Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Dario Utari

Presentazione e saluti

Messaggi consigliati

Salve a tutti, mi chiamo Dajo (Dario) e sono un appassionato di arti marziali tradizionali.

 

Da qualche anno ho affiancato al kenjutsu anche lo studio dello iaido e così sono rimasto affascinato dalle lame giapponesi in quanto opere d'arte oltre che armi e strumenti di pratica.

Non sono certo un esperto della materia, conosco giusto alcune basi della storia e delle caratteristiche delle nihonto, ma ho tutte le intenzioni di imparare e sono qui per farlo.

 

Ho trovato questo forum mentre cercavo disperato una soluzione per un problema col mio iaito, quindi adesso smetto di perdere tempo e vado ad aprire un topic al riguardo (o riprovare a cercarne uno già aperto).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto Dario.

Premetto, dicendo che le Nihonto NON sono oggetti di pratica, bensì di studio, e di tutte quelle cose che consistono nella ricerca e conoscenza di questo vastissimo campo.

Noi non ci occupiamo di riproduzioni da pratica, prova prima a cercare altri topic discussi con la funzione "Cerca" in alto a destra, oppure scrivi un topic apposito nella sezione "Off Topic". Sono sicuro che troverai delle risposte alle Tue domande.

 

Ti do ancora il Benvenuto, buono studio e permanenza nel forum.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto Dario anche da parte mia.

mauri


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, benvenuto ed imbocca al lupo per i tuoi approfondimenti. Mi permetto di dissentire da Masahiro: le nihonto sono oggertti da pratica, senza questa funzione non sarebbero mai esistite e non potremmo goderne oggi. La funzione è decaduta per motivi storico-socio-culturali ma non dobbiamo scordarci che le lame giapponesi hanno sempre avuto un doppia valenza: armi e arte. Ovvimente quali estimatori della lama giapponese ne sconsigliamo l' utilizzo e ne perseguiamo la corretta preservazione con ogni mezzo.


"La maggior parte della gente era matta. E la parte che non era matta era arrabbiata. E la parte che non era né matta né arrabbiata era semplicemente stupida."

 

"Non mi fido molto delle statistiche. Perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media!"

 

"La gente è strana: si infastidisce sempre per cose banali, e poi dei problemi gravi come il totale spreco della propria esistenza, sembra accorgersene a stento."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ancora del benvenuto. I miei approfondimenti sul forum proseguono leggendo i vostri articoli nel forum, colgo l'occasione per ringraziarne gli autori visto che non intendo intasarvi il forum con continui commenti di ringraziamento.

 

Riguardo al discorso delle Nihonto come oggetti d'arte o di pratica, al momento preferisco astenermi finché non avrò sufficienti conoscenze per farmi un'opinione fondata.

Penso di aver capito quello che intende Masahiro e la posizione dell'associazione, e allo stesso tempo credo che siamo tutti concordi nel vedere la doppia natura delle Nihonto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento
Accedi per seguirlo  

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante