Vai al contenuto
Simone Di Franco

Scheletri Nell'armadio

Messaggi consigliati

sisisi :rouletterussa:

daltronde uno dei colpi "a tradimento" della scherma spagnola non era mica la botta di rincalzo con il guardamano o col pomolo?! :hehe:

 

Hummm sono totalmente ignorante in scherma spagnola.. :ciuccio: .

Avevo pensato di impugnarla dalla punta e usarla tipo mazza ferrata! :crepapelle:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Siorre e siorri, sono a presentarvi non una, non due, ma un set da ben TRE e dico TRE pezzi di ferro, siorre e siorri:

 

foto.JPG

(inutile andare nei dettagli suppongo)

Lo tsukamaki è da tifoso milanista... :checcevofa:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mmmm per togliere nulla al grande Yama (che resta sempre il migliore :vecchiocinese: ) quoto alberto almeno per il secondo premio :tioffrounabirra:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto è che senza copriletto rendono meno.


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io scheletri nell'armadio non ne ho grazie a ........ Wonder :zitto: chi se lo ricorda?

Ah, grazie Wonder se non era per te avrei preso qualche Paolo Chenno :happytrema: :happytrema: :happytrema:

Modificato: da Budo

Budo

______________________________________

Se c'è qualcosa che manca ai samurai, questa è la paura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah sì ...wonder ...un tipo vintage.

wonderboy.gif


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Batto tutti! Le mie prime "lame giapponesi": daisho-tagliacarte di particolare importanza storica, poichè premio al primo classificato nel kantei del primissimo e preistorico corso INTK tenuto a Torino nel 1988 (o 1989? boh)

daisho.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non mi sono mai piaciute le repliche elaborate con motivi fantasy neanche allora.. nel 1987 direttamente nella città di Toledo acquistai per 70(settanta) mila lire questo ferro che ,fra tutti quelli in vendita ,incontrava i miei gusti perche abbastanza " spartano" nei finimenti.. devo dire che mi ha sorpreso scoprire , una volta smontato lo tsuka,un nakago regolare sagomato in un "perfetto" katte sagari...

DSC04850.JPG

DSC04851.JPG

 

e per finire , per il futuro topic dei copriletti..direttamente dagli anni '70...

 

DSC04846.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
:ok::ok: ottimo.....il copriletto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ahahahhaha mitico WONDER quanti ricordi!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

detto da te che hai 18 anni mi fa un pò ridere ughen.....

 

obake la tua direi che è la meno peggio di tutte fino adesso! il copriletto invece....



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

su suggerimento di Taito pubblico la mia semplice lama, che vedendo le vostre si dovrebbe nascondere... :cry:

 

 

 

5.JPG

6.JPG

 

almeno posso dire di avere un copriletto normale :hihi:


Se qualcuno gioca a GO o volesse imparare, sono disponibile anche se non sono molto forte

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
su suggerimento di Taito pubblico la mia semplice lama, che vedendo le vostre si dovrebbe nascondere... :cry:

 

 

 

5.JPG

6.JPG

 

almeno posso dire di avere un copriletto normale :hihi:

Si però Ti sei perso la possibilità di partecipare al concorso "Copriletto In" in palio la più bella Katana inserita su questo post, al secondo, solerte dormita su copriletto vincitore.

Se fossi in Te mi rimetterei in gioco, perchè rinunciare a tutto ciò.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
detto da te che hai 18 anni mi fa un pò ridere ughen.....

 

obake la tua direi che è la meno peggio di tutte fino adesso! il copriletto invece....

:gocciolone: :gocciolone: :gocciolone: :gocciolone:

be se ci pensi pero son passati un po di anni :blush: :blush:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
almeno posso dire di avere un copriletto normale :hihi:

 

Non so se avete notato la finezza dell'abbinamento colori. ;)


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ovviamente ho deciso di fare la foto col copriletto rosso per abbinarla! :checcevofa:


Se qualcuno gioca a GO o volesse imparare, sono disponibile anche se non sono molto forte

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante