Vai al contenuto
Manuel Coden

Prima tsuba

Messaggi consigliati

Vi presento il mio ultimo acquisto.

La mia prima tsuba

 

587136542_o.jpg

 

587136439_o.jpg

 

587136354_o.jpg

Tsuba in ferro con inserti dorati (oro o ottone) rappresentante un dragone tra le nuvole che tiene una sfera tra gli artigli ("tama oi ryu" se non sbaglio)

 

Dimensioni:

Larghezza 57mm

Lunghezza 64mm

Spessore 3mm

Dimensioni nakago-ana 25x7 mm

 

Le dimensioni sono piuttosto contenute, quindi probabilmente è per wakizashi, anche se andrebbe bene anche sulla mia Gassan viste le sue dimensioni "anomale"

 

Se avete commenti o maggiori informazioni sulla scuola commentate pure :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo acquisto COD! :ok: Mi dispiace ma non so proprio darti maggiori info...


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sai che l'avevo vista questa Tsuba girovagando in rete? Se non era questa si tratta di una molto simile, parlo di circa un paio di mesi fa. Ero rimasto colpito da questo drago che "entra" ed "esce" dai lati Omote e Ura.. davvero niente male. E' gia' tra le tue mani?


武士に二言無し

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' un soggetto abbastanza comune, ne ho viste diverse simili, ma questa aveva un prezzo molto più abbordabile ;)

Si è già tra le mie mani e devo dire che sono piuttosto soddisfatto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella bella, mi piace, ottimo acquisto! :ok:

 


"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) - "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come forse qualcuno di voi sa già sono stato in Giappone nelle scorse settimane e proprio laggiù ho preso la mia seconda tsuba che ora vi presento

 

Tsuba in ferro mokko gata, sukashi che rappresenta probabilmente un mon

 

Dimensioni:

Larghezza 65mm

Lunghezza 67mm

Spessore 5mm

Dimensioni nakago-ana 26x7 mm

 

 

Immagine12.jpg

 

Commentate pure :wink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Andrea, credo sia quello il mon (sempre che sia un mon quello raffigurato sulla tsuba) :ok:

 

Grazie, sai che puoi passare a vedere quando vuoi :wink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi piace! :ok: Si sta ingrandendo velocemente la tua collezione! Ma come fare dal tornare dal Giappone senza fare "danni"? :tongue:


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Molto elegante davvero questa Tsuba! :ok:

(Non vedo l'ora di andare in Giappone per portarmi a casa anche io un bel "ricordino" come quello ehehehehe :D)


"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) - "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sembrerebbe veramente un pezzo di fusione e non solo per le cose evidenziate da Paolo ma anche dal fatto che tutte le superfici ad angolo, anche quelle interne non sono regolari e sono totalmente smussate altra cosa che ci dice fusione, la pallina alla destra nella parte interna in basso.

Abbiamo già discusso se in Giappone usassero questo mezzo per fare dei multipli delle tsuba, Lorenzo a suo tempo negava che questo avvenisse, personalmente penso che questo sistema sia stato usato ed anche più di quanto si immagini.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque il mon nell'immagine è quello dei Takeda, e non so se può essere raffigurato in verticale... non credo che i giapponesi farebbero una cosa così irrispettosa.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante