Vai al contenuto
Francesco Marinelli

Il Documentario DVD di Yoshikazu: Ichigo-Ichie

Messaggi consigliati

Generalmente funziona cosí.. 

IMG_20210623_154734.jpg

Nel caso di Iva, se ben ricordo, col Jap é al 4%


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

molto in genere, e non mi dilungo oltre...

l'iva se applicata è al 22%.

io comunque resto speranzoso di non pagare nulla... dipenderà da cosa dichiarerà il mittente. stiamo parlando di una donazione e do un oggetto che varrà 10 euro scarsi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Enrico Ferrarese ha scritto:

molto in genere, e non mi dilungo oltre...

l'iva se applicata è al 22%.

io comunque resto speranzoso di non pagare nulla... dipenderà da cosa dichiarerà il mittente. stiamo parlando di una donazione e do un oggetto che varrà 10 euro scarsi.

Hai ragione... avrei dovuto definirlo dazio e non iva   (quello al 4, che nel caso di importi superiori ad un certo valore, viene sommato alla ns. iva al 22)

Ma si ... nello specifico caso non credo possano attribuire un valore al CD superiore a 22euri.
Poi ci direte ... (io non l'ho richiesto)

 

ps.. andrà anche considerato il costo della spedizione che.... (vabbé, poi si saprà.) 

Modificato: da betadine

Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I want to congratulate Yoshiyuki Tanaka in winning the "Best International Documentary" award at this years Hollywood film festival for his film "The man they called a young genius, master swordsmith Yoshikazu Yoshihara". We really loved this video and I guess a lot of others did too!!! Again Congratulations Tanaka-san!!

204598684_4142145049204932_2074612639880386521_n.jpg


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Francesco Marinelli ha scritto:

I want to congratulate Yoshiyuki Tanaka in winning the "Best International Documentary" award at this years Hollywood film festival for his film "The man they called a young genius, master swordsmith Yoshikazu Yoshihara". We really loved this video and I guess a lot of others did too!!! Again Congratulations Tanaka-san!!

204598684_4142145049204932_2074612639880386521_n.jpg

Great result !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A me è arrivato, devo andare in posta a ritirarlo.

Come immaginavo, ci sono 7,43 € di oneri doganali, e (quello che mi da fastidio) 7,50 € di diritti postali. Ma porcaccia della miseria, di quali diritti si arrogano le poste italiane, se già gli prendono dalla spedizione nipponica?

Voi riuscite a trovare questo decreto delle poste? ( Poi non so se è un decreto o una fregatura che adottano loro) Io no so dove cercarlo.  Quindici giorni fa mi è arrivato una scatola di cioccolatini dalla Svizzera, gli ho dovuto dare lo stesso importo. Sapeste quanto mi danno fastidio questi barzelli 

a fregare il cittadino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'ho trovato, ecco la fregatura di Poste Italiane

Spedizioni da e per l'estero


 

 

Si riferiscono agli importi che Poste Italiane richiede, per conto dell'Agenzia delle Dogane, a parziale copertura dei costi sostenuti per lo svolgimento delle attività legate allo sdoganamento.

 

 

CHE COSA SONO I DIRITTI DOGANALI?

I Diritti Doganali sono le imposte  riscosse all'importazione. Quelli più frequentemente riscossi sono IVA e Dazio.

 

SE RICEVO UN INVIO DALL’ESTERO DEVO SOSTENERE DEI COSTI?

Sì, il pagamento degli oneri doganali previsti dalla normativa vigente e i Diritti Postali a parziale copertura dei costi sostenuti per lo svolgimento delle attività di sdoganamento svolte da Poste Italiane.

 

La Dogana si prende già il suo le poste fregano il resto. Penso che sia anticostituzionale  questo barzello  di poste.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il gateway di lonate è gestito dalle poste, quindi lo sdoganamento fisicamente è a opera di poste italiane. lo sdoganamento però avviene su ok dei funzionari dell'agenzi delle entrate.

i diritti postali li pagherai sempre

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Enrico Ferrarese ha scritto:

il gateway di lonate è gestito dalle poste, quindi lo sdoganamento fisicamente è a opera di poste italiane. lo sdoganamento però avviene su ok dei funzionari dell'agenzi delle entrate.

i diritti postali li pagherai sempre

Ma non sono logici, li fanno pagare due volte. Lo sanno loro come fregare il cittadino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Massimo Rossi ha scritto:

Ma non sono logici, li fanno pagare due volte. Lo sanno loro come fregare il cittadino.

perchè due volte?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Enrico Ferrarese ha scritto:

perchè due volte?

 i diritti doganali  sono 7,43  €  gli onero postali  7,50 € cosa centrano i diritti postali, quando già prendono la loro parte dalla spedizione giapponese? Ecco che prendono due volte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma i diritti doganali non sono per le poste... mentre i diritti postali sono per le operazioni fisiche di sdoganamento... non prendono nulla dalla spedizione giapponese, che non prevede appunto i costi di importazione...

Sono curioso di vedere l'invoice comunque

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 23/6/2021 alle 10:49 , Massimo Rossi ha scritto:

Ci saranno da pagare ulteriori spese, dogana e diritti postali.Q

ualsiasi cosa che arriva da fuori la comunità europea è tassata.

... l'avevi supposto.. (quello che non era dato conoscere era il valore di 33,77euri di "imponibile", tra valore cd, spese di spediz. et varie ed eventuali.) 

Sopra i 22.01 euri (spediz compresa) ci sono oneri et oboli..


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante