Vai al contenuto
Simone Di Franco

Scheletri Nell'armadio

Messaggi consigliati

L'altro giorno stavo mettendo a posto qualche vecchio cappotto e mi è saltato tra le mani un oggetto. Un vero e proprio scheletro nell'armadio.

 

La prima spada che è capitata tra le mie mani. Il ricordo dell'inizio di questa mia fantastica passione mi ha aiutato a dimenticare quanto fosse orribile sto pezzo di ferro.

Poi l'ho riguardata bene e sono rimasto ancora più indeciso se prevalesse la nostalgia o il disgusto :hehe::uhm-haha:

 

Ho pensato quindi di approfittare della situazione e fare due foto con il mio cellulare per mostrarvi il mio primo passo verso il fantastico mondo delle nihonto!

 

 

Apro quindi ufficialmente la rassegna dei nostri scheletri nell'armadio, mostrate a tutti i pezzi di ferro che hanno aperto i nostri cuori all'acciaio giapponese!

 

 

Ecco il fantastico primo wakizashi di Yama!!!

 

28112008182.jpg

 

guardate che hamon di gusto e soprattutto il fantastico boshi modello troncatrice: :hehe:

28112008183.jpg

 

notate quale classe nella tsuba e nelle finiture :happytrema:

28112008184.jpg

 

28112008185.jpg

 

il pregevolissimo kashira in plastica rifinisce un gran lavoro di tsukamaki in laccio da scarpa :crepapelle:

28112008186.jpg

 

e per finire apprezzate la classe della vericiatura del saya con una rifinitura eccellente del koiguchi un kurigata che mostra con orgoglio la bellissima colla e uno sageo da manuale! :marrotolo:

28112008187.jpg



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il mio vecchio ammasso di ferraglia..

katana.jpg notare bene il bellissimo hamon artigianale :hehe: :hehe:

katana__2_.jpg il bellissimo tsuba di latta :uhm-haha:

 

katana__3_.jpg e questo è il koshirae...veramente un pezzo antico! :hehe: :hehe:

 

se non mi sbaglio è la riproduzione katana ultimo samurai comprata 2 annetti fa... bella è?

 

postate tutti le vostre ferraglie

 

yama la tua wakizashi è imbattibile! :hehe:


---剣の武士の魂だ---

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ri-posto la mia lama... su un lato è incisa la scritta "stainless steel" (per chi dubitasse della qualità dell'acciaio!!)... ma almeno ha il buon gusto di essere in shirasaya! Vi avverto, per una volta la lama è venuta meglio in foto che dal vivo: in foto l'hamon sembra abbastanza irregolare, invece è regolarissimo, "a triangoli"! Comunque il kissaki del wakizashi di Yama è difficile da battere!

:hehe: :hehe: :arigatou:

stainless_steel1.jpg

stainless_steel2.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao YamaArashi,mi pare che manchi l'habaki per caso c'e dentro la saya la fantastica lamella che premendo sulla lama la trattiene dallo scivolare fuori????

 

@ drakkar,Bella, certo che anche il copriletto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!non ti fa venire il mal di testa?? :happytrema::happytrema:

(Scherzo eh).

Ciao Matteo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
dai ken. aspettiamo anche la tua, non far finta di niente!

Mi spiace, mi piacerebbe mostrare la mia vecchia (molto vecchia sia chiaro, quasi antica :gocciolone: ) latta di toledo ma anche io l'ho demolita molto tempo fa. :(


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Mi spiace, mi piacerebbe mostrare la mia vecchia (molto vecchia sia chiaro, quasi antica :gocciolone: ) latta di toledo ma anche io l'ho demolita molto tempo fa. :(

 

Demolita come? prima di imboccare la retta via non è che anche tu hai avuto un passato da Jonny? :hehe:

 

K.


Gisberto (ex nick Koala)

 

Persevera nell'addestramento come se fossi una spada che deve essere forgiata con il più puro dei metalli. (Takuan Soho)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:happytrema: Certo! :happytrema:

...beh diciamo da Jimmy... non era una nihonto ma una pezzo di alluminio sul quale scavai un horimono con il trapano, affilai il tagliente con una levigatrice a nastro e con una mola, smontai il manico di plastica...insomma le feci di tutto sino a ridurla alle dimensioni di un coltello, parliamo di quasi venti anni fa, in epoca più recente il codolo diventò il mio primo esperimento di supporto per lo tsukamaki.

Jonny mette le luride manacce sulle nihonto... Jimmy strapazza i souvenir. :gocciolone:


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

codolo diventò il mio primo esperimento di supporto per lo tsukamaki

 

allora dovro pagarti i diritti per l'idea... perche è la stessa cosa che ho fatto io...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
:happytrema: Certo! :happytrema:

...beh diciamo da Jimmy... non era una nihonto ma una pezzo di alluminio sul quale scavai un horimono con il trapano, affilai il tagliente con una levigatrice a nastro e con una mola, smontai il manico di plastica...insomma le feci di tutto sino a ridurla alle dimensioni di un coltello, parliamo di quasi venti anni fa, in epoca più recente il codolo diventò il mio primo esperimento di supporto per lo tsukamaki.

Jonny mette le luride manacce sulle nihonto... Jimmy strapazza i souvenir. :gocciolone:

 

Io vorrei vedere l'horimono!! :happytrema:

Almeno descrivicelo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tutti abbiamo i nostri scheletri, ottimo spunto yama, servirà come sfogo!

beh si comincia con la mia prima lametta, una marto 220, parliamo di quasi 5-6 anni fa...dopo aver menato qualche colpo qui e lì l'impugnatura s'è allentata come i lacci delle scarpe dei bimbi! il titolare di un locale l'hai poi vista a casa mia e l'ha messa in esposizione in una vetrinetta di questo pub a tema...

 

DSC_0003.JPG

DSC_0005.JPG

 

 

dopodichè passai (circa un annetto dopo) ad una replica più seria...una practical plus della paul chen. Decisi di disfarmene, pensavo ad una replica ancora più seria (tipo citadel oppure tagliabidoni cold steel) e alla fine decisi di provare la lama su qualcosa. La scelta cadde su una bottiglia di plastica. Per tenere ferma la bottiglia utilizzai un bullone da 15 cm. Posiziono la bottiglia, colpisco è...bam! Cazzarola, capii che qualcosa non era andata bene...infatti presi il bullone! questo si spezzo quasi a metà (formidabili ste paul chen pensai!) poi vidi la lama e spuntò una tacchettà di 1 mm circa estesa in 3 mm di larghezza circa.

Pensate che volevo addirittura farla polire (è così che conobbi kentozazen e poi il gaijin forum!), così la feci riparare da un coltellinaio di ancona e...sorpresa! riparata la tacca e rimosso il falso hamon acidato per lucidare la lama, spuntò un hamon...si, un hamon! la lama era temprata, vedere per credere!

 

 

IMGP0715.JPG

IMGP0731.JPG

IMGP0737.JPG


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

musashi le paul chen non le definirei "ferraglia" sono ottime spada da pratica io ho l' XL

ed è molto buona...forse ferraglia perchè sei abituato alle nihonto ma x me rimane una buona spada..


---剣の武士の魂だ---

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao drakkar, se leggi bene il mio messaggio vedrai che non ho mai menzionato il termine ferraglia a proposito di paul chen.

Mi riferivo al fatto che quando l'acquistai non la presi per spada da pratica ma per "katana", che nel linguaggio neofita è comunemente intesa come spada giapponese originale. Cosa che sappiamo essere falsa.

Spade giapponesi, come noi le intendiamo e cioè nihonto, sono ben altra cosa.

Conosco benissimo le hanwei paul chen, so che sono ottime spade da pratica e che rappresentano un ottimo rapporto qualità-prezzo e credo che forse le conosco meglio di chiunque altro su questo forum perchè per un certo tempo, e in un certo senso anche ora, ci ho lavorato...


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante