sigilli e autografo di Kapp e Yoshihara sensei, non ha prezzo! se riuscissi ad avere anche il dvd, spettacolo! poi appena verifico le foto, magari ne posto qualcuna :)
  10. Parto oggi pomeriggio, dovrei arrivare verso le 17:30, non vedo l'ora di vedere la tempra! a dopo!
  11. ahh ci sono portici e gazebo! ottimo :) Grazie ancora! eh si le previsioni purtroppo non lasciano molte speranze, ma così possiamo (quasi) fregarcene.
  12. Vedendo le previsioni meteo mi è venuto un (terribile) dubbio: ma se dovesse piovere: forgiatura/tempra ecc.. del maestro Yoshihara che fine fanno visto che è previsto di farle nel cortile, quindi all'aperto? Grazie in anticipo!
  13. Scusate un dubbio: "il lunedì 21 maggio essendoci l’evento si dovrebbe avere l’apertura del Museo almeno per il pomeriggio." in che senso "dovrebbe"? non vorrei arrivare li davanti e scoprire che non riesco ad entrare...(per ora non sono ancora sicuro di riuscire ad esserci...comunque) Grazie in anticipo!
  14. Fantastico! cercherò/emo di esserci almeno lunedì 21!! Grazie!!

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante