Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2023.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

Messaggi consigliati

Salve! Mi sono appena iscritto, posto alcune foto di una lama avuta in eredità...mi scuso per la qualità delle immagini (e so che non andavano appoggiate sul legno, ma - avendola trovata disassemblata- ho avuto un po' troppa fretta nel rimetterla insieme dopo averla accuratamente pulita -almeno questo l'ho fatto seguendo le regole...-, e quindi...qualcuno riesce a leggere quello su cui io sto tribolando invano? (la saga è in legno foderato di cuoio di ottimaqualità, la lama si presenta in buone condizioni e con un filo eccellente)

Grazie!

DSC_5627.JPG

DSC_5623.JPG

DSC_5626.JPG

DSC_5622.JPG

DSC_5621.JPG

DSC_5624.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Spero di sbagliarmi ma mi puzza di falso, aspettiamo comunque i più preparati.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche io tenderei a confermare il dubbio di Mauri anche se bisognerebbe vederla meglio per essere sicuri

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche la patina del nakago è dubbia. La mei è fuori luogo, nel senso che i kanji sembrano scritti da mano molto inesperta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo che manca di koigughi, la saya (evito di estrarla per non far danni, sembra legno di magnolia, il copri saya se non è originale è molto ben imitato) In effetti i kanji sembrano approssimativi anche a me...nom che pensassi di aver per mano un'opera di Masumune, ma speravo non in un banale fake. E stata partata a mio nonno negli anni '60 da un giapponese con cui aveva diviso in parte la prigionia in un campo americano tra '45 e '47 come dono"di grande valore" e poi dimenticata...ritrovata, smontata , ripulita (non polita...) questo è il risultato. Sarebbe già buono sapere che è originale anche se fatta da uno spadaio apprendista...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Senzaltro è originale la cosa che incontra il colpo d'occhio è la mei, poi del resto per fareuna valutazione inerente alla scuola di forgiatura bisogna vederla dal vero

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...grazie Togishi, magari la prima volta che torno in Toscana se hai del tempo te la porto a vedere (fine ottobre o prossima primavera).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dai, mi aggrego anche io se possibile. così se volete ci mangiamo pure una pizza assieme.

G.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se sei a Torino e ti fa piacere te la guardo io :arigatou:

 

Mandami un PM

Grazie! Io sto a Torre Pellice, verso fine mese possiamo combinare...anche l'ipotesi pizza può andare!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante