Vai al contenuto

kiyosada

Membri
  • Numero di messaggi

    32
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda kiyosada

  • Rango

  • Compleanno 18/01/1976

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    genova
  • Interessi
    Nihonto, Iaido
  1. Grazie Andeac, è quello che sostengo e che tu hai espresso benissimo... Sappiamo che l'energia esiste e penso che nel momento della creazione di una lama giapponese se ne aggiri parecchia... Dove c'è simbolo c'è mistero, o meglio segreto, proprio il simbolo viene usato per mascherare qualcosa o elevarlo a un altra "dimensione" o comprensione... Grazie a tutti dell approfondimento.
  2. Certo hai perfettamente ragione. Ti rispondo anche per il post precedente, forse ho sbagliato a usar il termine esoterismo e ci siamo fraintesi. Quello che avviene durante la forgia della lama viene ritenuto u momento spiritualmente importante e il simbolo in questo caso rappresente la creazione tramite arte di un oggetto di morte, per questo si dice che il forgiatore usi recitare delle preghiere, probabilmente appartenenti alla cultura shinto, ma è ancora tutto da dimostrare da part mia, visto che sto utilizzando testi diversi per raccogliere informazioni. In oltre durante la forgia pensai... vengono chiata in causa i 4 elementi, più l'uomo come quinto, per cui anche qui possiamo pensare a un simbolismo numerico che richiama molti riti pagani. In oltre i giapponesi hanno una cultura esoterica e spiritistica molto antica, su questo studiai qualcosa, ma mai che riguardasse la spada. Ci arriverò... grazie anche ai vostri articoli, grazie Mauri e Lorenzo vi ringrazio anche perchè so che è sia fuori argomento "token" e magari nemmeno di vostro interesse per cui ancor più gentili...
  3. Grazie Mauri, ma studio da anni l'esoterismo e altre forme, discutendone con amici anche su un altro forum non c'è nulla di segreto!!! Io intendevo altro. Grazie comunque
  4. Masahiro si concordo e grazie per il tuo punto di vista. Che voi sappiate , esiste un simbolismo della nihonto nella cultura giapponese? Ho letto che una spada doveva avere delle misure in base a un calcolo/rapporto, per non esser di maleficio... Ho anche letto che il maestro recita delle preghiere durante la forgia perchè è un momento spiritualmente importante. Io ho assistito alla preghiera e rito in un Dojo, prima di eseguire il tameshigiri... Mi piacerebbe approfondire "l'esoterismo"(se così posso definirlo) giapponese, rigurdo a questi argomenti.... Grazie scusate L'OT
  5. Grazie per le risposte, è molto interessante il discorso dell evoluzione e soprattutto del "trend", in oltre è stupefacente il fatto che la nihonto ha più di mille anni e ancor oggi è non solo prodotta da artisti dediti alla tradizione ma ancora amata e venerata... Una tradizione veramente di "ferro".....
  6. Scusate, ho letto i vari post... ma quindi ritenete che la shinsakuto sia parte integrante dell evoluzione della spada giapponese? Vi chiedo questo perchè erroneamente ritenevo fossero finite con le shinshinto... forse qualcosa a inizio secolo comunque con la fine dell utilizzo... Pardon!
  7. Ti sembrano di un altro periodo? Scusa ma non riesco a datarle nemmeno in maniera "larga"......
  8. yamaArashi grazie per le nozioni che hai riportato, saranno utili, oltre che a me a tutti. Sono daccordo, credo che nella mia frase ho evidenziato male la parola "solo", cioè nella nostra epoca, intendevo dire vengono solo ricercate per collezione. Per quanto riguarda la Cina, non posso certo dubitare della storia, però riconoscimi il fatto che trovare oggi, una replica di katana del 700 è cosa davvero ardua...... L'ignoranza in materia la abbiamo ben presente perchè all inizio tutti noi , siamo stati un pò abbindolati da queste repliche che, da un lato sminuiscono di importanza un opera d'arte come la nihonto ma dall altra stimolano l'appassionato a ricercare il "pezzo originale".... Il fatto che oggi, si possa comprare una lama Shinto a 5000 euro, polita magari mumei o firmata da un Sukesada a caso o altri grandi artisti (valutati pochi punti) e contemporaneamente una Poul chen(o come si chiama nn vorrei sbagliare) in "l6 bainite"(l'ho appena letto ma non so cosa sia....) a 3000 euro...... mi provoca un sentimento strano, tra la tristezza e la cattiva digestione !!!!!! :) :) bah.....
  9. kiyosada

    Saluti da alexander

    Scusate se mi intrometto nelle trattative..... Benvenuto :)
  10. Esattamente Gisberto, Io ne una simile, il niku, viene descritto in qualche modo che ho dimenticato nella scheda che mi hanno fornito, ma a occhio nudo non è visibile..... se vi devo dire, non saprei dopo molto discussioni, se è un arte che verrà apprezzata quella delle attuali produzioni semiindustriali, .... ma voi lo saprete meglio di me:arigatou:
  11. Hai ragione, ma in nessun altra epoca erano ricercate solo per collezionismo e studio, in oltre in nessun altra epoca queste spade venivano imitate fuori confini. Sul discorso degli spadai sono perfettamente daccordo, oggi come sempre producono arte e non li paragono nemmeno lontanamente a nessun altra produzione, lo fa il mercato e i compratori soprattutto USA.
  12. E' assolutamente così, anzi, ci sono produzioni intorno ai 2000 dollaro, queste lame presentano caratteristiche proprie della nihonto, quindi hada, mune, hamon, ma il tutto è in serie, cioè utilizzando levigatrici a nastro e battitori pneumatici, sono il risultato dell'innovazione tecnica e della richiesta di mercato in presenza di una Cina che produce un pò di tutto per altro in taluni casi a cifre superiori.... Le Nihonto sono da tenere ben strette, perchè anche le shinsakuto se non di alto livello, parlando come il nonno, non sono più come una volta!!!!! ;)
  13. kiyosada

    Shobu zukuri

    Vi allego questo Wakizashi, in shobu-zukuri, è un esempio ma molto esplicativo e inerente alla conversazione, in oltre fondato e :numerouno:utilizzabile !!!! :) http://www.ksky.ne.j...9/Shikkake.html Nato come Naginata e poi accorciato e trasformato in wkizashi, rientra nelle lame in Shobu-zukuri che fino ad oggi ho visto, non sono mai riuscito a trovarne una nata come katana o wakizashi.
  14. Ciao, i miei complimenti, una curiosità.... come e con cosa hai ossidato? Grazie ciao:arigatou:
  15. Scava scava ve n'è di migliori.... :)

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante