Vai al contenuto
peppe

Il mio primo wakizashi

Messaggi consigliati

Non so se sia suggestione o meno, ma devo ammettere che a furia di cercare il "verde" adesso qualcosa mi sembra di percepire.

D'altra parte anche la mia koto ha dei riflessi blu molto evidenti, mentre spesso, guardando la mia shinto/shinshinto mi pare di intravedere tonalità che danno sul grigio con toni porpora.

Però esaminarle dal vivo è una cosa, attraverso una foto certe percezioni potrebbero essere falsate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo so' che ancora sono inesperto pero' a me piace molto!!! Voi dite che ho fatto male per essere un primo acquisto???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, anche Jumyo è dei nostri.... :) hahahahaha!!! a questo punto, dovremo andare a vedere Io, Lorenzo, Masahiro e Jumyo la lama, il barolo lo porto io, così noterete meglio i riflessi verde bagarozzo!!!!:siamoamici:

P.S. XMatteo, no mi sa che i problemi li abbiamo noi!!!! :)


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se la mettiamo sul barolo sono disposto a vederci tutti i colori dell'iride!

 

Peppe, premettendo che non sono ancora molto esperto, a me in generale sembra una lama in ordine.

Per mio conto è un buon punto di partenza, dopodiché come ti è già stato detto deve soprattutto corrispondere ad un tuo gusto personale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eh, dai.. magari, mi piacerebbe andare insieme a voi a vederla dal vivo.

Almeno mi levo da davanti questo monitor così... monotono!

(Già che ci siamo vengo pure a vedere la tua Bizen Yatoshi Amenutsu).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo so' che ancora sono inesperto pero' a me piace molto!!! Voi dite che ho fatto male per essere un primo acquisto???

 

Sono sicuro che essendo la tua prima lama (se ho ben capito), quando la sentirai scivolare durante l'estrazione e la potrai ammirare dal vivo nella mano, te ne innamorerai indipendentemente dal suo valore artistico, storico od economico, fidati!!!!aaarigatou.gif

Da quel momento comincerai ad apprezzarne a pieno le caratteristiche che le rendono "lame d'arte".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tornando seri, sono daccordo con Gaijin, io lo ho provato, le lame che posseggo sono comunque lame minori per il mercato mondiale artistico ma ai miei occhi capolavori.....

Però voglio sottolineare che per entrambe ho avuto un forte desiderio di acquistarle a priori di prezzo, artista ecc... per quanto posso dire potrebbero anche essere Mumei che il risultato non cambierebbe....

Ma ad oggi con lo studio e maggiori competenze noto che discrimino sempre più, fino a desiderare ogni santa volta lame con prezzi da capogiro, ma tutto sommato tanto belle da stare nelle mani di qualcuno molto più esperto di me!!! :) Il tuo waki è bellissimo e in buono stato vai sereno! :) anche se da sul verde :gocciolone:

Un dubbio.... Kanbun, qualche particolare, sugata, fattispecie sori di 1,8 e avanzato.... Le lame che ho studiato classificate Kanbun-shinto hanno un sori quasi nullo, e kissaki allungato.....non mi sembra di quel piccolo periodo(bellissimo), ma chiedo a chi di solito mi insegna :)


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per l'acquisto. Quando la lama ti arriverà dal Giappone credo che almeno un certificato le sarà allegato (perlomeno dovrebbe esserci quello della Prefettura). In quel caso mostracelo, potremmo ottenere qualche informazione in più :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La lama sembra avere le geometrie a posto, ha una bella curvatura anche se non ci azzecca col kanbun (che però si vede di più nelle dai-to). L'hamon, ben rinforzato dall'hadori, in qualche punto è un pò basso, ma credo che sia una caratteristica della scuola più che magari una ripresa del filo. Sul verde non mi pronuncio, valutare ste cose da una foto è come gustare un vino via internet. Comunque almeno vediamo una lama vera, altro che fulminati che vogliono affettare salumi con la me da 40.000 euri

:ichiban:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per l'acquisto. Quando la lama ti arriverà dal Giappone credo che almeno un certificato le sarà allegato (perlomeno dovrebbe esserci quello della Prefettura). In quel caso mostracelo, potremmo ottenere qualche informazione in più :arigatou:

 

Per cui è vero che le prefetture rilasciano certifacati.... Mi si svelano tante cose!!!!!!!!!!!!!!!!!


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante